Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Affitto: non sono dovuti i lavori di tinteggiatura a fine locazione

Quando si lascia la casa in affitto l'inquilino non è obbligato a tinteggiare le pareti. Lo dice la Corte di cassazione con la recente sentenza n. 29329 del 2019
15 Novembre 2019 ore 09:55 - Affittare casa

Affitto: si è obbligati a tinteggiare a fine locazione?


Quando si lascia la casa presa in affitto, il proprietario dell'appartamento può pretendere la tinteggiatura delle pareti? Assolutamente no.
Sulla base di quanto dichiarato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n.29329 del 2019 l'eventuale clausola che crea al proprietario un vantaggio al di fuori del canone percepito deve ritenersi nulla, anche se sottoscritta dalle parti.

Andiamo con ordine e ricordiamo che, in forza del contratto di locazione il proprietario (locatore) concede l'immobile in godimento ad altri (conduttore), previa corresponsione di un canone. In forza di detto contratto sorgono degli obblighi tra le parti. Tra questi vi è l'obbligo dell'inquilino di restituire il bene nello stato in cui l'ha ricevuto, salvo il deterioramento derivante dall'uso in conformità del contratto.

Alla luce di quanto previsto dalla norma evidenziata, la rimessa a nuovo dell'immobile rientra dunque tra gli obblighi del conduttore?
A questa domanda la Corte di Cassazione vuole dare una risposta chiarificatrice.

Affitto e tinteggiatura pareti
Secondo l'interpretazione effettuata dai Giudici di Legittimità, tra i doveri del conduttore non rientra quello di tinteggiare le pareti, anche in presenza nel contratto di apposita clausola.

Due sono gli aspetti che emergono nella sentenza in esame:

-la tinteggiatura non può essere posta a carico dell'inquilino poiché dopo un certo periodo è normale che i muri si possano macchiare.
Si tratta di un deterioramento dovuto al normale uso prolungato dell'immobile in funzione della durata dell' affitto . Diverso discorso magari se venissero effettuati dei murales o altre pitture particolari.

-una clausola che imponesse la tinteggiatura delle pareti sarebbe da considerarsi nulla poiché costituirebbe un vantaggio (in aggiunta al canone) contrario alla legge e non dovuto. Il canone è l'unico compenso derivante dalla locazione.

riproduzione riservata
Articolo: Cassazione: casa in affitto non dovuti i lavori di tinteggiatura
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Cassazione: casa in affitto non dovuti i lavori di tinteggiatura: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Cassazione: casa in affitto non dovuti i lavori di tinteggiatura che potrebbero interessarti

Sismabonus anche per società e per immobili in locazione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Sismabonus: previsto anche a favore delle società che danno in affitto immobili sui quali sono stati effettuati interventi antisismici. Ecco cosa dice il Fisco.

Nuovo modello RLI per la registrazione e la rinegoziazione del canone d'affitto

Affittare casa - Dal 1° settembre obbligatorio l'uso di un nuovo modello RLI per la registrazione contratti di locazione immobiliari e per la richiesta revisione canone d'affitto.

Niente detrazione interessi del mutuo se l'affitto è in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile detrarre gli interessi passivi del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile non adibito ad abitazione principale? Vediamo cosa dice la legge.


Registrare un contratto d'affitto

Affittare casa - I contratti di locazione, fatta eccezione per quelli di durata inferiore ai 30 giorni vanno tutti registrati e depositati presso l'ufficio dei registri immobiliari entro e non oltre i venti giorni che seguono la stipula del contratto.

Cosa fare prima di affittare un immobile

Affittare casa - In questo articolo vedremo quali sono tutti i documenti e gli altri aspetti che il proprietario deve controllare prima di concedere un immobile in affitto.

Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Affittare casa - Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Affitto e obbligo di APE

Affittare casa - In occasione di un contratto di affitto in quali casi bisogna dotarsi di Attestato di Prestazione Energetica, allegarlo al contratto o consegnarlo al conduttore?

Bonus affitti 2020: arriva il bando della Regione Campania

Affittare casa - Pubblicato il bando della Regione Campania per accedere al bonus affitti. La domanda di partecipazione va fatta esclusivamente online, entro il 13 marzo prossimo

Agevolazioni prima casa anche se si possiede altro immobile in affitto

Leggi e Normative Tecniche - Si può beneficiare del bonus prima casa nel caso in cui si è proprietari di altro immobile dato in locazione. Vediamo i chiarimenti della Corte di Cassazione.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ernestojocker
Buonasera, abbiamo individuato una casa/villa dei primi 900 abitata fino a 10 anni fa circa e che ora è in vendita. Ci piacerebbe prenderla e ristrutturare il possibile...
ernestojocker 08 Gennaio 2021 ore 15:23 5
Img lucav22
Salve a tutti, volevo sapere se io (conduttore) potessi chiedere la restituzione dei canoni versati per un immobile ad uso abitativo tramite contratto di locazione non registrato...
lucav22 29 Dicembre 2020 ore 19:08 19
Img fabriziolepiscopo
Avrei una richiesta di informazioni in merito alle detrazioni fiscali su ristrutturazione immobile. Trovandomi in una casistica particolare, non ho trovato una risposta esaudiente...
fabriziolepiscopo 17 Settembre 2020 ore 19:34 1
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 23 Luglio 2020 ore 16:37 6
Img barbarafranzoni
Buongiorno. Sono in affitto dal 2009 con contratto 4+4 regolarmente rinnovato. A gennaio il proprietario mi ha mandato una raccomandata dicendo che entro il 31 luglio dovrò...
barbarafranzoni 23 Luglio 2020 ore 16:33 7