Teleriscaldamento, luci e ombre

NEWS DI Impianti di riscaldamento
E' uno dei metodi attualmente più diffusi nell'Italia contro-nord, per produrre riscaldamento, grazie alla veicolazione di fluidi termovettori da una centrale.
01 Luglio 2012 ore 20:12

Cos'è il teleriscaldamento?



Centrale di cogenerazione: schema.È uno dei metodi attualmente più diffusi al Centro Nord per produrre riscaldamento per abitazioni, grazie alla veicolazione di fluidi termovettori, tramite tubature, da una centrale. Questi liquidi possono essere acqua surriscaldata o vapore.

Vera protagonista, in questo ciclo di produzione di calore, è la centrale, chiamata centrale di cogenerazione, che può essere alimentata in vari modi: per mezzo di combustibili fossili, a biomasse, oppure utilizzando la geotermia o il solare termico. La cogenerazione dalle centrali nucleari è utilizzata ovviamente all'estero, mentre in Italia molto usata è la cogenerazione dai termovalorizzatori dei rifiuti solidi urbani.

Il principio di funzionamento dell'intero ciclo è molto semplice: si basa sulla costruzione di una rete di tubature sotterranee e non, che trasportano il fluido, ad una certa temperatura, dalla centrale agli utenti. Tramite uno scambiatore di calore, che agisce da caldaia, il liquido termovettore riscalda l'acqua dell' impianto di riscaldamento . Non solo: lo scambiatore stesso può gestire anche il riscaldamento dell'acqua calda sanitaria.

Alta efficienza del teleriscaldamento


Milano Famagosta: impianto di cogenerazione.
L'acqua viene riscaldata dalla centrale fino ad una temperatura pari a circa 120°C e successivamente immessa nella rete di distribuzione ai vari edifici. Dopo aver riscaldato l'acqua per il riscaldamento , a fine processo e ad una temperatura di circa 60°C, essa ritorna in centrale per un nuovo ciclo.

Un circuito a sé stante permette, tramite uno scambiatore rapido per ogni edificio, al fluido di riscaldare l'acqua sanitaria domestica fino a 50°C circa, mentre l'energia elettrica prodotta, che non viene utilizzata, entra nella rete cittadina per gli usi locali.

Per ovvie ragioni di costi di investimento iniziale, questo tipo di tecnologia, particolarmente efficiente, risulta conveniente soprattutto per le aree urbane. Oltretutto la cogenerazione di calore e di energia elettrica permette un risparmio notevole di risorse, rispetto ad una produzione separata.

L'uso di fonti rinnovabili, poi, unito a tecnologie che permettono basse emissioni in atmosfera, assicura un basso impatto ambientale, migliorato anche dal fatto che teleriscaldare agglomerati urbani in questo modo, rende superflua l'accensione di caldaie singole per ogni abitazione, con conseguente diminuzione dei gas emessi.

Teleriscaldamento in Italia



In Italia si è diffusa la tecnologia del teleriscaldamento a partire dai primi anni '70, con la dotazione di Brescia del primo impianto di cogenerazione e che oggi copre il fabbisogno della città per il 70%. In seguito altre città si sono dotate di tali impianti , coprendo varie zone del Centro-Nord.

Brescia: centrale teleriscaldamento.La centrale di Brescia è costituita da tre turbogruppi di cogenerazione, a loro volta composti da generatore di vapore, turbina e alternatore, e da una caldaia semplice. Per tutto l'impianto ci sono volute tre fasi per arrivare all'attuale conformazione: 1976, 1980, 1988, anno in cui fu inaugurata la terza caldaia che può utilizzare il carbone, la qual cosa rappresenta, secondo gli ambientalisti, una caratteristica controversa e ancora tutta da risolvere per l'assoluzione completa di tale tecnologia nella sua applicazione.


Termovalorizzazione


I termovalorizzatori di rifiuti, oltre ad essere una fonte di energia termica per il teleriscaldamento, Riciclo dei rifiuti.contribuiscono alla produzione di energia elettrica. Il CDR è l'acronimo per Combustibile Derivato dai Rifiuti, e indica uno dei due modi per rifornire gli impianti: con rifiuti non trattati, o sotto forma di CDR, ovvero dopo alcuni cicli particolari di lavorazione che li rendono un combustibile altamente energetico.

Tale tipologia di recupero dei rifiuti in termini di energia, benché ancora controversa anch'essa, rappresenterebbe, se attuata con impianti dalle elevate prestazioni energetiche, ma anche con depurazioni e filtraggi adeguati dei fumi e delle polveri, un'ottima soluzione in termini di impatto ambientale, in quanto assicurerebbe sia il risparmio di risorse energetiche, sia l'eliminazione di emissioni di gas serra dovute ad altri tipi di alimentazioni.

Inoltre, come avviene nella centrale di Brescia, anche le ceneri pesanti derivate dalla combustione sono recuperate, alcune direttamente in sito, come il ferro, altre inviate ad impianti appositi per la lavorazione e il successivo invio ad altri impianti per produzione di materiali per l'edilizia, come cemento e calcestruzzo.

Le polveri recuperate dai filtri, dopo opportune lavorazioni per renderle inerti, vengono inviate in Germania per lo stoccaggio definitivo.

Teleriscaldamento: uso del legname


A partire dai primi anni '90 anche l'Alto Adige si è dotato di impianti di teleriscaldamento, 57 in tutto, a biomassa, grazie alla ricca quantità di foreste e zone boschive in generale, che permette agli altoatesini di sfruttare questo patrimonio, il legname, appunto, fonte di energia pulita e rinnovabile.

Le foreste del territorio dell'Alto Adige hanno una ricrescita notevole, sfruttata annualmente solo per il 50%, per cui risulta una fonte ottimale, ad impatto neutro di CO2 sull'ambiente. Cosa da sottolineare è anche lo sfruttamento degli scarti di falegnameria della zona, quindi di segatura.

Insomma, tante sfaccettature di un'unica medaglia, alcune ancora da affinare in termini di impatto ambientale, ma la strada sembra in discesa.

riproduzione riservata
Articolo: Teleriscaldamento, luci e ombre
Valutazione: 5.22 / 6 basato su 9 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Teleriscaldamento, luci e ombre: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Teleriscaldamento, luci e ombre che potrebbero interessarti
Termovalorizzatore a doppia funzione

Termovalorizzatore a doppia funzione

Una montagna artificiale, che nasconde un impianto di trattamento dei rifiuti, su progetto dello studio danese BIG.
Teleriscaldamento condominiale

Teleriscaldamento condominiale

Il teleriscaldamento è una forma di distribuzione dell'energia per il riscaldamento, prodotta in una centrale e trasportata mediante una rete di tubazioni.
Riscaldare la casa inquinando meno

Riscaldare la casa inquinando meno

Le prime cose che si considerano quando si realizza un impianto di riscaldamento, riguardano l'impatto ambientale e il consumo economico: ecco alcuni consigli.
Obbligo rinnovabili

Obbligo rinnovabili

Dal 31 maggio 2012 è in vigore l'obbligo di impianti alimentati da fonti rinnovabili nei nuovi edifici e in quelli sottoposti a ristrutturazioni rilevanti.
Combustibile dai rifiuti indifferenziati

Combustibile dai rifiuti indifferenziati

Il Carbonverde è un combustibile che si ricava dai rifiuti indifferenziati ed è in fase di sperimentazione in alcune cementerie.
accedi al social
Registrati come Utente
276405 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21002 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Universo faretto led ad incasso 1 watt mini spot punto luce tondo luce bianca 6500k calda 3000k e blu 220v
      Universo faretto led ad incasso 1...
      4.50
    • Pro-form abs proform usa - + set di cavigliere con peso
      Pro-form abs proform usa - + set...
      27.92
    • Midea italia comfee hs129cn1wh libera installazione orizzontale 102l a+ bianco congelatore - garanzia italia
      Midea italia comfee hs129cn1wh...
      108.23
    • Vidaxl set 6 coprisedie elastiche beige tessuto poliestere a coste
      Vidaxl set 6 coprisedie elastiche...
      41.99
    • Philips qp6520-20 oneblade pro - rasoio, regolabarba
      Philips qp6520-20 oneblade pro -...
      72.99
    • Empire interactive empire merchandising 375612 - set di 3 maxi cornici di qualità, marca shinsuke®, profilo: 30 mm, in alluminio, per maxi
      Empire interactive empire...
      131.76
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Amazonbasics - anelli per tenda da doccia con sfere scorrevoli
      Amazonbasics - anelli per tenda da...
      4.99
    • Allforfood forniture ristorazione - frullatore ad immersione - stabilizzatore di velocita' - mod. aquila 75 variotronic - potenza watt-hp 750-1 - mono
      Allforfood forniture ristorazione...
      246.89
    • Cordivari radiatore scaldasalviette cordivari lisa 22 1160x45
      Cordivari radiatore...
      50.00
    • Multipresa scart 5 posti prese interruttore on-off cavo tv decoder dvd
      Multipresa scart 5 posti prese...
      9.63
    • Turikan coppia reggilibri bianco in metallo art.7250
      Turikan coppia reggilibri bianco...
      4.45
    • Corsair cssd-n240gbxt neutron xt harddisk
      Corsair cssd-n240gbxt neutron xt...
      134.99
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
    • Scrivania carmen 30010
      Scrivania carmen 30010...
      118.00
    • Black+decker sc350 tritatutto, 120 w, 350 ml
      Black+decker sc350 tritatutto, 120...
      18.00
    • C.k. borsa porta utensili con contenuto 18 parti c.k. t1630 fkit elettricisti
      C.k. borsa porta utensili con...
      259.00
    • Stanley cacciavite basic 5x150 stanley 1-60-005
      Stanley cacciavite basic 5x150...
      1.99
    • Elica cappa a parete 60cm inox missy ix-a-60 - prf0004024a
      Elica cappa a parete 60cm inox...
      68.99
    • Smeg ps906 incasso gas acciaio inossidabile piano cottura
      Smeg ps906 incasso gas acciaio...
      651.95
    • Pompa zaino super lt20
      Pompa zaino super lt20...
      79.30
    • Pompa a zaino energy plus
      Pompa a zaino energy plus...
      256.20
    • Pompa a zaino uni lt12
      Pompa a zaino uni lt12...
      52.22
    • Pompa a zaino uni lt15
      Pompa a zaino uni lt15...
      53.07
    • Pompa a pressione garden lt4
      Pompa a pressione garden lt4...
      26.84
    • Pompa a pressione garden lt6
      Pompa a pressione garden lt6...
      27.82
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Immobiliare.it
  • Weber
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Vimec
  • Onlywood
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 4 500.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 68.00
foto 5 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2017
€ 250.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 60.00
foto 3 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 800 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
97534
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok