Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Acquistare casa sulla carta

Acquistare casa sulla carta può essere davvero conveniente, ma bisogna fare attenzione a diversi aspetti, legali e tecnici, per evitare che l'affare svanisca.
20 Gennaio 2011 ore 15:56 - NEWS Comprare casa
compravendita , rogito , vendere casa , acquistare casa

Acquistare Casa da Progetto


Analizzando i dati, le città che risultano ai primi posti per numero di cantieri sono rispettivamente Roma e Milano dove il prezzo medio per un appartamento con una metratura compresa tra gli 80 e i 120 mq oscilla tra i 4.300 e i 4.600 euro per metro quadro.
A seguire troviamo Torino e Bologna con un prezzo medio al metro quadro compreso tra i 3.100 e 3.600 euro per metro quadro.

Acquistare casa sulla carta: progettoNonostante i segnali di flessione nel mercato delle nuove costruzioni legate all'edilizia abitativa, nel 2010 il calo è risultato un po' più contenuto, segnale del fatto che acquistare un appartamento sulla carta può risultare ancora conveniente. Questo perché il prezzo dell'immobile che viene inizialmente fissato sulla carta prima dell'effettiva consegna, a costruzione terminata risulta sempre avere un valore economico superiore.

Quindi acquistare una casa ancora solo su progetto e in fase di costruzione può essere davvero conveniente, ma bisogna fare attenzione a diversi aspetti, legali e tecnici, per fare in modo che diventi un vero affare.


Aspetti legali da considerare prima di acquistare casa


Quando si acquista una casa sulla carta c'è sempre il rischio che, dopo aver stipulato un preliminare di vendita ed iniziato a pagare l'immobile, l'impresa fallisca e si possano perdere tanto gli acconti versati che la casa stessa.


Dal 2005 gli acquirenti sono tutelati dal D. Lgs. n. 122, Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire, a norma della legge 2 agosto 2004, n. 210, che introduce delle importanti garanzie a loro favore. Questi strumenti sono spesso, però, poco noti e quindi disattesi dai costruttori.

La prima importante garanzia introdotta è costituita da una fidejussione che il costruttore deve stipulare presso una banca o assicurazione, pari al valore degli acconti versati prima del rogito .
Gli estremi di questa fidejussione devono essere riportati nel compromesso e, in caso di fallimento dell'impresa, l'acquirente potrà recarsi presso la banca o l'assicurazione con le ricevute di quanto pagato, per riceverne il rimborso.

Acquistare casa sulla carta: rogitoÈ consigliabile anche far registrare presso la Conservatoria immobiliare il compromesso, in modo da ritrovarsi tra i creditori privilegiati in caso di fallimento.
L'acquirente deve rifiutarsi di firmare un contratto di vendita privo della fidejussione e, in ogni caso, far annullare lo stesso da un giudice in caso di fallimento ed essere rimborsato con gli interessi.

Il costruttore ha anche l'obbligo di stipulare, sempre prima del rogito, una polizza assicurativa della durata di 10 anni a partire dalla fine dei lavori, che dovrà tutelare l'acquirente in caso di gravi danni all'immobile derivanti da rovina totale o parziale o da gravi difetti costruttivi.

La legge n. 122 ha anche previsto un fondo di solidarietà per gli acquirenti vittime dei fallimenti dei costruttori, alimentato proprio dal pagamento delle fidejussioni.


Aspetti tecnici da considerare prima di acquistare casa


Le imprese di costruzione che vendono immobili sulla carta le presentano sempre come prodotti della migliore qualità edilizia, ma dovrebbero sempre certificarne le caratteristiche costruttive.
Per questo è importante che l'acquirente conosca anche tali aspetti e li valuti prima dell'acquisto.

Acquistare casa sulla carta: cantiereQuesti sono i documenti tecnici e le verifiche che per un nuovo edificio non possono mancare:
- la certificazione energetica ai sensi del D.Lgs. 29/12/06, n. 311, da cui si evince il livello di rendimento energetico dell'edificio e quindi il suo grado di isolamento, nonché il tasso di umidità relativa, che per una adeguata salubrità dell'immobile deve essere pari al 55%;
- la certificazione acustica ai sensi del D.P.C.M. 05/12/97 Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici, se esistente;
- la DI.RI - Dichiarazione di Rispondenza alle norme dell'impianto elettrico e di quello idraulico ai sensi del D.M. 37/2008. Tale documento, rilasciato da tecnico abilitato, non è da allegare obbligatoriamente all'atto di vendita, ma è obbligatorio possederlo.

L'acquirente può richiederlo perché ha tutto il diritto di verificare che gli impianti siano a norma;
- è possibile anche richiedere un certificato di analisi Radon, gas presente soprattutto nei piani inferiori degli edifici e molto pericoloso per le vie respiratorie. Tale documento in Italia non è obbligatorio per le abitazioni;
- verificare l'esposizione dell'immobile ai campi elettromagnetici;
- verificare le strutture portanti dell'edificio, controllando il progetto, la relazione e il collaudo statico.

Per effettuare tutti questi controlli sarà necessario avvalersi della consulenza di un tecnico che certamente avrà un costo ma permetterà di far emergere eventuali vizi o patologie costruttive e consentirà quindi di evitare i contenziosi e tutte le spese conseguenti.

riproduzione riservata
Articolo: Acquistare casa sulla carta
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 16 voti.

Acquistare casa sulla carta: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Marco
    Marco
    Giovedì 26 Dicembre 2013, alle ore 23:45
    Buonasera, il mio caso è diverso.
    Acquistato l'immobile su progetto, di comune accordo verbale, è stato cambiato il piano dell'immobile (dal 2° originario al 4°) ma alla scrittura di compravendita è rimasta allegata la vecchia planimetria.
    Se dovessi avere problemi con la ditta e volessi registrare la scrittura, questa incongruenza che problemi potrebbe crearmi?
    Grazie mille per le indicazioni che vorrete darmi.
    rispondi al commento
  • Giovanni
    Giovanni
    Sabato 9 Febbraio 2013, alle ore 08:15
    Ho un contenzioso con il progettista della mia casa ancora non finita per motivi economici, in quanto non mi vuole dare copia delle tavole dei progetti sotto forma di file, in quanto devo passarle al nuovo direttore dei lavori il quale deve presentare i progetti con le modifiche apportate in sede di costruzione.
    La domanda è: di chi è la proprietà del progetto (regolarmente pagato) e chi mi tutela?
    Il C.C. o l'ordine degli architetti?
    rispondi al commento
    • Paola
      Paola Giovanni
      Lunedì 11 Febbraio 2013, alle ore 10:35
      Per Giovanni: lei è proprietario di un progetto acquistato, di cui avrà sicuramente copia cartacea rilasciata dal comune e che può dare al nuovo Direttore dei Lavori.
      Altra cosa sono i file, che sono di proprietà del progettista e che non è obbligato a passare al collega, anche se sarebbe cortesia farlo.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.067 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Acquistare casa sulla carta che potrebbero interessarti


Libero al Rogito

Comprare casa - Definizione e significato della locuzione Libero al Rogito, in fase di compravendita immobiliare viene utilizzata per indicare lo stato dello stesso immobile.

Rogito differito

Comprare casa - L'acquisto di una casa a rogito differito è una modalità che può essere utile per chi non dispone di una somma iniziale sufficiente per stipulare un mutuo.

Atto di compravendita, cosa comunicare all'amministratore condominiale?

Amministratore di condominio - L'acquisto di una casa in condominio porta una serie di obblighi: quando è necessario comunicare all'amministratore l'atto di compravendita dell'appartamento?

Guida al rogito notarile

Comprare casa - Il rogito notarile rappresenta l'atto conclusivo dell'iter di una compravendita, segnando il passaggio di proprietà dell'immobile dal venditore al compratore.

Come richiedere gli eco-incentivi casa

Normative - Le procedure per ottenere gli incentivi per le case efficienti sono piuttosto elaborate: e' opportuno, quindi, informarsi bene per evitare di restare esclusi.

Trascrizione del preliminare di vendita

Comprare casa - La trascrizione del preliminare di vendita viene eseguita da un notaio e tutela la parte acquirente qualora il venditore venga meno agli accordi stabiliti.

APE e preliminare di vendita

Normative - Il D.L. 63/2013 stabilisce che il proprietario deve rendere disponibile l'attestato di prestazione energetica (APE) all'avvio delle trattative per la vendita.

Rogito notarile, forma, trascrizione e invalidità

Comprare casa - L'atto notarile di compravendita di una casa, comunemente chiamato rogito, può essere un atto pubblico o una scrittura privata autenticata. Come può essere annullato?

Preliminare di vendita: che fare se il venditore cambia idea?

Comprare casa - Quali sono gli strumenti giuridici a disposizione dell'acquirente qualora, dopo il contratto preliminare il venditore si rifiuti di vendere l'immobile promesso.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img miriamsparneri schinello
Buongiorno avrei bisogno di un consiglio, mia mamma è mancata ed io e mio fratello abbiamo in eredità una campagna con casone. Il problema è che la stessa era...
miriamsparneri schinello 20 Gennaio 2021 ore 17:40 6
Img andre3000
Buongiorno, cosa dice la Legge sull'acquisto di una casa senza bagno? C'è un bagno in comune per i 3 coinquilini del piano. Per trattare sul prezzo di vendita mi posso...
andre3000 23 Dicembre 2020 ore 18:29 12
Img catiaamadio ciccantelli
Buongiorno. Possiedo un appartamento all'interno di una palazzina costruita su area PEEP. Negli anni sono stati venduti diversi appartamenti a prezzi di mercato pur non essendo...
catiaamadio ciccantelli 02 Settembre 2020 ore 17:26 2
Img ale_jandro
Buon pomeriggio a tutti. Nel luglio 2017 abbiamo acquistato un terreno ed un rudere (ex chiesa) da un ente ecclesiastico in zona vincolata paesaggisticamente. Per l'ex chiesa non...
ale_jandro 29 Marzo 2020 ore 17:00 7
Img rossella24
Buonasera, a dicembre 2018, il mio compagno ha firmato il compromesso di vendita con versamento di una caparra e includendo la possibilità di poter entrare ugualmente...
rossella24 29 Febbraio 2020 ore 18:39 2