Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Bacopa, tripudio di fiori

NEWS Giardino09 Settembre 2012 ore 01:07
Bella e appariscente, la Bacopa con i suoi piccoli fiorellini, è la pianta ideale da sola o in abbinamento per vasi appesi e zone tappezzanti a bordo prato.
coltivazione , fiore , post-format-standard , paniere
bacopaIl nome corretto è Sutera Cordata, ma è conosciuta da tutti come Bacopa, nome che ricorda alcune piante acquatiche con la stessa dicitura, a cui assomiglia molto. La Bacopa, della famiglia delle Scrophulariaceae, è una perenne, di tipo tappezzante, originaria dell'Africa meridionale, generalmente a sviluppo ricadente molto scenografico, che forma dei cuscini formati da fusticini lunghi anche 30 - 35 cm. In climi medio freddi viene coltivata anche come stagionale e può vivere per più stagioni, solo se viene posta al riparo dall'autunno alla primavera in un luogo riparato e con temperatura mite.L'aspetto della Bacopa è molto scenografico, soprattutto se lasciata libera di crescere senza potature. Le foglie della Bacopa sono molto piccole e di colore verde intenso, mentre i fiori, sono piccolini e appariscenti, nei colori del lilla, del bianco e dell'azzurro. In alcune varietà i fiori aumentano di dimensioni, arrivando ad avere uno sviluppo particolarmente compatto e colorato, particolarmente adatti per giardini rocciosi di grosse dimensioni o come decorazione in panieri appesi, nella forma ricadente. Bacopa 2La Bacopa non necessita sempre di abbondanti innaffiature. Non teme nemmeno il caldo. Spesso addirittura, se posta troppo all'ombra, questa pianta perde i boccioli e appassisce velocemente. Per avere un'abbondante fioritura è necessario sole diretto almeno per alcune ore intensificando le innaffiature quando ci sono lunghi periodi di siccità e in caso di terreno troppo asciutto.La Bacopa non va potata: vanno solo eliminati i fiori appassiti, in modo da mantenerla anche sul piano estetico, molto rigogliosa e pulita. Questo genere sopporta in parte anche temperature sotto lo zero, anche se spesso, se il clima è particolarmente umido, le gelate invernali tendono a seccare e a distruggere le piccole piantine, quando lasciate all'aperto. Meglio lasciarle a dimora se le quantità sono numerose, facendo un'idonea pacciamatura e nel caso sostituire l'anno successivo le piantine che non sopravvivono alla stagione fredda. Se non avete a disposizione un giardino roccioso, ma volete comunque utilizzare la Bacopa, un buon utilizzo, anche molto scenografico è il paniere appeso. Vasi sospesi si adattano benissimo all'utilizzo della Sutera, in quanto, se lasciata crescere spontaneamente, crea dei rametti disordinati e ricadenti, pieni di fiori. Bacopa 3Bella singolarmente, la Bacopa ben si sposa anche insieme a lobelia, verbena, coleus e surfinia, a cui si contrappone coni suoi piccolissimi fiori.L'unico inconveniente dell'utilizzare vasi appesi è la mancanza d'acqua o la veloce disidratazione che si crea per terreno troppo asciutto. Per risolvere questo problema si può ricorrere o a cesti auto irriganti, oppure procedere con innaffiature periodiche molto abbondanti, magari intervallate da immersioni complete, che aiutano la reidratazione del terriccio di qualità. La Sutera comunque, quando soggetta a lunghi periodi di siccità, perde gemme e una parte delle foglie, che recupera nel giro di due settimane. Per acquistare delle piantine, potere rivolgervi a Proven Winners, il gruppo americano, con succursale anche europea, specializzato nella produzione di giovani e nuove piantine. Qui la Bacopa, è presente nella varietà Giant Snowflake, con fiorellini bianchi e nella varietà Pink, con fiorellini piccolissimi rosa. Oppure potete visitare il sito di Thompson & Morgan.
riproduzione riservata
Articolo: Bacopa, tripudio di fiori
Valutazione: 3.88 / 6 basato su 8 voti.

Bacopa, tripudio di fiori: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.886 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Bacopa, tripudio di fiori che potrebbero interessarti


Giglio, fiore elegante

Giardino - Valorizzato nel tempo dall'araldica, il giglio è un fiore leggero ed elegante, caratterizzato da fioriture appariscenti e fragranze intense.

Stipa tenuissima, la pianta da pettine

Piante - Per chi non ha un gran pollice verde, la stipa tenuissima è una graminacea sempreverde, facilissima da coltivare, con la particolarità di doverla solo pettinare

Belladonna, velenosa e utile

Giardino - Conosciuta fin dall'antichità per le proprietà velenose anche gravi, la belladonna è una pianta caratterizzata da bacche nere e una fioritura abbondante.

Camelia invernale

Giardino - La Camelia Sasanqua è la specie ideale per avere un angolo del giardino o del balcone, fiorito e scenografico anche in pieno inverno e con temperature molto rigide.

Coltivare la menta in vaso

Piante - La menta è una pianta aromatica che non richiede cure particolari e che ben si presta alla coltivazione in vaso per uso erboristico e culinario.

IMM Cologne: il primo appuntamento 2018 per l'interior design

Affittare casa - Dal 15 al 21 gennaio a Colonia c'è IMM Cologne, uno dei più importanti appuntamenti dedicati all'interior design. Tra gli espositori anche tanto made in Italy.

Olivo: tradizione mediterranea

Giardino - Pianta simbolo del cllima mediterraneo, l'olivo è un sempreverde che ama il sole, in cui la potatura ha grande importanza per la crescita.

Agricoltura da finestra

Giardino - Dalla coltivazione idroponica, un nuovo sistema di coltivazione basato sulla riproducibilita' dell'agricoltura verticale da casa, facilmente integrabile nelle nostre case anche col faidate.

Coltivazioni in scatola curiose

Giardinaggio - Coltivare in scatola? Dopo i terrari, sembra sia l'ultima moda. E a quanto pare, se ci si vuole sbizzarrire, si trova un po' di tutto, come alcuni kit a metà strada tra un orto e un giocattolo.