Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Legge di Bilancio 2023: cosa cambia per i bonus edilizi

Legge di Bilancio 2023: prorogato il bonus 110 a determinate condizioni, ampliato il tetto del bonus mobili e confermato il bonus rimozione barriere architettoniche
- Detrazioni e agevolazioni fiscali
Barra Progettazione Online

Bonus edilizi 2023 tra conferme e modifiche


Come accade da ormai diversi anni, la legge di bilancio interviene in materia di bonus edilizi.

Anche la Manovra 2023 è intervenuta in materia, confermando taluni benefici e modificandone altri.

Legge di Bilancio 2023 e bonus fiscali
Si tratta di correttivi che, seppur non hanno innovato profondamente la materia dei bonus fiscali, hanno in ogni caso cambiato nuovamente il volto dei principali vantaggi fiscali, previsti per il comparto casa.

Bonus mobili 2023


Con specifico ed esclusivo riferimento al 2023 la Manovra finanziaria ha innalzato il tetto massimo previsto per il bonus mobili.
Se il precedente Esecutivo aveva ridotto il limite massimo di spesa detraibile a 5000 € dal prossimo anno il nuovo Governo ha stabilito che si potrà invece portare in detrazione una spesa complessiva per il mobilio pari a 8000 €.

È bene ricordare che è possibile accedere al bonus mobili esclusivamente nel caso in cui siano effettuati interventi di ristrutturazione edilizia nell’immobile oggetto di arredamento.

Non cambiano i presupposti: come in precedenza stabilito, il bonus mobili spetta solo l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore:

  • classe A per i forni;

  • classe E per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie;

  • classe F per i frigoriferi e i congelatori, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica.

Bonus barriere architettoniche


Non solo confermato. Il bonus barriere architettoniche, la cui originaria scadenza era stata fissata al 31 dicembre 2022, è invece stato anche prorogato. La Manovra ha esteso la durata di tale beneficio di ben tre anni con la conseguenza che sarà possibile fruire di tale agevolazione fiscale fino al 31 dicembre 2025.

Importanti novità per i quorum di approvazione in sede condominiale: per le deliberazioni dei lavori in assemblea di condominio è necessaria una maggioranza che rappresenti un terzo del valore millesimale dell’edificio.

Superbonus 2023


Le novità introdotte specificamente dalla Legge di Bilancio per il prossimo anno in materia di Superbonus non sono sostanziali.
In materia di bonus 110 per cento è già intervenuto l’ultimo decreto Aiuti quater, che come noto aveva previsto la riduzione dell’aliquota al 90% per le spese sostenute dal 2023.

L’aspetto più rilevante, sul quale è intervenuta la Legge di Bilancio è la proroga dell’aliquota al 110% per le spese sostenute nel prossimo anno al ricorrere di determinate condizioni.

Sinteticamente quali per i lavori effettuati in condominio occorre che:

  • la comunicazione di inizio lavori asseverata sia effettuata entro il 25 novembre;

  • la delibera di approvazione dei lavori sia antecedente allo scorso 18 novembre attestata con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà dall’amministratore del condominio ovvero, nel caso in cui, ai sensi dell’art. 1129 c.c., non vi sia l’obbligo di nominare l’amministratore o i condòmini non vi abbiano provveduto, dal condomino che ha presieduto l’assemblea;

È confermata l'aliquota del 110% anche per gli interventi diversi da quelli effettuati dai condomini per i quali, alla data del 25 novembre, risulti effettuata la comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA).

Rimane ferma la più conveniente aliquota del 110% per gli interventi di demolizione e ricostruzione per i quali alla data del 31 dicembre risulti presentata l’istanza per l’acquisizione del titolo abilitativo.

riproduzione riservata
Bonus edilizi 2023: le novità approvate dalla Legge di Bilancio
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 3 voti.

Bonus edilizi 2023: le novità approvate dalla Legge di Bilancio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img farlocco antonia2
Buongiorno,abito in um mini condominio dove a giorni inizieranno i lavori.L'impresa mi ha comunicato che la società con cui ha un accordo quadro che gli acquisterà...
farlocco antonia2 05 Febbraio 2023 ore 12:22 1
Img alfio22
Buonasera,qlc conosce bene i requisiti per fare domanda restauro casa con il superbonuis 90% ?Ho una pensione inail causa infortunio, viene considerata come reddito?viene...
alfio22 30 Gennaio 2023 ore 13:06 4
Img sotrebla
Buongiorno a tutti.Spero che qualcuno di Lor Signori, abbia una risposta per il mio quesito.Lavori fotovoltaico ultimati, ma con molti problemi per cu, non è stata da me...
sotrebla 10 Gennaio 2023 ore 12:05 2
Img nes23
Salve,io e la mia compagna stiamo definendo l'acquisto di una casa che è suddivisa in due unità distinte (con partitee rendite catastali distinte, entrambe categoria...
nes23 05 Gennaio 2023 ore 13:07 2
Img marcor91
Buonasera, vorrei chiedere alcuni pareri e opinioni sul mio solo TENTATIVO di effetture il bonus per mesi senza aver mai alla fine concluso nulla.Allora, per almeno sei mesi da...
marcor91 03 Gennaio 2023 ore 18:14 2