Acqua di casa mia

NEWS DI Arredamento15 Ottobre 2010 ore 10:53
Da alcuni giorni la Coop ha lanciato la campagna pubblicitaria Acqua di casa mia, visibile anche in tv con degli spot aventi Luciana Littizzetto come testimonial,
klinker , privatizzazione acqua , biennale , carrara

Da alcuni giorni la Coop ha lanciato la campagna pubblicitaria Acqua di casa mia, visibile anche in tv con degli spot aventi Luciana Littizzetto come testimonial, per favorire il consumo di acqua del rubinetto o perlomeno di quella della fonte più vicina a casa.

Ciò ha scatenato l'immediata reazione di Mineracqua, la Federazione Italiana Acque Minerali Naturali, che accusa Coop di fare una sorta di marketing ecologico, finalizzato ad incolpare il consumatore che prediliga l'acqua in bottiglia, come una scelta più inquinante per l'ambiente.I detrattori sostengono, infatti, che l'iniziativa di Coop sia finalizzata ad incentivare le vendite della propria caraffa filtrante ad uso domestico, oltre che delle acque minerali a marchio Coop, che presto saranno quattro a copertura dell'intera penisola, come alternativa a quasi km 0.

La campagna di Mineracqua, intitolata Acqua minerale. Molto più che potabile. è finalizzata a dimostrare che l'acqua del rubinetto è diversa da quella imbottigliata e che, quest'ultima, è sottoposta a diversi processi di controllo prima di giungere nelle case degli italiani, a differenza di quella proveniente direttamente dall'acquedotto.

Di fronte a questa vera e propria battaglia il consumatore si trova spesso disorientato perchà© se da un lato è invogliato a diminuire i consumi di acqua in bottiglia per diminuire la plastica da smaltire, l'inquinamento dovuto al trasporto su ruote e ridurre le spese di budget ad essa destinate, dall'altro, in molte città italiane, l'acqua non invoglia proprio ad essere bevuta, nonostante le assicurazioni sulla sua qualità da parte delle pubbliche amministrazioni.

Ma la guerra delle acque si inscrive in un più ampio dibattito in corso in Italia, soprattutto da quando è stato emanato il decreto Ronchi che dovrebbe portare alla cosiddetta privatizzazione dell'acqua.

Tra le argomentazioni usate dai sostenitori della legge per appoggiarne la fondatezza c'è quella secondo la quale il fatto di dover pagare l'acqua spingerebbe i consumatori ad un uso più razionale della stessa e quindi a minori consumi della risorsa, con un maggior risparmio economico.

Esperienze già avviate come quelle della Toscana dimostrano invece il contrario, nel senso che i consumatori toscani, visto il ridotto consumo di acqua, dovuto alla sua privatizzazione, si sono visti addebitare un aumento in bolletta giustificato proprio con le diminuite entrate registrate dai gestori privati della rete.Quindi, certamente una minore consumo della risorsa, ma non premiato da un risparmio economico per i consumatori.

riproduzione riservata
Articolo: Acqua di casa mia
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Acqua di casa mia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Acqua di casa mia che potrebbero interessarti
Referendum su acqua e nucleare

Referendum su acqua e nucleare

Normative - Il 12 e 13 giugno prossimo i cittadini italiani saranno chiamati a pronunciarsi su tre quesiti referendari, riguardanti acqua e nucleare.
Privatizzazione dell'acqua

Privatizzazione dell'acqua

Normative - Blindato con la fiducia il decreto Ronchi che potrebbe portare alla privatizzazione dei servizi di gestione dell'acqua.
L'utilizzo del klinker in edilizia come rivestimento

L'utilizzo del klinker in edilizia come rivestimento

Materiali edili - Il klinker è un materiale ceramico molto pregiato dalle molteplici qualità, ecco alcuni consigli sul suo utilizzo e sulla posa in opera a perfetta regola d'arte

Venice Design Week

Arredamento - Industria, design, arte e artigianato si incontrano a Venezia, a partire dal 1° ottobre, con la seconda edizione di Venice Design Week.Anche quest?anno

San Marino alla Biennale di Venezia

Arredamento - Si è aperta ieri a Venezia, nella prestigiosa cornice del Palazzo Zorzi, sede dell?Unesco, la dodicesima edizione della Mostra Internazionale di Architettura

Clinker e produzione del cemento

Progettazione - Piastrella da pavimento o rivestimento e prodotto intermedio della lavorazione del cemento: ecco le due facce di un materiale noto e ampiamente utilizzato nei nostri cantieri.

Appuntamenti museali

Arredamento - Arredi da esposizione ... non solo al museo! Eventi da non perdere per ammirare sedute e divani da esporre anche nelle nostre case.

Conoscere le caratteristiche delle piastrelle prima di scegliere il pavimento

Pavimenti e rivestimenti - I materiali ceramici, cioè piastrelle monocottura, cotto, gres, klinker e maiolica hanno caratteristiche differenti che è bene considerare scegliendo il pavimento

XIV Biennale Internazionale di Scultura a Carrara

Arredamento - C?è tempo fino al 31 ottobre per visitare la XIV Biennale Internazionale di Scultura a Carrara, città del marmo e dell?arte scultorea per eccellenza.
REGISTRATI COME UTENTE
295.533 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Scultura indonesiana in radice acquatica
    Scultura indonesiana in radice...
    580.00
  • Scultura indonesiana in legno di radice acquatica
    Scultura indonesiana in legno di...
    450.00
  • Scultura italiana in metallo raffigurante veliero
    Scultura italiana in metallo...
    1450.00
  • Scultura spagnola in legno raffigurante cane
    Scultura spagnola in legno...
    1500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.