Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Forte ripresa del mercato immobiliare: boom nel secondo trimestre 2021

Nei primi sei mesi dell'anno scorso, le compravendite sono salite a 214.804 nel primo trimestre e a 263.651 nel secondo. Un aumento trainato dal Nord Italia
- Comprare casa
Barra Progettazione Online

I dati Istat sulla ripresa del mercato immobiliare e della stipula dei mutui


La pandemia da Covid-19 ha indiscutibilmente portato gravi conseguenze a livello economico, mettendo letteralmente in ginocchio molti settori.

Per quanto riguarda il mercato immobiliare, l'Istat ha certificato la ripartenza del settore sottolineando un boom soprattutto nel secondo trimestre del 2021.

Boom mercato compravendite
Nello specifico, nei primi sei mesi dello scorso anno, le compravendite sono salite a 214.804 nel primo trimestre e a 263.651 nel secondo trimestre (+5,1% rispetto al trimestre precedente e +76% su base annua).

L'aumento riguarda pressoché tutte le aree geografiche del Paese, trainato prevalentemente dal Nord Italia.

Scopo delle compravendite


Il 94,7% delle convenzioni stipulate nel secondo trimestre del 2021 si riferisce a trasferimenti di proprietà di immobili ad uso abitativo (249.587), il 5% quelle a uso economico (13.144) e lo 0,3% le convenzioni ad uso speciale e multiproprietà (920).

Confrontando questi dati con quelli relativi al secondo trimestre del 2020, le transazioni immobiliari sono aumentate del 75,4% nel comparto abitativo e dell'87,7% in quello economico, andando così ad accelerare la crescita su base annua già evidenziata nel I trimestre (rispettivamente +37,2% e +29,3%).

Aumento della stipula dei mutui


Spesso, nella maggior parte dei casi, chi acquista un immobile, accende un mutuo. Ed infatti, come logica conseguenza, nel secondo trimestre 2021, si è registrato anche un aumento del 2,8% delle convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare. Per un totale di 122.389 atti sottoscritti. Un aumentano che corrisponde al 2,8% rispetto al primo trimestre e del 45,2% su base annua.

La crescita interessa tutto il Paese.
Su base congiunturale:

  • Isole +5,9%
  • Nord-ovest +2,8%
  • Nord-est +2,6%
  • Centro +2,5%
  • Sud +2,2%


Su base annua:

  • Isole +57,7%
  • Sud +51,2%
  • Nord-ovest +48,1%
  • Centro +41,9%
  • Nord-est +38,4%
  • piccoli e grandi centri: +48,3% e +41,6%


Ovviamente, il forte aumento verificatosi soprattutto tra i mesi di aprile e giugno dell'anno scorso, va interpretato tenendo conto del fatto che, nei primi due trimestri del 2020, il numero delle compravendite aveva subito un drastico calo a causa della crisi pandemica.

riproduzione riservata
Boom di compravendite immobiliari
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 8 voti.

Boom di compravendite immobiliari: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lux71
Salve, nel 2003 abbiamo acquistato un appartamento (euro 120.000) in edilizia convenzionata in diritto di superficie con convenzione del 1983 a norma dell'art. 35 della legge 22...
lux71 05 Aprile 2014 ore 22:41 2