• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Bollette e Coronavirus: le novità sul rinnovo dei bonus sociali

Spostato il termine per il rinnovo dei bonus sociali legati alle bollette di acqua luce e gas in scadenza tra il 1° marzo e il 30 aprile: ecco le novità di Arera
Pubblicato il

Bonus sociali e Arera e Covid-19


Si allungano i tempi per chiedere il rinnovo dei bonus sociali, ovvero gli sconti nelle bollette di luce, acqua e gas. In piena emergenza Coronavirus, l'Autorità per l'energia, le reti e l'ambiente (Arera), presieduta da Stefano Basseghini, ha riconosciuto alle famiglie in difficoltà un maggiore lasso di tempo per poter accedere ai bonus sociali. Cosa sono i bonus sociali?

Per chi non lo sapesse, sono le agevolazioni riconosciute sulle bollette ,che spettano ai nuclei familiari che versano in condizioni di disagio economico e fisico.

Rinnovo bonus sociali
Quali sono dunque le novità da parte di Arera?

In questo momento di crisi sanitaria, a causa delle difficoltà pratiche a presentare la domanda di rinnovo, i termini per effettuare la richiesta dei bonus sociali vengono spostati. Nello specifico, i bonus sociali in scadenza tra il 1° marzo e il 30 aprile 2020, potranno essere rinnovati anche dopo la scadenza originaria, a condizione che la domanda venga proposta entro i 60 giorni successivi, a partire dalla fine di questo periodo.

Una volta avvenuto il rinnovo della domanda, questa avrà la solita validità pari a 12 mesi.
Si garantisce la continuità dell'agevolazione con effetti retroattivi a far data da quella della scadenza prevista in origine.

Per il periodo sopra indicato l'Arera ha sospeso i flussi delle comunicazioni e questo al fine di non attivare inutilmente i consumatori in questo periodo fortemente critico.

Ricordiamo che, per fruire dello sconto in bolletta in riferimento alle forniture di luce acqua e gas, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • modello Isee non superiore a 8.265 euro;

  • indicatore Isee non superiore a 20.000 euro se vi sono almeno 4 figli a carico;

  • essere titolare di reddito o pensione di cittadinanza;

  • essere affetti da grave patologia per la quale si è costretti ad utilizzare apparecchiature elettromedicali strettamente necessarie per il mantenimento in vita.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti in merito al periodo di validità delle previsioni sulla base degli scenari legati all'emergenza Coronavirus.

riproduzione riservata
Bollette acqua luce gas ai tempi del Coronavirus: novità e bonus
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 6 voti.
gnews

Bollette acqua luce gas ai tempi del Coronavirus: novità e bonus: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti