Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Cedro del Libano, la conifera strana

Gimnosperme dell'Asia Minore, il Cedro del Libano è un albero ornamentale di dimensioni notevoli, ideale per grandi giardini in zone miti.
10 Agosto 2012 ore 01:01 - NEWS Piante
cedro , conifera , libano

Media Lavorincasa.itI fenici sono giunti sulle nostre coste grazie al suo legno:
fusti dritti e altezze elevate per costruire navi grandi e solide.
Il cedro del Libano, che campeggia sulla bandiera libanese, cresce spontaneo nelle montagne della regione, spingendosi fino in Siria e in Turchia, ma in realtà è molto presente anche in Europa, dove è coltivato, in parchi e giardini, già dalla fine del Settecento.Il Cedro del Libano che fa parte della famiglia delle Pinacee, è una conifera di dimensioni notevoli, originaria dell'Asia Minore che nel tempo ha trovato grande diffusione anche in Italia.

La sua caratteristica peculiare è il cambiare forma con l'avanzare dell'età: da una chioma piramidale passa, infatti, ad una estesa chioma ad ombrello. Media Lavorincasa.itIl primo aspetto da considerare è che si tratta di un albero.

Può sembrare banale ma la dimensione di una pianta adulta può essere veramente notevole e il cambio di fisionomia fa sì che per sistemare un cedro del Libano occorra spazio, molto spazio. Non pensate di confinarlo in un angolo del giardino perché sarebbero problemi per voi, per la pianta e anche per i vicini.
Esteticamente si presenta con corteccia prima liscia, poi man mano fessurata longitudinalmente, con un colore marrone scuro e una ramificazione piuttosto densa.Le foglie si dispongono sia singolarmente, quando i rami sono giovani, sia a ciuffi, man mano che la pianta invecchia.

Sono lunghe circa 3 cm e sono caratterizzate da un colore verde scuro.Media Lavorincasa.itEssendo una gimnosperme, il cedro del Libano non ha fiori e frutti, ma strobili: grigio-verdastri gli strobili maschili, lunghi anche fino a 5 cm, verdastri i femminili, entrambi portati sulla stessa pianta .

Dal punto di vista esposizione il cedro del Libano richiede una posizione a mezzo sole, ovvero abbastanza soleggiata anche se, delle due, è preferibile più sole che ombra.

La pianta è, in generale, molto resistente sia al freddo che al vento e non ha particolari esigenze per quanto concerne l'apporto d'acqua essendo in grado di sopportare bene anche lunghi periodi di siccità.Media Lavorincasa.it

Durante la crescita del cedro del Libano è bene intervenire spesso con potature delle ramificazioni per prevenire una certa fragilità delle parti più deboli.

L'operazione ha il doppio effetto di evitare cadute e irrobustire i rami rimasti.Sul fronte terreno, la pianta predilige un fondo leggermente sabbioso e con caratteristiche acide ma, in generale, riescono ad adattarsi bene a tutti i tipi di suolo.

Per quello che riguarda la moltiplicazione il cedro del Libano si riproduce tramite seme.
In generale si usano i semi raccolti in primavera dalla stessa pianta. I semi si trovano dentro grandi pigne dall'apice appiattito ed assomigliano a delle scaglie, normalmente giungono a maturazione nell'estate successiva, per questo devono essere piantati a dimora al ritorno della primavera.

Sul fronte malattie e parassiti il cedro del Libano si conferma pianta estremamente resistente, anche se è dimostrata una certa sofferenza per quello che riguarda tumori ai rami e attacchi di afidi.
In erboristeria il cedro del libano è molto utilizzato per le sue proprietà balsamiche, antisettiche e anticatarrali: viene estratto un olio essenziale dalle gemme fresche, caratterizzato anche da un profumo particolarmente gradevole, che interviene in modo benefico anche per acne ed eczemi sulla pelle.

riproduzione riservata
Articolo: Cedro del Libano, la conifera strana
Valutazione: 2.92 / 6 basato su 13 voti.

Cedro del Libano, la conifera strana: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.035 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Cedro del Libano, la conifera strana che potrebbero interessarti


Cedro mani di Buddha

Giardino - Il cedro mani di Buddha è un particolare agrume caratterizzato da una malformazione genetica che rende i frutti con spicchi bitorzoluti e ricchi di buccia.

Specie di conifera esotica e rara

Giardino - Alcuni esempi di specie di conifera non comune, da utilizzare in abbinamento, anche nei nostri climi e in città, in piccoli giardini, rocciosi e non.

Il giardino all'inglese

Giardinaggio - Importanti in Italia sono il Giardino inglese di Palermo, il giardino Treves de Bonfili, ma soprattutto il Giardino Inglese della Reggia di Caserta.

Mobili salutari

Arredamento - L'impiego di materiali naturali nella realizzazione di parti dell'arredamento, al fine di realizzare mobili che contribuiscono a migliorare la salubrità del luogo.

Manutenzione casalinga dell'Albero di Natale

Giardino - Durante il periodo natalizio l'albero di natale va posizionato con un contenitore come sottovaso, colmo di argilla espansa, che andrà bagnata regolarmente.

Come piantare correttamente in giardino

Giardino - Come piantare o eventualmente spostare in modo corretto, alcuni alberi del nostro giardino, se troppo grandi e vicini tra loro, o al limite del confine con i vicini.

Conifere in giardino

Giardino - Le conifere, grazie al loro aspetto maestoso, alla chioma sempreverde e alle numerose varietà disponibili, riescono a conferire eleganza ad ogni tipo di giardino.

Ginepro per il giardino d'autunno

Giardino - Per avere colore e un po' di movimento anche in autunno in giardino, si può mettere a dimora il ginepro, da utilizzare, volendo, anche in casa o in cucina.

Arredamento ispirato alla natura

Tavoli e sedie - Una serie di arredi e complementi per la casa, ispirati al mondo della natura, in legno naturale e profumato o con forme che richiamano le bellezze del paesaggio.