Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Bonus tv: come funziona e chi ne ha diritto

NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali14 Dicembre 2019 ore 09:46
Bonus televisione e decoder: l'agevolazione per le famiglie con modello Isee che non supera i 20mila euro: chi ne ha diritto e come fare a presentare la domanda

Bonus tv da dicembre 2019


Al via il bonus tv per poter fruire di uno sconto pari a 50 euro in caso di acquisto di un nuovo televisore o decoder a seguito dell’introduzione del nuovo digitale terrestre Dvb T2.

Il Decreto Mise-Mef sul cambio televisore, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 novembre 2019 regola la concessione dell’incentivo previsto per l'adeguamento alle nuove tecnologie.

A partire dal 30esimo giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento le famiglie con ISEE non superiore a 20.000 euro potranno recarsi in un negozio o effettuare l’acquisto online di un televisore digitale, fruendo del mini sconto.

L’incentivo avrà dunque inizio il 18 dicembre e durerà fino al 31 dicembre 2022 e si potrà fruirne fino ad esaurimento delle risorse attualmente ammontanti a circa 151 milioni di euro.

Bonus tv
Come affermato da Ministro per lo Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, si vuole agevolare lo switch off, ovvero il passaggio al nuovo digitale terrestre Dvb T2 che costringerà molti italiani a dover cambiare apparecchiatura. Intendiamoci, non tutti i cittadini saranno obbligati a sostituire il televisore o il decoder; la misura è infatti prevista solo per coloro che non siano già muniti di apparecchio dotato di particolari requisiti tecnici accertabili sul libretto di istruzioni o sullo stesso apparecchio.

Chi ha acquistato la tv a partire dal 1° gennaio 2017 con ogni probabilità dovrebbe possedere già un apparecchio compatibile il nuovo sistema tecnologico.


Se da un lato alcuni di noi dovranno affrontare nuove spese, ricordiamo che con il digitale terrestre di nuova generazione avremo un miglioramento della definizione con cui si potranno vedere i programmi televisivi.

Non solo miglioramento della qualità video. Da non dimenticare che la necessità del cambiamento deriva dalla decisione della Commissione Europea di liberare la banda oggi utilizzata dalle tv, per poter far viaggiare le nuove comunicazioni cellulari in 5G.

Le frequenze della televisione verranno utilizzate per la telefonia.
In conclusione, a fronte dei costi che taluni dovranno sostenere, lo Stato ha messo a punto un bonus tv per l’acquisto di un nuovo apparecchio.

Quali sono i requisiti per richiedere lo sconto, come presentare la domanda e quali sono gli apparecchi che si potranno acquistare con agevolazione?

Di seguito forniremo i necessari chiarimenti sull’argomento.


Bonus Tv: chi ne ha diritto e come presentare la domanda


Il bonus tv, ovvero lo sconto fino a un massimo di 50 euro spetta a chi, a partire dal 18 dicembre 2019, acquisterà tv o decoder che siano compatibili con il digitale terrestre di ultima generazione. Per avvalersi del beneficio è inoltre necessario risiedere nel territorio italiano e avere un modello ISEE inferiore ai 20.000 euro.

Bonus televisione
In presenza dei requisiti necessari si dovrà consegnare al negoziante che effettua direttamente lo sconto sul prezzo al momento della vendita, l'apposito modulo di domanda predisposto dal Mise con l’autocertificazione, il codice fiscale e il documento di identità.
Nel caso dell'acquisto di una tv il bonus sarà di 50 euro, mentre per i decoder, che hanno un prezzo solitamente inferiore, lo sconto verrà ridimensionato e coinciderà con il costo effettivo dell'apparecchio.

Affinché possa scattare il bonus tv è indispensabile che iI produttore dell'apparecchio televisivo abbia seguito la procedura di registrazione che, a partire dal 3 dicembre scorso, è disponibile sulla piattaforma telematica dell'Agenzia delle Entrate.

Senza aver aderito all'iniziativa lo sconto sul prezzo di vendita non potrà essere applicato alla clientela. La procedura dovrà essere seguita anche dai venditori che operano nel commercio elettronico. Le istruzioni su come effettuare la registrazione si possono trovare su una guida messa a punto dal Mise che spiega anche le modalità per poter richiedere il bonus.

Se tutto è stato effettuato correttamente il cliente dovrà presentare la dichiarazione sostitutiva, ai sensi del Dpr 28/12/2000, n. 445, con indicazione del nucleo familiare, della fascia ISEE di appartenenza e del fatto che nessuno degli altri componenti il nucleo familiare abbia già fruito dello sconto. Nell’ambito del nucleo familiare si potrà infatti beneficiare dell’incentivo soltanto per un solo apparecchio.

Ricordiamo che nel caso si riscontrino dati falsi, il furbetto sarà tenuto a restituire l'importo corrispondente al bonus concesso e si rischia anche fino a due anni d reclusione per false dichiarazioni.


Bonus tv: quali sono i prodotti acquistabili con lo sconto


A partire dal 18 dicembre prossimo e fino al termine del 2022, sarà disponibile il bonus tv e decoder che consentirà di rottamare i vecchi televisori.

Che tipo di apparecchio si potrà acquistare con l’incentivo?
Nel Decreto del Mise si fa riferimento a una lista relativa ai prodotti acquistabili mediante agevolazione. Si tratta dei televisori che saranno in grado di ricevere i programmi televisivi mediante il nuovo standard DVB T2.

Bonus decoder
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha infatti pubblicato sul proprio sito una pagina apposita intitolata bonus tv. Gli utenti possano consultare la lista pubblicata e appurare quelli che sono i prodotti, marche e modelli che potranno rientrare nell'ambito del contributo pubblico.

L'elenco non è fisso e definitivo in quanto risulta in continuo aggiornamento poiché i produttori possono inserirvi sempre nuovi prodotti.

riproduzione riservata
Articolo: Bonus tv
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Bonus tv: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Jovis
    Jovis
    Lunedì 16 Dicembre 2019, alle ore 10:19
    Si ma siamo sempre noi in fila a  pagare...
    rispondi al commento
  • Manuelamargilio
    Manuelamargilio
    Lunedì 16 Dicembre 2019, alle ore 09:49
    Alla fine ci sono delle contraddizioni a volte ma non ci si può far niente. 
    rispondi al commento
  • Jovis
    Jovis
    Lunedì 16 Dicembre 2019, alle ore 09:45
    Ah! tutto interessante, fin che si può risparmiare.Ma peccato, paghiamo una tassa impropria, dato che ci detraggono in bolletta la tassa del canone Tv ma non ci accreditano gli Introiti Pubblicitari, uno Stato speciale la nostra Italia,,,
    rispondi al commento
  • Jovis
    Jovis
    Lunedì 16 Dicembre 2019, alle ore 09:43
    Ah! tutto interessante, fin che si può risparmiare.Ma peccato, paghiamo una tassa impropria, dato che ci detraggono in bolletta la tassa del canone tv ma non ci accreditano gli introiti pubblicitari, uno Stato speciale la nostra Italia,,,
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
314.042 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Pratiche detrazioni fiscali
    Pratiche detrazioni fiscali...
    500.00
  • Finestra in PVC a 2 ante a Torino
    Finestra in pvc a 2 ante a torino...
    379.00
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
Notizie che trattano Bonus tv che potrebbero interessarti


Bonus antincendi per il 2020: di cosa si tratta

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Manovra economica 2020: introdotto un bonus antincendio. Detrazione del 70 e 75% per la riqualificazione dei condomini in presenza di particolari requisiti tecnici

Bonus facciate: confermato per il 2020 con limiti di spesa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus facciate: Detrazione del 90% per chi effettua la ristrutturazione della facciata dello stabile condominiale o della sua abitazione. Quali i limiti di spesa

Bonus facciate 2020: le ultimissime novità

Fisco casa - Bonus facciate: la detrazione al 90% per le spese di rifacimento delle facciate degli edifici si estende a professionisti, imprese e lavoratori autonomi. Le novità

Bonus rubinetti: di cosa si tratta?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con emendamento alla Legge di Bilancio 2020 fa il suo ingresso il bonus rubinetti, la detrazione del 65% dei costi per acquisto di rubinetti che riducono i consumi

Bonus unico per i lavori condominiali fino all'85%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus unico in caso di lavori in ambito condominio per riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico. L'incentivo fiscale viene portato fino all'85%

Arriva il bonus verde, la detrazione fiscale per sistemare terrazze e giardini

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità della Legge di Bilancio c'è il bonus verde, ovvero, la possibilità di detrarre una parte delle spese sostenute per riqualificare il verde privato.

Via libera al Bonus verde anche per il 2020

Fisco casa - Prorogata anche per il prossimo anno la detrazione fiscale del 36% relativa al bonus verde per gli interventi di sistemazione a verde nelle unità immobiliari.

Switch off a DVB T2: informazioni utili sul nuovo digitale terrestre

TV ed elettronica - Nel 2020 arriverà finalmente il DVB T2, digitale terrestre di nuova generazione. Ecco qualche consiglio utile su come prepararsi al meglio per questo cambiamento

In arrivo il bonus per ristrutturare gli impianti elettrici in condominio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 1° gennaio 2020 i condomini che intendono ristrutturare vecchi impianti elettrici potranno fruire di un contributo fino a 1200 euro. È quanto previsto da Arera
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img vale87dig
Buonasera, spero di ricevere almeno da questo forum una risposa esaustiva alla seguente domanda: -per effettuare ristritturazione di pareti esterne ad un edificio, intesa per...
vale87dig 06 Luglio 2015 ore 18:11 3
Img flaviodi agostino
Buongiorno ! Ho cambiato la mia vecchia caldaia con il modello nuovo e non so come riempire il bonifico per isufruire del 65%. In allegato c'è un esempio della mia scheda...
flaviodi agostino 15 Agosto 2018 ore 12:42 1