Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.

Sostituzione Caldaia: Detrazioni Fiscali

News di Impianti
Sostituendo la caldaia di casa con una nuova a risparmio energetico si possono detrarre le spese del 36% e del 55% dalle imposte e con IVA al 10%.
Sostituzione Caldaia: Detrazioni Fiscali
Ing. Vincenzo Granato

Detrazioni del 36%


Fino al 31.12.2012 e' possibile avvalersi della detrazione del 36% dell'imposta IRPEF per tutte le spese effettuate per il recupero edilizio degli edifici e per il miglioramento energetico degli stessi; in tale ottica e' possibile dedurre anche le spese di sostituzione dei generatori termici o caldaie. 36%Possono avvelersi della suddetta detrazione tutte le persone fisiche, proprietarie degli edifici residenziali soggetti agli interventi di recupero o tutte le persone fisiche che pur non essendo proprietarie degli edifici hanno dei diritti sugli stessi.

La detrazione del 36% prevede che all'imposta lorda dell'IRPEF si applichi una detrazione pari al 36% delle spese sostenute, per un massimo di 48.000 euro per ogni singola unità immobiliare, ripartita in dieci quote annuali.

Tra gli interventi soggetti alla possibile detrazione ci sono le sostituzioni dei generatori di calore con generatori di calore ad alto rendimento e l'installazione dei dispositivi di regolazione automatica della temperatura dell'aria all'interno delle singole unità immobiliari e singoli ambienti.

Per alto rendimento dei generatori di calore, si intende un rendimento non inferiore al 90%, mentre per i dispositivi di regolazione automatica della temperatura, essi devono essere installati in almeno il 70% degli ambienti oggetti di intervento.

 

Detrazioni del 55%

Fino al 31.12.2011 per gli edifici esistenti, di qualsiasi classe catastale, é possibile richiedere la detrazione del 55% delle spese sostenute per la riqualificazione energetica degli stessi edifici. 
Possono, in questo caso, avvalersi della detrazione tutte le persone fisiche o giuridiche proprietarie dei edifici soggetti ad interventi di riqualificazione energtica, o pur non essendo proprietari, titolari di diritti sugli stessi edifici.

Nel caso delle detrazioni del 55% le quote massime detraibili sono legate alla tipologia di intervento, inoltre è possibile effettuare le detrazioni dall'IRPEF o dall'IRES.

Tra gli interventi possibili, soggetti alla detrazione del 55% ci sono le sostituzioni dei generatori degli impianti di climatizzazione invernali esistenti, con caldaie o generatori a condensazione, effettuati con la messa in miglioramento degli impianti in termini di riduzioni delle dispersioni termiche e delle regolazioni automatiche delle temperature.

Per questa tipologia di intervento, la massima quota detraibile è di 30.000 euro; non è trascurabile la possibilità di allargare l'intervento di sostituzione del generatore di calore con l'integrazione a pannelli solari termici.


IVA al 10%

10La legge 191/2009 ha previsto per gli anni 2010/2011/2012 ed anche per i successivi,  per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, il mantenimento dell'IVA al 10% sia per gli interventi di manutenzione ordinaria che per quelli di manutenzione straordinaria relativi a fabbricati e relative pertinenze, con prevalenza di uso abitativo.

Articolo: Sostituzione Caldaia: Detrazioni Fiscali
Valutazione: 3.79 / 6 basato su 178 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 1
Commenta su Sostituzione Caldaia: Detrazioni Fiscali
Caratteri rimanenti
  • Bubuone
    Venerdì 4 Aprile 2014, alle ore 12:50
    Buongiorno, posso sostituire il vecchio impianto con uno nuovo caldaia a condensazione ecc. senza fare una SCIA??
    rispondi al commento
  • Ctamp
    Martedì 11 Marzo 2014, alle ore 13:39
    Vorrei sostituire la vecchia caldaia (non a condensazione perché mi è stato detto che per i vecchi impianti non conviene in termini di resa)ho capito che posso detrarre il 50% spalmato in 10 anni.La domanda che vorrei rivolgerLe è la seguente.Se la caldaia in questione riscalda 2 unità abitative, la mia e quella di mia sorella, ora, se le spese in questione le sostengo tutte io, posso poi detrarre io tutta la somma?
    rispondi al commento
  • Alessandro Serpilli
    Domenica 1 Dicembre 2013, alle ore 18:56
    Buongiorno a tutti, mi trovo nella situazione di dover cambiare la caldaia della mia casa (circa 75m) mi è stato detto che sono obbligato a sostituirla con una a compensazione.
    E' vero?
    E che posso detrarre il costo in 10 anni?
    Grazie anticipatamente dell'aiuto.
    rispondi al commento
    • Ing.granato Alessandro Serpilli
      Martedì 10 Dicembre 2013, alle ore 16:22
      Caldaia a condensazione non a compensazione, comunque non è un obbligo e può detrarre senza alcuna spesa anche una caldaia standard con alto rendimento.
      rispondi al commento
  • Laura Fano
    Martedì 19 Novembre 2013, alle ore 13:20
    Salve, Dovrei sostituire una caldaia senza lavori di ristrutturazione.
    Per agevolare della detrazione devo avere la DIA/SCIA?
    L'IVA è al 10%?
    rispondi al commento
  • Piero Schiano
    Lunedì 11 Novembre 2013, alle ore 18:59
    Nel mio condominio di 19 condomini si vorrebbe sostituire la vetusta caldaia con una di ultima generazione (a condensazione?) profittando del bonus fiscale del 65%.
    Chiedo:
    a) Quando scade questo bonus?
    b) Se il massimo di euro 30000,00 è per tutto il lavoro o per condomino.
    In questo caso il risparmio fiscale individuale sarebbe modesto.
    Grazie mille.
    rispondi al commento
    • Ing.granato Piero Schiano
      Giovedì 14 Novembre 2013, alle ore 16:32
      Le detrazioni sono possibili fino al Giugno 2014, il risparmio è per il condominio.
      rispondi al commento
  • Stefano
    Venerdì 20 Settembre 2013, alle ore 13:41
    Buongiorno, sono un idraulico e devo sostituire la caldaia ad un mio cliente.
    Quest'ultimo per avere diritto alla detrazione basta la mia fattura o necessita di ulteriore documentazione?
    Per applicargli l'IVA al 10% devo richiedergli dei documenti?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Antonella
    Martedì 27 Agosto 2013, alle ore 16:29
    Gent.mo Ing. Granato non mi è chiaro se l'opera della sola sostituzione di una caldaia (indicata a pag. 24 del fascicolo guida dell'agenzia dell'entrate) può usufruire della detrazione fiscale del 50% anche se non eseguo lavori di ristrutturazione o di manutenzione straordinaria, in quanto il comune dove abito interpreta tale intervento come manutenzione ordinaria?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Ing.granato Antonella
      Mercoledì 28 Agosto 2013, alle ore 13:42
      Per Antonella: può detrarre la sola caldaia sia essa standard che a condensazione: http://www.lavorincasa.it/articoli/in/impianti/incentivi-per-rinnovabili-caldaie-e-pompe-di-calore/
      rispondi al commento
  • Ing.granato
    Sabato 10 Agosto 2013, alle ore 09:59
    Trova un quadro completo qui!
    rispondi al commento
  • Francesco Fontana
    Martedì 6 Agosto 2013, alle ore 10:39
    Egr. Ing. Granato, in autunno 2013 vorrei sostituire la mia vecchia caldaia a gas (ha 15 anni) con una nuova a camera stagna dai consumi più bassi, e il mio vecchio climatizzatore con uno nuovo a pompa di calore e basso consumo (cl. A+), il tutto SENZA lavori di ristrutturazione in casa che non mi serve fare.
    Il fornitore assicura che posso ottenere comunque la detrazione fiscale: è vero?
    Se sì a quanto ammonta?
    Grazie.
    rispondi al commento
Notizie che trattano Sostituzione Caldaia: Detrazioni Fiscali che potrebbero interessarti
Tagli alle detrazioni fiscali

Tagli alle detrazioni fiscali

Approvata alla Camera la legge di conversione della Manovra Finanziaria che introduce una serie di tagli a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle per la casa.
Aumento cedolare secca

Aumento cedolare secca

I tagli previsti dalla Manovra Finanziaria colpiranno anche l'appena introdotta cedolare secca sugli affitti, che vedra'  cosi' aumentare le aliquote fisse.
Legge di Stabilità e tagli detrazioni

Legge di Stabilità e tagli detrazioni

Presentata la Legge di Stabilità per il 2013, che prevede tagli alle detrazioni, da cui sono escluse quelle per le ristrutturazioni, ma non quelle per i mutui.
Detrazioni per inquilini

Detrazioni per inquilini

Esistono alcune agevolazioni fiscali grazie alle quali è possibile detrarre dall'IRPEF una parte delle spese sostenute per il pagamento dei canoni di locazione.
Risparmio energetico: come scegliere tra detrazioni fiscali e contributi locali

Risparmio energetico: come scegliere tra detrazioni fiscali e contributi locali

Alcune Regioni ed enti locali stanziano contributi per interventi di risparmio energetico: come comportarsi, vista anche la presenza delle detrazioni fiscali?...
IMMOBILIARE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Lampada d' emergenza da incasso,a led beghelli,potenza 11w
      Lampada d' emergenza da incasso,a...
      30.73
    • Lebez reggilibri in metallo lebez - nero - 088-n (conf.2) - 773733 - lebez
      Lebez reggilibri in metallo lebez...
      7.21
    • Rifacimento intonaci
      Rifacimento intonaci...
      15.00
    • Cucina monoblocco armadio
      Cucina monoblocco armadio...
      2590.00
    • Europrimo appendiabiti da muro - attaccapanni in legno bianco
      Europrimo appendiabiti da muro -...
      14.99
    • Bticino kit videocitofono due fili
      Bticino kit videocitofono due fili...
      847.98
    • Zanzariera genius a
      Zanzariera genius a...
      58.00
    • Pannello tenda budapest
      Pannello tenda budapest...
      45.00
    • Annaffiatoio portafiori stile shabby
      Annaffiatoio portafiori stile...
      18.00
    • Foppapedretti appendissimo 4 nero
      Foppapedretti appendissimo 4 nero...
      59.00
    • Sedia da cucina honey
      Sedia da cucina honey...
      254.00
    • Stucco veneziano spatolato lucido
      Stucco veneziano spatolato lucido...
      30.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Geosec
  • Casa.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Mansarda.it
  • Casa.it
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI