Catasto ai comuni e recupero ICI, TARSU e IRPEF evase

NEWS DI Normative05 Dicembre 2005 ore 00:00
Guai seri per gli evasori, per gli elusori e per i furbi: anche se in buona fede, gran parte degli italiani potrebbero essere coinvolti.
ici , tarsu , irpef
Archivio Lavorincasa.it

Varese, 11 novembre 2005 - Si è tenuto al Centro congressi De Filippi un seminario sul tema:

La revisione del sistema catastale.

Catasto ai Comuni: recupero ICI, IRPEFL'incontro voluto dal Geom. Walter Mentasti, Presidente del Collegio Provinciale dei Geometri di Varese, con la collaborazione degli altri Collegi ed Ordini professionali della provincia, è stato organizzato dall'UPEL- Unione Provinciale degli Enti Locali di Varese.

All'importante convegno hanno partecipato oltre 500 tecnici ed amministratori provenienti da tutta la Lombardia e da qualche regione limitrofa, che, dopo i saluti di rito degli organizzatori e delle autorità, hanno attentamente ascoltato in rigoroso silenzio i relatori di altissima valenza: l'Ing. Carlo Cannafoglia, Direttore Generale della Direzione Centrale Cartografia Catasto e Pubblicità Immobiliare, l'Ing. Franco Maggio, Direttore Regionale dell'Agenzia del Territorio, Direzione Regionale della Lombardia, l'Ing. Andrea Margaria, Dirigente del Settore Catasto del Comune di Torino ed il Geom. Bruno Razza, Responsabile del Catasto del Consiglio Nazionale dei Geometri.

Gli argomenti trattati sono di enorme interesse e non unicamente per gli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto per tutti i cittadini, poichè riguardano le verifiche delle rendite catastali, la tassa sui rifiuti urbani, l'ICI e, in qualche caso, anche la dichiarazione dei redditi o gli atti di compravendita con importi dichiarati in base ai valori catastali che potrebbero essere aggiornati.

La norme sono dettate in particolare dai commi da 335 a 340 della legge 30 dicembre 2004, n. 331 - Finanziaria 2005 - che di fatto affidano ai Comuni il controllo degli immobili che, magari nel corso dei decenni abbiano subito trasformazioni, ovvero siano stati costruiti senza essere denunciati in Catasto.

A volte potrebbero essere trasformazioni interne, o miglioramenti dei materiali di finitura, o dotazione di servizi, o altre modeste variazioni dell'immobile che, in buona fede o per l'eccessiva onerosità dei costi, il cittadino non ha provveduto a segnalare al Catasto.

Saranno attuate diverse procedure che inviteranno i cittadini a mettersi in regola entro il termine di 90 giorni, scaduto il quale dovrebbe provvedere l'Agenzia del Territorio a spese del cittadino inadempiente.

Non è tutto: c'è la pesante spada della deroga alla prescrizione che pende sulla testa dei cittadini, che potranno vedersi addebitare le imposte evase, interessi e sanzioni a decorrere dal 1° gennaio dell'anno seguente a quello in cui l'accatastamento avrebbe dovuto essere eseguito.

Per evitare speculazioni e vessazioni in danno dei cittadini che saranno coinvolti, gli Ordini e Collegi professionali si stanno attivando per predisporre un protocollo d'intesa, da sottoporre ai Comuni, nel quale saranno definite tariffe agevolate e modalità operative, delle operazioni da svolgere: per esempio un primo colloquio gratuito del professionista per verificare la necessità o meno di intervento e prezzi fissi e calmierati per le singole operazioni richieste.

Il Geom. Mentasti ha annunciato che il Collegio dei Geometridi Varese è in fase avanzata nella redazione del citato protocollo, che dovrebbe essere presentato ufficialmente entro la fine del corrente mese di novembre.

Gigi Rusconi

riproduzione riservata
Articolo: Catasto ai comuni e recupero ICI, TARSU e IRPEF evase
Valutazione: 2.50 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Catasto ai comuni e recupero ICI, TARSU e IRPEF evase: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Catasto ai comuni e recupero ICI, TARSU e IRPEF evase che potrebbero interessarti
Esenzione TARSU: onere di informazione a carico del contribuente

Esenzione TARSU: onere di informazione a carico del contribuente

Secondo la Cassazione è onere del contribuente informare il comune per ottenere l'esclusione di alcune aree dalla superficie tassabile e fruire dell'esenzione Tarsu.
RES: nuova tassa sui rifiuti

RES: nuova tassa sui rifiuti

Manca poco più di un anno all'entrata in vigore della nuova tassa sui rifiuti, che andrà a sostituire le attuali TARSU e TIA.
Tarsu e Tia  non soggette ad IVA

Tarsu e Tia non soggette ad IVA

Con una sentenza dello scorso luglio la Corte Costituzionale afferma che non è possibile assoggettare ad IVA le tasse per lo smaltimento dei rifiuti.
Tariffa rifiuti: niente IVA sulla TIA

Tariffa rifiuti: niente IVA sulla TIA

La Corte costituzionale e ora una sentenza della Cassazione confermano che la TIA, la tariffa di igiene ambientale, è un tributo e come tale non soggetto all'IVA.
Legge 28 dicembre 2001, n.448

Legge 28 dicembre 2001, n.448

Finanziaria 2008 Approvata Detrazione IRPEF del 36% sui lavori di ristrutturazione, richiamo alla Legge 28 dicembre 2001, n.448, articolo 9 comma 3.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.343 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Gallo segnavento ferro battuto imperia
    Gallo segnavento ferro battuto...
    230.00
  • Antica vetrina olandese in mogano del xix
    Antica vetrina olandese in mogano...
    1600.00
  • Flessibile doccia 150 cm
    Flessibile doccia 150 cm...
    15.80
  • Installazione sportellino per disabili su vasca da bagno Roma
    Installazione sportellino per...
    1000.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.