• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Celle anti solari: il fotovoltaico che continua a funzionare anche di notte

I ricercatori della Stanford University sono al lavoro su un nuovo sistema fotovoltaico capace di raccogliere energia dall'ambiente di giorno e anche di notte
Pubblicato il

Celle anti solari: al momento generano una potenza notturna di 50mW/m2


Da anni si sente parlare di fotovoltaico e di energie rinnovabili. L'obiettivo è quello di guardare al futuro proprio in questa direzione e prospettiva. Per questo, da parecchio tempo, si sta tentando di incentivare industrie e privati all'installazione di pannelli solari e impianti fotovoltaici.

Alla luce della tanto dibattuta questione energetica che si sta vivendo, in Italia e nel Mondo, il tema si fa ancora più attuale, urgente e pressante. Nel frattempo, la tecnologia non si ferma, così come studi e ricerche.

Celle anti solari, ovvero il fotovoltaico che funziona di notte. In fase di studio presso la Stanford University
A tal proposito, è notizia recente quella sulle cosiddette celle anti solari. Potrebbe sembrare un errore di battitura o una contraddizione in termini. Ma non è nulla di tutto ciò. Le celle anti solari sarebbero in grado di generare energia dal sole durante il giorno e invertire poi il funzionamento durante le ore notturne in moda tale da continuare a produrre elettricità.

Il concetto, che può sembrare strambo, in realtà è sotto studio. Il termine anti-solar è stato ideato nel 2020 da un gruppo di scienziati di Stanford. L'idea che sta alla base dello studio è quella di integrare la tradizionale tecnologia fotovoltaica a un generatore termoelettrico (TEG), basato sul raffrescamento radiativo notturno.

Grazie a questo fenomeno, un corpo – trovandosi in specifiche condizioni di cielo terso e umidità ridotta – riuscirebbe a espellere importanti quantità di calore nello spazio profondo sotto forma di luce infrarossa. Tale flusso di calore può quindi poi essere sfruttato per generare elettricità attraverso i TEG.

Di fatto, anche le celle fotovoltaiche, nel corso della notte, continuano ad irradiare energia termica al cielo, raggiungendo temperature un poco più basse rispetto a quella dell'aria circostante. Integrando i pannelli con un modulo termoelettrico, sarà quindi possibile generare tensione (e di conseguenza corrente) dal gradiente di temperatura creato tra cella e aria.

I progressi relativi a questa tecnologia provengono dalla Stanford University. Un gruppo di ingegneri, tra cui il ricercatore Shanhui Fan, che già nel 2020 aveva partecipato allo studio ed aveva anche realizzato un nuovo prototipo di celle anti solari.
Allo stato attuale degli studi, il dispositivo di Stanford riesce a fornire solamente 50 mW/mq.

L'obiettivo finale sarebbe quello di riuscire a generare almeno 1 watt per metro quadrato.

Shanhui Fan è convinto che ci siano ampi margini di miglioramento. Come lui stesso ha specificato, nessuno dei componenti coinvolti nel processo tecnologico sono stati progettati per tale specifico scopo. Ciò vuol dire che, se si progettasse ogni componente proprio per l'ottenimento di questa finalità, le prestazioni potrebbero tranquillamente aumentare.

riproduzione riservata
Celle anti solari, il fotovoltaico che funziona anche di notte
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pinotto38 pep
Ho inviato una pec all'amministratore condominiale per info sulla parte di tetto che posso utilizzare per installare il fotovoltaico.Ho voluto scrivere pec per avere prova scritta...
pinotto38 pep 24 Marzo 2024 ore 18:17 3
Img ettore peyrot
Buongiorno a tutti.Ho appena installato un impianto fotovoltaico da 5,5 kW senza accumulo, con un inverter ibrido ZCS Azzuro 6000 W.Facendo una verifica sul display dell'inverter...
ettore peyrot 05 Novembre 2023 ore 16:52 1
Img giunya
Buongiorno,sto per iniziare i lavori di ristrutturazione presso l'immobile in cui vivo di mia proprietà.Usufuiremo del bonus 50% per la ristrutturazione e, ove possibile,...
giunya 26 Ottobre 2023 ore 16:27 2
Img unkman
Buongiorno, inizio un nuovo trend qui per chiedere informazioni relativamente al bonus ristrutturazione. Sto eseguendo una ristrutturazione e tra le altre cose ho acquistato da...
unkman 24 Luglio 2023 ore 17:00 3
Img giuse05
Buonasera,secondo voi ,visto che le spese tecniche per i lavori del 110% sono state pagate in base ai millesimi, quindi chi ha una quota di 40, ha pagato il doppio di chi ce l'ha...
giuse05 19 Luglio 2023 ore 21:18 6