Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVA

NEWS DI Normative
Giovedì 16 luglio 2009 ci sono alcune scadenze importanti da ricordare.
14 Luglio 2009 ore 19:09
Redazione Lavorincasa.it

Giovedì 16 luglio

Le persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi - Unico 2009 e che si avvalgono del regime agevolato dei "contribuenti minimi" devono:


Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'imposta sostitutiva dell'IRPEF, dell'IRAP e dell'IVA dovuta in base alla dichiarazione dei redditi - Unico 2009 - con la maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1800 - Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi di cui all'art. 1, commi da 96 a 117, L. n. 244/2007; 1798 - Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi – Acconto prima rata – Art. 1, commi da 96 a 117, L. n. 244/2007; 1799 – Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi – Acconto seconda rata o in unica soluzione - Art. 1, commi da 96 a 117, L. n. 244/2007.

I sostituti d'imposta che durante l'anno corrispondono soltanto compensi di lavoro autonomo a meno di quattro soggetti ed effettuano ritenute inferiori ad euro 1.032,91 devono:

a) VerScadenze: IRPEF, IRAP ed IVAsare le ritenute sui redditi di lavoro autonomo operate nell'anno 2008 con maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo; compensi per l'esercizio di arti e professioni.

b) Versare le ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nell'anno 2008 con maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1038 - Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rapporti di commercio.

c) Versare le ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nell'anno 2008 con maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono le seguenti: 1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo; compensi per l'esercizio di arti e professionii; 3901 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) per l'abitazione principale; 3902 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) per i terreni agricoli; 3903 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) per le aree fabbricabili; 3904 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) per gli altri fabbricati 3906 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) – interessi; 3907 – Imposta comunale sugli immobili (ICI) – sanzioni.

Le persone fisiche, società semplici, società di persone e soggetti equiparati, cui non si applicano gli studi di settore, che presentano la dichiarazione dei redditi - Unico 2009 ovvero persone fisiche che partecipano, ai sensi degli articoli 5, 115 o 116 del Tuir, a società, associazioni e imprese non soggette agli studi di settore devono:

a) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, delle imposte IRPEF ed IRAP a titolo di saldo per l'anno 2008 e di 1° acconto per l'anno 2009, con maggiorazione dello 0,4%.
Il vScadenze: IRPEF, IRAP ed IVAersamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 4001 - Irpef – Saldo; 4033 - Irpef acconto - prima rata; 3800 - Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo; 3812 - Irap acconto - prima rata; 3801 – Addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche; 3844 – Addizionale comunale all'Irpef - autotassazione – saldo; 3843 – Addizionale comunale all'Irpef - autotassazione – acconto.

b) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'imposta sostitutiva sulle plusvalenze, dovuta in base alla dichiarazione dei redditi - Unico 2009 – con maggiorazione 0,4%.%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1108 - Imposta sostitutiva dovuta sulle plusvalenze delle partecipazioni 4006 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e dell'Ilor sulle plusvalenze indicate analiticamente in dichiarazione.

c) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'acconto d'imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata, non soggetti a ritenuta d'acconto, con maggiorazione 0,4%. %.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 4200 - Acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata.

d) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l' imposta sostitutiva sulle plusvalenze conseguite a partire dal 1/7/1998 dovuta in base alla dichiarazione dei redditi - Unico 2009 – con maggiorazione 0,4%.%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1100 - Imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate.

e) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'IVA relativa al 2008 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2009 - 16/6/2009, con ulteriore maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale.

Le persone fisiche cui non si applicano gli studi di settore che presentano la dichiarazione dei redditi - Unico 2009 e che si avvalgono del regime agevolato per le nuove attività (c.d. forfettino) devono:

a) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'imposta sostitutiva dell'IRPEF dovuta in base alla dichiarazione dei redditi - Unico 2009 – con maggiorazione 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 4025 - Imposta sostitutiva dell'Irpef per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo;

b) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'IVA relativa all'intero anno 2008 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2009 - 16/6/2009, con ulteriore maggiorazione dello 0,4%. %.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale.

I soggetti IRES cui non si applicano gli studi di settore, tenuti al Modello Unico 2009 con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio devono:

a) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, le imposte IRES ed IRAP a titolo di saldo per l'anno 2008 e di 1° acconto per l'anno 2009 con maggiorazione 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codiciScadenze: IRPEF, IRAP ed IVA tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 2003 - Ires – Saldo; 2001 - Ires acconto - prima rata; 3800 - Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo; 3812 - Irap acconto - prima rata.

b) Versare, in unica soluzione o come 1^ rata, l'IVA relativa al 2008 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2009 - 16/06/2009, con ulteriore maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causali contributo da indicare è il seguente: 6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale.


I soggetti iscritti alla Camera di Commercio cui non si applicano gli studi di settore devono:


Versare il diritto annuale alla Camera di Commercio di appartenenza con maggiorazione 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 3850 - Diritto camerale.

I Contribuenti che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali dei beni indicati nel quadro EC (articolo 1, comma 48 L. 244/2007) devono:

Versare la rata dell'imposta sostitutiva, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1123 - Imposta sostitutiva per il recupero a tassazione dell'eccedenza dedotta ai sensi dell'articolo 109, comma 4, lettera b) del Tuir – Art. 1, comma 48, legge n. 244/2007.

Le società aderenti al consolidato fiscale o in regime di trasparenza fiscale che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali (articolo 1, comma 49 L. n. 244/2007) devono:

Versare l'imposta sostitutiva, con maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1125 - Imposta sostitutiva per il riallineamento delle differenze tra valori civili e fiscali degli elementi patrimoniali delle società aderenti al consolidato nazionale, al consolidato mondiale ed al regime di trasparenza fiscale previsto, rispettivamente, dagli articoli 128, 141, 115, comma 11, del Tuir – Art. 1, comma 49, legge 244/2007.

I soggetti IRES con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che applicano gli IAS (art. 15, commi 1-4, D.L. n. 185/2008) devono:

Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVAVersare l'IRES e l'IRAP sul riallineamento delle divergenze a seguito dell'adozione degli IAS, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1817 – Imposta a seguito del riallineamento totale delle divergenze IAS/IFRS – Art. 15, c. 4, D.L. 185/2008.

I soggetti IRES con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che applicano gli IAS (art. 15, comma5, D.L. n. 185/2008) devono:

Versare l'imposta sostitutiva dell'IRES, dell'IRAP e di eventuali addizionali, con aliquota del 16% sul saldo oggetto di riallineamento delle divergenze a seguito dell'adozione degli IAS, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il versamento, in unica soluzione, va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1818 – Imposta sostitutiva a seguito del riallineamento parziale delle divergenze IAS/IFRS – Art. 15, c. 5, D.L. 185/2008.

I soggetti IRES con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che applicano gli IAS (art. 15, comma 7, D.L. n. 185/2008) devono:

Versare l'imposta sostitutiva per il riallineamento delle divergenze a seguito dell'adozione degli IAS, con la maggiorazione dello 0,4%. Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è il seguente: 1819 - Imposta sostitutiva sulle divergenze dall'applicazione dei principi contabili internazionali di cui all'art. 15, c. 3, lett. b), D.L. n. 185/2008 – Divergenze IAS/IFRS (commi 5 e 6, art. 13, D.Lgs. n. 38/2005) 1820 - Imposta sostitutiva sulle divergenze dall'applicazione dei principi contabili internazionali di cui all'art. 15, c. 3, lett. b), D.L. n. 185/2008 – Divergenze IAS/IFRS (comma 2, art. 13, D.Lgs. n. 38/2005).

I soggetti IRES con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che pongono in essere operazioni straordinarie (art. 15, commi 10-12, D.L. n. 185/2008) devono:


Versare l'imposta sostitutiva nella misura pari al 16% sui maggiori valori attribuiti all'avviamento, ai marchi e ad altre attività immateriali e del 20% sui maggior valori attribuiti ai crediti, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1821 - Imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria di cui all'art. 15, c. 10, D.L. 185/2008 – Maggiori valori attività immateriali; 1822 - Imposta a seguito di operazione straordinaria di cui all'art. 15, c. 11, D.L.185/2008 – Maggiori valori altre attività; 1823 - Imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria di cui all'art. 15, c. 11, D.L. 185/2008 Maggiori valori crediti.

I soggetti IRES con periodo di imposta coincidente con l'anno solare, nonché società di persone e imprese individuali che decidono di rivalutare gli immobili (art. 15, commi 16- 23, D.L. n. 185/2008) devono:

Versare la prima o unica rata dell'imposta sostitutiva nella misura pari al 3% sugli immobili ammortizzabili e al 1,5% sugli immobili non ammortizzabili, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1825 - Imposta sostitutiva sul saldo attivo per effetto della rivalutazione di cui all'art. 15, c. 16, D.L. 185/2008 – Saldo attivo; 1824 - Imposta sostitutiva sui maggiori valori iscritti in bilancio per effetto della rivalutazione di cui all'art.15, c. 16, D.L. 185/2008 – Maggiori valori dei beni.

Le società petrolifere (art. 81, commi 16-18 D.L. n. 112/2008) devono:

Versare l'addizionale IRES pari al 5,5%, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 2010 - Addizionale IRES settore petrolifero e gas– Art. 81, c. 16 - 18, D.L. n. 112/2008 - Acconto prima rata; 2011 - Addizionale IRES settore petrolifero e gas– Art. 81, c. 16 – 18, D.L. n. 112/2008 – Acconto seconda rata o in unica soluzione; 2012 - Addizionale IRES settore petrolifero e gas – Art. 81, c. 16 – 18, D.L. n. 112/2008 – Saldo.

Le Società petrolifere (art. 81, commi 19-25 D.L. n. 112/2008) devono:

Versare la prima o unica rata dell'imposta sostitutiva nella misura pari al 16% sul maggior valore delle rimanenze finali, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 1815 - Imposta sostitutiva sul maggior valore delle rimanenze finali di cui all'art. 81, c. 21, D.L. 112/2008.

Le società che operano nel settore della ricerca e della coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi con periodo di imposta coincidente con l'anno solare (art. 3, L. n. 7/2009) devono:

Versare l'addizionale IRES pari al 4%, con la maggiorazione dello 0,4%.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 2013 - Addizionale IRES 4% settore petrolifero e gas– art.3, c. 2, L. n. 7/2009 - Acconto prima rata; 2014 - Addizionale IRES 4% settore petrolifero e gas– art. 3, c. 2, L n. 7/2009 - Acconto seconda rata o in unica soluzione; 2015 - Addizionale IRES 4% settore petrolifero e gas – art. 3, c. 2, L. n.7/2009 – Saldo.

Le persone fisiche, società semplici, società di persone e soggetti equiparati, titolari di partita Iva, che hanno scelto nella dichiarazione dei redditi - Unico 2009 – il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2009 (contribuenti non soggetti agli studi di settore) o entro il 6 luglio 2009 (contribuenti soggetti agli studi di settore) devono:

Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVAa) Versare la 2^ rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di 1° acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi Unico 2009 (con applicazione degli interessi nella misura del 4% annuo).
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 4001 - Irpef – Saldo; 4033 - Irpef acconto - prima rata; 1668 – Interessi pagamento dilazionato importi rateizzabili: sezione 2 del modello di versamento unitario; 3801 – Addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche; 3800 - Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo; 3812 - Irap acconto - prima rata; 3805 – Interessi pagamento dilazionato tributi regionali; 3844 – Addizionale comunale all'Irpef - autotassazione – saldo; 3843 – Addizionale comunale all'Irpef - autotassazione – acconto; 3857 – Interessi pagamento dilazionato - autotassazione - comunale all'Irpef; 4200 - Acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata; 4025 – Imposta sostitutiva dell'Irpef per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo; 4026 - Imposta sostitutiva dell'Irpef per i soggetti che si avvalgono del regime agevolato delle attivita' marginali; 1108 – Imposta sostitutiva dovuta sulle plusvalenze delle partecipazioni; 4006 - Imposta sostitutiva dell'Irpef e dell'Ilor sulle plusvalenze indicate analiticamente in dichiarazione; 1100 - Imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate.

b) Versare la 2^ rata dell'Iva relativa al 2008 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2009 - 16/6/2009 o 6/7/2009 (con applicazione degli interessi nella misura del 4% annuo).
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale.

I soggetti IRES tenuti al Modello Unico 2009 con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio e che hanno effettuato il primo versamento entro il 16 giugno 2009 (contribuenti non soggetti agli studi di settore) o entro il 6 luglio 2009 (contribuenti soggetti agli studi di settore) devono:

a) Versare la 2^ rata delle imposte IRES ed IRAP a titolo di saldo per l'anno 2008 e di 1° acconto per l'anno 2009 con applicazione degli interessi nella misura del 4% annuo.
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
I codici tributo o le causali contributo da indicare sono i seguenti: 2003 - Ires – Saldo; 2001 - Ires acconto - prima rata; 1668 – Interessi pagamento dilazionato importi rateizzabili: sezione 2 del modello di versamento unitario; 3800 – Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo; 3812 - Irap acconto - prima rata; 3805 – Interessi pagamento dilazionato tributi regionali; 1807 - Imposta sostitutiva delle imposte sulle riserve e fondi in sospensione d'imposta.

b) Versare la 2^ rata dell'Iva relativa al 2008 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2009 - 16/6/2009 o 6/7/2009 (con applicazione degli interessi nella misura del 4% annuo).
Il pagamento va effettuato tramite il Modello F24 con modalità telematiche.
Il codice tributo o la causale contributo da indicare è la seguente 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale.

Per i contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi è l'ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 giugno 2009 (ravvedimento).

Il versamento delle imposte e delle ritenute, maggiorate di interessi legali e della sanzione ridotta al 2,5% va effettuato tramite Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva.

N.B. I sostituti d'imposta cumulano gli interessi dovuti al tributo: 8901 – Sanzione pecuniaria Irpef; 1989 - Interessi sul ravvedimento – Irpef; 8902 – Sanzione pecuniaria addizionale regionale Irpef; 1994 - Interessi sul ravvedimento – Addizionale Regionale; 8926 – Sanzione pecuniaria addizionale comunale Irpef; 1998 - Interessi sul ravvedimento – Addizionale Comunale all'IRPEF – Autotassazione - art. 13 D.Lgs. N. 472 del 18/12/1997; 8904 – Sanzione pecuniaria Iva 1991 - Interessi sul ravvedimento – IVA 8918 - IRES – Sanzione pecuniaria; 1990 - Interessi sul ravvedimento – Ires; 8907 – Sanzione pecuniaria Irap; 1993 - Interessi sul ravvedimento –Irap; 8906 – Sanzione pecuniaria sostituti d'imposta.

riproduzione riservata
Articolo: Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVA
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVA: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Scadenze: IRPEF, IRAP ed IVA che potrebbero interessarti
TARI: le scadenze  per il pagamento della tassa rifiuti

TARI: le scadenze per il pagamento della tassa rifiuti

Cambiano da comune a comune le scadenze di pagamento per la TARI del 2015, la tassa sui rifiuti che dal 1 gennaio 2014 ha sostituito TARSU, TARES, TIA1 E TIA2.
Scadenze fiscali del 15 luglio 2009

Scadenze fiscali del 15 luglio 2009

Memorandum delle prossime scadenze fiscali.
Scadenze fiscali: 730, Unico, IMU, TASI, TARI

Scadenze fiscali: 730, Unico, IMU, TASI, TARI

Dal modello 730 all'Unico, passando per l'IRPEF alle tasse sulla casa, come IMU, TASI e TARI: ecco tutte le scadenze fiscali più importanti per il contribuente.
Scadenza Unico 2009

Scadenza Unico 2009

La proroga dei versamenti Unico 2009, al 6 luglio, non è estesa a tutti, ma spetta ai contribuenti che esercitano attività economiche per le quali, sono stati elaborati gli studi di settore e che...
IUC, Imposta Unica Comunale

IUC, Imposta Unica Comunale

E' entrata in vigore dal primo gennaio l'Imposta Unica Comunale: vediamo quali sono le modalità di calcolo del tributo e le scadenze previste per i pagamenti.
accedi al social
Registrati come Utente
276486 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21002 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Universo faretto led ad incasso 1 watt mini spot punto luce tondo luce bianca 6500k calda 3000k e blu 220v
      Universo faretto led ad incasso 1...
      4.50
    • Sirge macchina per pasta fresca fatta in casa automatica e digitale impasta e produce la pasta pastamagic
      Sirge macchina per pasta fresca...
      99.99
    • Pro-form abs proform usa - + set di cavigliere con peso
      Pro-form abs proform usa - + set...
      27.92
    • Midea italia comfee hs129cn1wh libera installazione orizzontale 102l a+ bianco congelatore - garanzia italia
      Midea italia comfee hs129cn1wh...
      108.23
    • Vidaxl set 6 coprisedie elastiche beige tessuto poliestere a coste
      Vidaxl set 6 coprisedie elastiche...
      38.99
    • Philips faretto led philips gu10 5w 230v luce naturale 4000k corepro 60° fascio largo
      Philips faretto led philips gu10...
      3.86
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Camera da letto completa composizione 01 s75
      Camera da letto completa...
      1.83
    • Gea luce faretto da incasso gfa844
      Gea luce faretto da incasso gfa844...
      15.60
    • Empire interactive empire merchandising 375612 - set di 3 maxi cornici di qualità, marca shinsuke®, profilo: 30 mm, in alluminio, per maxi
      Empire interactive empire...
      131.76
    • Gardena troncarami bl 780 premium - modello 8711-20
      Gardena troncarami bl 780 premium...
      72.92
    • Stefanplast 76201 carriola da giardino helpy in materiale plastico c
      Stefanplast 76201 carriola da...
      19.95
    • Amazonbasics - anelli per tenda da doccia con sfere scorrevoli
      Amazonbasics - anelli per tenda da...
      4.99
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
    • Allforfood forniture ristorazione - frullatore ad immersione - stabilizzatore di velocita' - mod. aquila 75 variotronic - potenza watt-hp 750-1 - mono
      Allforfood forniture ristorazione...
      246.89
    • L&c mobile porta tv con ruote a scomparsa supporto tv lcd plasma da 32 a 55 portata massima 35 kg colore nero - serie nobile - screen tower black
      L&c mobile porta tv con ruote...
      254.49
    • Cordivari radiatore scaldasalviette cordivari lisa 22 1160x45
      Cordivari radiatore...
      50.00
    • Multipresa scart 5 posti prese interruttore on-off cavo tv decoder dvd
      Multipresa scart 5 posti prese...
      9.63
    • Turikan coppia reggilibri bianco in metallo art.7250
      Turikan coppia reggilibri bianco...
      4.45
    • Black+decker sc350 tritatutto, 120 w, 350 ml
      Black+decker sc350 tritatutto, 120...
      17.98
    • Pompa zaino super lt20
      Pompa zaino super lt20...
      79.30
    • Pompa a zaino energy plus
      Pompa a zaino energy plus...
      256.20
    • Pompa a zaino uni lt12
      Pompa a zaino uni lt12...
      52.22
    • Pompa a zaino uni lt15
      Pompa a zaino uni lt15...
      53.07
    • Pompa a pressione garden lt4
      Pompa a pressione garden lt4...
      26.84
    • Pompa a pressione garden lt6
      Pompa a pressione garden lt6...
      27.82
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Vimec
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 90.00
foto 2 geo Catania
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 500.00
foto 3 geo Milano
Scade il 30 Settembre 2017
€ 800.00
foto 3 geo Taranto
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 60.00
foto 3 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 4 500.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 180.00
foto 3 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
97901
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok