Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Acalypha, Coda di gatto

L'Acalypha è una pianta che ama il clima caldo e l'umidità e si adatta perfettamente in panieri appesi o terrazzi di grosse dimensioni anche mediterranei.
18 Settembre 2012 ore 01:03 - NEWS Giardino
freddo , inverno , autunno , fertilizzante
acalyphaViene chiamata in modo ironico, coda di gatto, ma la Acalypha Reptans è in realtà una pianta tropicale, particolarmente diffusa nelle zone calde, anche nel Mediterraneo.Originaria del Sud est asiatico, la Acalypha o Acalifa, della famiglia delle Euforbiaceae, ha un portamento tendenzialmente arbustivo, con una crescita rapida e in grado di formare spettacolari cespugli. àˆ caratterizzata da una fioritura scenografica, con inflorescenze rosse, particolarmente vistose, pendule e all'apparenza morbide come il velluto.I fiori, che raggiungono anche lunghezze intorno ai 15 cm, si sviluppano a centinaia e sono presenti sulla pianta per tutta la durata della primavera, arrivando anche ad estendersi nelle zone più idonee con clima mite, anche fino a fine ottobre. Le foglie sono di media grandezza e hanno un colore verde acceso. La Acalypha ha uno sviluppo abbastanza regolare, con altezze che raggiungono anche i 40 cm. Perfetta per bordure, diviene abbastanza compatta e può avere un effetto ricadente molto bello, se sistemata in panieri appesi.Per quanto riguarda il terreno, la Acalypha predilige suoli fertili, ben drenati, non troppo compatti. La posizione migliore è in pieno sole, purchà vengano somministrate innaffiature leggere e regolari, soprattutto nei periodi di siccità prolungata.La Acalypha non ama il freddo. Meglio evitarle gelate e bruschi sbalzi di temperatura. Per il resto, se piantata al Sud in presenza di clima mite, può anche essere posizionata direttamente in terra, avendo l'accortezza di effettuare delle pacciamature in caso di inverni più freddi. Acalypha repensChiamata anche cat's tail, la Acalipha non è complicata da coltivare. Solo poche regole per uno sviluppo abbondante e duraturo. Di sicuro l'Acalypha necessita di un'illuminazione diretta abbondante, seguita da un'umidità ambientale altrettanto presente. Inoltre la temperatura non deve essere molto bassa, tanto che devono essere ritirate durante i periodi invernali, per essere riposte all'aperto solo a primavera inoltrata. Per quanto riguarda l'umidità, è bene procedere anche con delle vaporizzazioni di acqua sull'impianto fogliare, evitando che si asciughi troppo. Se manca il tasso giusto, infatti, l'Acalipha perde rapidamente le sue grandi foglie.Il terreno preferito da questa specie è un mix di torba e foglie di faggio che vanno a costituire un suolo leggermente acido. Se la pianta ha superato l'inverno, si può anche procedere al rinvaso, avendo l'accortezza di sostituire il terriccio vecchio, con materiale nuovo a pH comunque intorno a 5.5 o 6.5. Acalypha Con l'arrivo dell'estate si può anche utilizzare del fertilizzante specifico, da incorporare all'acqua di innaffiatura o da nebulizzare direttamente sulle foglie, con regolarità quindicinale.Se la pianta è molto giovane difficilmente vedrete i fiori. L'Acalypha infatti fiorisce solo dopo il primo anno di vita. Da qui in poi, se curata a dovere, produrrà abbondanti fioriture dall'inizio della primavera fino a ridosso dell'autunno. Questa saranno continuative e copiose, soprattutto se verranno eliminate man mano, una volta seccate e sbiadite. L'Acalypha si può moltiplicare per talea. I rametti, non troppo grandi, possono essere prelevati a fine febbraio e interrati in un mix di torba e sabbia. Una volta effettuato il taglio, la parte tagliata può anche essere passata in un composto rizogeno, che tende a favorire la comparsa delle radici. Dalla pianta poi, nella zona utilizzata, fuoriesce del latice o latte particolare, velenoso e leggermente urticante che può essere tamponato con del carbone specifico e che probabilmente ha dato nel tempo il nome stesso alla pianta: Ippocrate stesso, utilizzava il termine greco akalàphe, per indicare l'ortica.
riproduzione riservata
Articolo: Acalypha, Coda di gatto
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Acalypha, Coda di gatto: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.264 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Acalypha, Coda di gatto che potrebbero interessarti


Succulente: Autunno, Inverno

Giardino - Dopo la stagione estiva la maggior parte delle piante succulente fiorisce ed è all'apice del momento vegetativo.

Tavola autunno-inverno, queste le novità

Casalinghi - Sono dedicate a chi vuole declinare i complementi sulla propria tavola al trascorrere delle stagioni. Le novità autunno/inverno giocano con colori caldi e naturali.

Piante invernali che resistono al freddo: quali sono e come coltivarle

Giardinaggio - Sono tanti i fiori e le piante invernali che non temono il freddo e sbocciano anche con le basse temperature. Ecco le piante più belle da coltivare di inverno.

Fiori di Stagione

Giardino - La scelta delle specie vegetali adeguate e l'impiego di prodotti adeguati e delle cure giuste permettono di avere fiori sempre belli in ogni periodo dell'anno

Come proteggere le piante in vista dell'inverno

Giardinaggio - Freddo e gelo sono nemici di molte piante che in estate coltiviamo all'aperto, in giardino, nell'orto o in terrazza. Scopriamo come riparare i vasi in inverno.

Tutte le novità della collezione Zara Home per l'autunno-inverno

Complementi d'arredo - I nuovi prodotti della collezione Zara Home portano dentro casa i colori dell'autunno: tessuti caldi e avvolgenti, complementi design e accessori per la tavola.

Preparare il giardino all'inverno

Giardino - In autunno ci sono molti lavori da fare in giardino per preparare adeguatamente le piante ad affrontare l'inverno.

Sarcococca confusa, un inverno profumato

Giardino - La sarcococca confusa, o bosso di Natale, è una perenne sempreverde che fiorisce proprio nel pieno inverno, regalando anche un delizioso e intenso profumo.

Nandina Domestica

Giardino - Facilmente adattabile e ornamentale, il Bambu' del Paradiso e' un tipo rustico e dalle poche pretese.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolatenente2
Salve, ho sempre una sensazione sgradevole a casa anche con T 21-22 °C. Spesso sto meglio in ambienti con Temperature nettamente più bassa ma bene isolati.Le cause che...
nicolatenente2 26 Novembre 2020 ore 12:27 5
Img ventre1
Ciao tutti,Spero che qualcuno mi possa aiutare.Ho una camera padronale di circa 20/25mq ho un termosifone con 5 elementi ma la stanza non si riscalda mai.Ci sono due pareti...
ventre1 20 Novembre 2020 ore 23:06 6
Img belladrago
Ciao a tutti e buon anno,mi chiamo Vincenzo e mi sono trasferito l'anno scorso in un appartamento nell'hinterland nord di Milano, costruzione del 1998. È al piano...
belladrago 13 Gennaio 2020 ore 14:49 4
Img telefrenk
Buongiorno, sto ristrutturando il mio appartamento e sono indeciso se procedere con l'installazione di termosifoni e condizionatori oppure realizzare un unico impianto...
telefrenk 13 Dicembre 2019 ore 12:11 1
Img robertoamabile
Buongiorno, vorrei un parere da qualcuno esperto. Vivo in un appartamento al piano terra di nuova costruzione in classe A, ho problemi di freddo che arriva dai muri.Togliendo una...
robertoamabile 16 Gennaio 2019 ore 13:05 3