Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.
10 Novembre 2011 ore 11:23 - NEWS Normative
elettrico

Da Settembre 2011 è in vigore la variante morsettiera elettricaV3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua, pubblicata al'inizio dell'anno dal CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano; l'allegato A della norma fornisce specifiche precise per la realizzazione degli impianti elettrici residenziali con significativa attenzione alle prestazioni degli impianti e relativi contenimenti delle spese.

La norma con la nuova variante, si applica sia nel caso di realizzazione di nuovi impianti che di ristrutturazioni di impianti, ad eccezione di edifici artistici e/o storici soggetti al Decreto Legislativo 42/2004.multiprese elettriche

L'allegato A definisce tre livelli di riferimento per tutti i possibili impianti elettrici residenziali in funzione dei metri quadri dell'edificio servito, con una specifica suddivisione minima dei circuiti; le prestazioni degli impianti definite dall'utente devono essere accuratamente descritte nella dichiarazione di conformità, D.M. 37/08 ex Legge 46/90, rilasciata dalla ditta installatrice dell'impianto e sottoscritta dal committente.

Il livello primo definisce un insieme di specifiche minime per la sicurezza e di prestazioni, obbligatorie, al di sotto delle quali non si può scendere; il secondo livello definisce un livello di semplice interazione tra l'impianto elettrico e gli altri impianti tecnologici presenti in casa , un numero maggiore di prese elettriche rispetto al primo livello, il videocitofono, il controllo dei carichi elettrici etc.

Il terzo livello è quello che prevede dotazioni dell'impianto elettrico avanzate ed integrate con le funzioni domotiche; i livelli due e tre non sono obbligatori. La maggiore pregevolezza dell'impianto e le relative prestazioni contribuiscono, in maniera simile ad un buon certificato energetico, a incrementare il valore commerciale ed etico degli edifici.

correlazione metri quadri potenza appartamentiIn teoria un committente che vuole attenersi a livelli prestazionali inferiori ai minimi, correlati al livello primo, può farlo esprimendo tale volontà per iscritto e quindi sollevando dalle responsabilità la ditta installatrice, tale possibilità resta circoscritta agli aspetti prestazionali degli impianti e non coinvolge gli aspetti della sicurezza contemplati dalla restante parte della norma CEI 64-8.

Gli impianti elettrici delle abitazioni devono essere dimensionati per una potenza elettrica di almeno 3 kW, in unita abitative sino a 75 mq, e di 6 kW per superfici superiori, indipendentemente dal livello prestazionale.

In tal modo si determinano anche le sezioni minime di riferimento per i collegamenti elettrici tra il contatore elettrico ed il quadro elettrico a servizio dell'edificio prevedendo eventuali incrementi futuri di potenza senza modifiche dell'impianto.

riproduzione riservata
Articolo: CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali
Valutazione: 5.24 / 6 basato su 17 voti.

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.058 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali che potrebbero interessarti


Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Numero Circuiti Elettrici in Casa

Impianti - La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

Cavi elettrici in casa

Impianti elettrici - Semplici osservazioni e salde conoscenze di base possono farci capire i principi e le modalità con cui è stato realizzato l'impianto elettrico di casa.

Progetto Elettrico

Progettazione - Un progetto elettrico deve contenere tutta una serie completa di specifici document ed elaborati conformi e rispondendti a norme e dati di riferimento.

Cercare guasto impianto elelttrico

Impianti - L'intervento delle protezioni automatiche in un impianto elettrico può essere provocata dalla presenza di un guasto all'impianto stesso o ad un'apparecchiatura.

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.

Fasi realizzazione impianto elettrico

Impianti - La realizzazione dell'impianto elettrico in una casa si effettua di regola dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione.

Impianto elettrico di cantiere

Impianti elettrici - Semplici verifiche visive permettono di stimare in prima approssimazione l'affidabilità dell'impianto elettrico del cantiere di casa propria in ristrutturazione.

Montante Elettrico Casa, Variante V3 CEI 64/8

Impianti elettrici - Le variazioni introdotte dalla V3 della norma CEI 64-8 riguardano anche il montante elettrico ossia il cavo che collega il punto di consegna dell'energia elettrica.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trixi
Salve,sto riorganizzando l'ordine dei mobili in camera mia e l'armadio verrebbe posizionato proprio davanti all'interruttore della luce vicino alla porta.Vista la mia totale...
trixi 18 Febbraio 2021 ore 17:38 4
Img esterlautumio
Salve a tutti! Nella casa che ho appena acquistato il vecchio proprietario ha modificato parte dell'impianto elettrico mettendo una serie di canaline da esterno (quelle grandi x...
esterlautumio 15 Novembre 2020 ore 13:05 9
Img tylerino85
Buona sera a tutti, ho un problema e prima di chiamare un esperto vorrei consultarmi con voi per non trovarmi impreparato. Impianti elettrici e idrici nuovi, quindi con tubazioni...
tylerino85 10 Novembre 2020 ore 20:10 1
Img ali75
Ciao a tutti, scusate sono nuovo e totalmente inesperto. Ho un dubbio (uno dei tanti): una presa di corrente di 1.500 V può reggere due PC utilizzati per gaming, due casse...
ali75 10 Novembre 2020 ore 13:57 5
Img riccardo89
Salve ragazzi scusate un'informazione. Dovrei cambiare il mio scaldabagno (a gas) e sono indeciso se passare all'elettrico o no. So quali sono le differenze (in pratica a gas...
riccardo89 03 Novembre 2020 ore 17:11 1