Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Il cemento fotocatalitico nella bio-edilizia

Il cemento fotocatalitico creato dall'azienda ItalCementi ha caratteristiche quasi fantascientifiche e ormai utilizzato in tantissimi ambiti della bioedilizia
- NEWS Materiali edili
cemento , fotocatalisi , cemento fotocatalitico , bioedilizia

Il cemento fotocatalitico


Il cemento fotocatalitico è la dimostrazione che le eccellenze italiane non si trovano solamente in tavola.

Nato nei laboratori della Italcementi S.p.a. e dall'ingegno del chimico Luigi Cassar (finalista all’European Inventor Award 2014 per la categoria Industria) e del suo team, questo materiale, già utilizzato in parecchi edifici, di cui architetti come Richar Maier pare non possano più farne a meno, presenta delle caratteristiche veramente particolari e per certi versi non dissimili alla fotosintesi delle piante.


Facciata delle torri Vodafone

Facciata delle torri Vodafone

Facciata delle torri Vodafone
Chiesa di Terrazzano sul Naviglio

Chiesa di Terrazzano sul Naviglio

Chiesa di Terrazzano sul Naviglio
Palazzo in Milano in Via Andrea Maria Ampère

Palazzo in Milano in Via Andrea Maria Ampère

Palazzo in Milano in Via Andrea Maria Ampère

Questo principio fotocatatilico è stato registrato con il nome di TX Active® ma ormai per i media è conosciuto da tutti come cemento antismog (o mangia smog). L’applicazione di cemento fotocatalitico più famosa d’Italia è avvenuta nell'ambito di Expo 2015 con il Palazzo Italia di Milano.

Ma cosa ha di tanto particolare questo materiale? In breve, una superficie di 1.000 mq realizzata con prodotti a base di TX Active® equivale a piantare circa 100 alberi caducifoglie e aiuta a eliminare l'inquinamento provocato da 22 veicoli a benzina o 16 veicoli diesel. Un biglietto da visita niente male.


Vantaggi del cemento fotocatalitico


Il primo vantaggio del cemento antismog è quello di mantenere la propria superficie sempre bianca nel tempo. Proprio questa sua peculiarità ha fatto innamorare Maier che lo ha adoperato, tra le altre cose, per la Chiesa del Dio padre Misericordioso a Roma.

Questo edificio è stato realizzato con una prima versione di cemento fotocatalitico.

Chiesa del Dio padre Misericordioso
Il cemento fotocatalitico della Italcementi è in grado di eliminare gli agenti inquinanti ma al contempo, anche di depurare l'aria. La prima peculiarità visibile di questo processo è che le superfici realizzate con questo materiale manterranno il colore bianco, senza macchiarsi nel tempo a causa di smog e agenti atmosferici.

Riesce inoltre ad assorbire ed eliminare anche tanti altri agenti organici e non, vernici e spray.

In un edificio realizzato con materiali standard, come questo nella foto sotto a Londra, si possono notare gli effetti di bio incrostazioni, in corrispondenza dell'arco e sopra le tre finestre centrali.

Edificio a Londra con Bio Incrostazioni
Il processo che permette che questo non accada è la fotocatalisi, una reazione fotochimica che avviene grazie alle proprietà del biossido di titanio.

È importante sottolineare che il principio attivo fotocatalitico non è soggetto a consumo ergo, non si esaurisce nel tempo.


Cemento antismog: come funziona la fotocatalisi


Il meccanismo è semplice: La fotocatalisi è un insieme di reazioni fotochimiche rese possibili da un catalizzatore sensibile alla luce. Nel caso dell'bio-edilizia questo catalizzatore è il biossido di titanio (TiO2). con cui è possibile realizzare vere e proprie superfici antismog.

Cemento fotocatalitico
Praticamente grazie alla luce solare il biossido di titanio riesce a trattenere le molecole d’acqua sospese in aria in forma di umidità e al contempo a catturare anche le polveri sottili (PM) e gli ossidi di azoto (NO e NO2) e soprattutto ossido di zolfo estremamente solubile in acqua (SO2) che verranno poi mineralizzati. Infine la pioggia rigenererà l’attività di fotocatalisi del rivestimento in cemento, eliminando eventuali saturazioni.

CONSIGLIATO amazon-seller
Cemento
Dec cemento espresso è uno stucco a base acrilica con finitura granulosa e colore tipico delle fughe cementizie...
prezzo € 8
invece di € 11.9 COMPRA


Il cemento fotocatalitico riuscirà al contempo a fermare il processo di Biofouling (o bio incrostazioni) ovvero, il deposito di organismi viventi, animali e vegetali.

Un esempio pratico: se viene lasciato un giornale al sole per due settimane i caratteri diventeranno illeggibili. Questo succede per l'azione che il sole ha sulla sua superficie.
La fotocatalisi non fa altro che accelerare questi processi che in natura, avrebbero comunque, ma ad una velocità molto più alta, permettendo così la rapida decomposizione degli inquinanti.

Fotocatalisi: non solo cementi


L'applicazione di questa tecnologia e del biossido di titanio non si ferma al cemento antismog. Alcuni produttori infatti hanno proposto anche piastrelle che sfruttano la fotocatalisi per rivestimenti interni.

Sede Italcementi a Bergamo realizzata con materiali Fotocatalitici
Questo permette di abbattere le cariche batteriche e garantisce al contempo pavimenti sempre puliti grazie alla capacità di degradare tutte le particelle nocive. Ovviamente per gli interni bisognerà comunque sempre eseguire una pulizia periodica.

CONSIGLIATO amazon-seller
Fotocatalisi
In un’unica soluzione rende sicuro aria e superfici, sanificandole grazie all’unione del potere dell&rsquo...
prezzo € 535.82
COMPRA


La fotocatalisi viene altresì utilizzata nei trattamenti di depurazione di acqua ed aria. mentre in ambiti industriali, viene utilizzata nella produzione del vetro antiappannamento e di altri materiali autopulenti. In parole povere tutti questi materiali si puliranno da soli, semplicemente entrando in contatto con la luce.


Applicazioni sperimentali del cemento fotocatalitico


Prima sono state accennate solamente un paio di edifici realizzati con questo materiale dalle caratteristiche quasi magiche. Una prima applicazione sperimentale di una malta fotocatalitica venne utilizzata per rivestire la superficie asfaltata di un tratto di Via Morandi a Segrate in provincia di Milano.



Il monitoraggio su questa strada, percorsa ogni giorno da più di 1000 auto lunga 230 metri e larga 10 ha permesso un decremento degli ossidi di azoto intorno al 60%.

Palazzo a Milano in Via Andrea Maria Ampère
In provincia di Bergamo invece, in una delle zone più inquinate del nord vennero installati dei masselli autobloccanti TX Active®. Ancora in ambito sperimentale, i dati raccolti furono sbalorditivi. La concentrazione di ossidi di azoto misurata infatti fu
inferiore rispetto a una zona di confronto di circa il 45 %.

Edifici realizzati con cemento fotocatalitico


Oltre alla chiesa di Roma realizzata per il Giubileo del 2000 e la chiesa dedicata a Santa Gianna Beretta Molla nella parrocchia di S. Ambrogio a Trezzano sul Naviglio, troviamo anche la nuova sede di Air France all’aeroporto Charles de Gaulle a Parigi e la Cité des Arts a Chambéry.

Cité des Arts a Chambéry
Anche l’Hôtel de Police a Bordeaux è realizzato con cemento fotocatalitico così come il residence Saint John’s Court Montecarlo Bay nel Principato di Monaco.


Costi del cemento fotocatalitico


Questo tipo di materiale sicuramente non costa poco, ma come si vedrà, parlare solamente del costo di realizzazione di elementi strutturali di questo materiale ha poco
senso.

In primo luogo, visto che la parte del manufatto che interagisce con l'esterno è solo la superficie, il prodotto non verrà utilizzato per la realizzazione di applicazioni strutturali.

La facciata delle Torri Vodafone
Un buon modo per risparmiare sarà quello di mantenere spessori modesti. L'incidenza sul costo quindi è decisamente bassa ma bisognerà anche considerare un'altro elemento fondamentale.

Palazzo Italia realizzato per Expo 2015
Le strutture in cemento fotocatalitico infatti, non avranno praticamente bisogno di manutenzione e questo porterà ad ammortizzare i costi in eccesso nel tempo.

Passando ad esempi pratici, (fonte Italicementi.it) per la trasformazione di una facciata di un edificio di 5 piani in una superficie fotocatalitica basterà aggiungere al costo di una pittura o di un intonaco tradizionale la somma di circa 100 euro.

CONSIGLIATO amazon-seller
Richard maier
...
prezzo € 23.81
COMPRA


Una pavimentazione in masselli fotocatalitici invece ha un costo di circa il 10% al 20% in più rispetto ad una pavimentazione tradizionale messa in opera. Il cemento fotocatalitico infine costa circa 1 euro al kg contro i 5-8 euro sacco 25 kg di cemento a presa rapida o dei 6-7 euro per sacchi da 25 kg di cemento bianco.

riproduzione riservata
Articolo: Cemento fotocatalitico
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Cemento fotocatalitico: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
335.145 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Cemento fotocatalitico che potrebbero interessarti


Cemento fotocatalitico: l'ecorivestimento

Materiali edili - Cemento fotocatalitico e rivestimenti mangia smog, per combattere l'inquinamento atmosferico anche a livello architettonico, grazie all'azione della fotocatalisi.

Fotocatalisi, cos'è e a cosa serve

Bioedilizia - La fotocatalisi, un sistema poco conosciuto che attraverso l'irraggiamento solare è in grado di ridurre il tasso d'inquinamento ambientale: l'uso in edilizia.

Tavoli insoliti in calcestruzzo

Tavoli e sedie - Il calcestruzzo esce dal cantiere ed entra nelle nostre case anche sottoforma di arredi, caratterizzati da un'estetica elegante e leggera.

Cementi speciali ad alte prestazioni

Materiali edili - I cementi speciali hanno rivoluzionato il modo di costruire donando a questo materiale caratteristiche di alte prestazioni, grazie anche all'aggiunta di additivi

Tipi di Cemento

Progettazione - Il calcestruzzo, comunemente conosciuto come cemento, resta ancora oggi il materiale principale di riferimento da utilizzare per costruzioni e ristrutturazioni.

Ecopittura

Ristrutturazione - Ridurre l'inquinamento atmosferico, utilzzando l'ecopittura, che con la luce solare, grazie ad un processo di fotocatalisi, ha un effetto disinquinante e antibatterico.

Dilavamento e Microfessurazioni Cemento

Ristrutturazione - Tra i principali fenomeni di degrado delle strutture realizzate in cemento armato ci sono il fenomeno del dilavamento del cemento e delle microferrazioni.

Forme innovative e aria pulita con il cemento biodinamico

Bioedilizia - Il cemento biodinamico è un prodotto innovativo che contribuisce a liberare l'atmosfera dallo smog, la cui fluidità consente la realizzazione di forme complesse

Prove Cemento

Ristrutturazione - E' possibile verificare, a basso costo, la qualita' del cemento utilizzato per la propria casa nuova o soggetta a ristrutturazione conoscendo alcuni principi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img silvanobo
Buongiorno e Buon Anno a tutti,sono a chiedervi consigli su come fare un muretto attorno ad un gazebo addossato al muro, alto circa 110/120 cm per una lunghezza di 4,50 mt. la...
silvanobo 05 Gennaio 2022 ore 09:12 2
Img giulio-g
Buongiorno, sono nuovo del sito ed anche poco avvezzo a questi tipi di lavoro quindi spero mi possiate dare una mano anche sa la mia domanda potrebbe sembrarvi stupida. L'anno...
giulio-g 22 Novembre 2021 ore 11:35 1
Img chris69
Devo rifare il bagno e tutti gli impianti, la casa ha 25 anni ed è stata costruita tutta in cemento armato e polistirene come isolante (prefabbricato), quindi anche le...
chris69 15 Novembre 2021 ore 16:27 7
Img chris69
Ho da poco acquistato una villetta a schiera di fine anni 90, che ho scoperto essere tutta in cemento armato, anche i muri interni.Una sorta di costruzione a sandwich con armatura...
chris69 28 Ottobre 2021 ore 13:48 2
Img gaetano gatto
Buona sera,ho creato un muretto di separazione tra due unità abitative con un blocco in cemento cellulare di cm 12x25x60 alto cm 150, rasato con rete su entrambe le faccie...
gaetano gatto 17 Luglio 2021 ore 11:21 1