Riverniciare gli infissi con poche mosse in fai da te

News di Fai da te
Come effettuare in faidate la riverniciatura degli infissi e delle persiane in legno, utilizzando prodotti idonei, una buona levigatrice e i pennelli giusti.
Come riverniciare gli infissi

Riverniciare gli infissi per restituirli a nuova vita!


persiane in legno colorateÈ un incontro quotidiano quello con i serramenti, quella parte dell'involucro edilizio che, una volta in casa, ci separa dal mondo esterno e ci accompagna silenziosamente, in tante faccende domestiche.

Tutti i giorni almeno una volta la mattina e una la sera ci troviamo ad aprire e chiudere le imposte, le tapparelle o le persiane, delle varie stanze della nostra casa.

Inutile dire che se l'imposta è rovinata, screpolata o ha perso colore finirete di sovente per pensare che ci vorrebbe una bella sistemata!

Questo non vale per gli avvolgibili in pvc o per gli infissi in alluminio, ma il legno in questo campo fa ancora spesso da padrone e il pensiero della spesa e dell'impegno necessario alla sistemazione, nella maggior parte dei casi ci fa desistere ancor prima di valutare la situazione.


Tinteggiare gli infissi in fai da te


finestre con infisso in legno verniciato biancoIn realtà basta veramente poco e, con la giusta attrezzatura, sistemare  un infisso in legno e riportarlo agli antichi splendori è relativamente semplice.

Soprattutto in tempi di crisi, l'operazione di ripristino in fai da te acquista un valore aggiunto, essendo una riparazione a limitato impatto economico.

Il dispendio maggiore è la risorsa tempo; risistemare tutti gli infissi di una abitazione non è cosa immediata! Il consiglio è quello di partire da qualcosa di semplice, che possa far prendere con calma la mano, qualora non si siano mai eseguiti lavori del genere, concentrandosi sugli scuri esterni o, dove presenti, i legni delle balaustre dei balconi, che spesso hanno essenza e finitura simile, soprattutto in zone di montagna.

CONSIGLIATO
Vernice infissi legno WO-WE
Approvato dall'Autorità federale tedesco per la costruzione + TÜV / MADE IN GERMANY...
prezzo € 34,90
COMPRA


Questi due oggetti, infatti, non hanno vetri che complicano la vita e sono, generalmente, abbastanza lisci. Inoltre, di norma sono quelli più danneggiati, trovandosi maggiormente esposti alle intemperie e alle variazioni climatiche.


Operazioni di riverniciatura: la preparazione del fondo


infissi in legno da riverniciareIl primo passo per riverniciare correttamente gli infissi di casa è quello di procurarsi un piano di lavoro comodo.

In questo senso, possono bastare due caprette o cavalletti, facilmente trovabili in tutti i centri di bricolage e che faranno da supporto in orizzontale ai vari pezzi che andrete a risistemare.

Il secondo passaggio, altrettanto fondamentale, è smontare con cura  il pezzo.
Se siete incerti e avete paura di sbagliare potete segnare con foglietti la giusta posizione o ancora aiutarvi con un paio di foto che indichino il riposizionamento.  

Una volta che il legno è posizionato opportunamente, cominciano le attività proprie del ripristino.
infisso da riverniciare, dopo la scartavetratura
Per prima cosa occorre scartavetrare l'oggetto in maniera molto accurata, prestando attenzione a non rigarlo. L'operazione, se fatta a mano, è lunga, faticosa e spesso non garantisce risultati notevoli.

La preparazione delle superfici di fondo è importante almeno quanto l'applicazione della pittura poichè le tinte vecchie potranno essere ritinteggiate a patto che dette superfici siano in buono stato.

Naturalmente dovremo comunque levigare la superficie con della carta vetro, in modo che il nuovo strato di pittura faccia presa sul legno.

sverniciare infissiConsiglio: applichiamo la carta vetrata su un tampone di legno per favorire la presa e la scartavetratura.

Nel caso invece di sverniciatura totale della zona da trattare, useremo la carta vetro solo nelle zone piccole e difficili, mentre per le superfici ampie ci sarà utile una levigatrice elettrica.

In commercio esistono anche degli sverniciatori chimici, che però sono molto pericolosi e tossici, vanno usati con molta cautela e precauzione, proteggendosi le mani con guanti e la pelle con vestiti impermeabili.

pistola a caldo per sverniciaturaLa sverniciatura a caldo, invece, è meno pericolosa di una volta, poichè prima si usavano il vecchio cannello a fiamma o la torcia a gas; oggi, invece, troviamo in commercio delle pistole ad aria calda molto sicure, che eliminano la vernice senza danneggiare o bruciare la superficie in legno.
Sarà utlile ricordarsi di otturare le fessure e i buchi presenti con l'ausilio di prodotti sigillanti in polvere, da diluire in acqua.

Più semplice e a conti fatti più economico, è far ricorso a una scartatrice.
Ce ne sono moltissime in commercio e alcune con forme particolari, studiate appositamente per raggiungere gli angoli più difficili delle persiane.

Si deve utilizzare una carta da legno a grana media e non si deve applicare troppa pressione sulla scartatrice in modo da rendere la superficie uniformemente ruvida, senza graffi o solchi che poi sarebbero impossibili da coprire. Il pezzo di legno in questione deve essere scartato tutto:  riverniciature parziali normalmente hanno una pessima resa, sia in termini estetici, che in termini di durata, procurando spesso nel tempo doppio lavoro.


Riverniciare infissi: il colore


verniceUna volta che il pezzo è stato scartato si può passare alla riverniciatura, prestando in questo caso attenzione a non fare colature. Prima dell'uso, la pittura deve essere energicamente miscelata.
Non usiamo il secchiello originale, ma versiamo la pittura sempre in un altro recipiente, miscelandola con altri colori per schiarirne la tinta.

Le pitture miscelate devono essere compatibili: stessa natura, stesso solvente.
La miscelazione deve essere compiuta una sola volta per evitare variazioni di sfumatura; perché ciò non accada, occorre procurarsi innanzitutto un buon pennello e un prodotto della giusta densità.

Importante in questa fase non cercare di stendere troppo prodotto in una sola volta, ma prendendone poco, intingendo frequentemente il pennello e lasciando scivolare l'eccesso di prodotto sul bordo interno. Utilizzando poi un piano orizzontale di appoggio le sbavature e le colature saranno già in partenza abbondantemente limitate.

Normalmente, per fare un buon lavoro servono tre pennelli:  uno piccolo per i ritocchi, uno medio per raggiungere le zone più difficili e uno grande per le superfici piane ed estese.
In genere, come metodo per riverniciare gli infissi  rimane preferibile prima scartavetrare il tutto e poi passare alla verniciatura vera e propria.

Se, come avviene di solito, non si ha a disposizione un periodo sufficientemente lungo, si può anche pensare di fare un infisso a week end per poi passare al successivo, lasciando il tempo idoneo di asciugatura, per avere un effetto duraturo nel tempo ed esteticamente bello.

Se abbiamo una certa esperienza, e sopratutto una mano sicura, potremo dipingere i nostri infissi senza alcuna difficoltà e sopratutto a regola d'arte, in modo da tenerli sempre lisci e puliti.

Infatti, i lavori di pitturazione sono alla portata di tutti gli amanti del fai da te, ma bisogna conoscere e rispettare regole precise senza le quali il risultato sarebbe davvero deludente.

Innanzitutto cerchiamo di sgombrare la stanza da oggetti di arredamento o tendaggi vari. I mobili più grossi possono essere coperti con delle vecchie lenzuola per proteggerli dagli schizzi. Anche i pavimenti e i marmi delle finestre e dei balconi andranno protetti con teloni, fogli di giornali. o cartone per imballaggi.


Tipi di applicazione della vernice


tinteggiare un infissoPer l'applicazione del colore, il pennello permette di ottenere una finitura liscia, mentre il rullo lascia sempre una lieve bucciatura. Per zone piccole e difficili, usiamo pennelli a punta fine.

Il metodo migliore per superfici ampie, è quello a quadrati successivi.
Appena tinteggiato un quadrato, ripassiamo con un pennello asciutto sulla stessa superficie, in modo da evitare colature prima che la pittura asciughi.

I listelli delle finestre, per esempio, devono essere tinteggiati non prima dell'applicazione, ai bordi del vetro della finestra, di strisce di nastro adesivo. Proteggiamo allo stesso modo anche i bordi degli squarci del muro, ai lati del telaio dell'infisso.
Anche in questo caso si procede a quadrati successivi, iniziando dall'anta mobile, passando ai listelli dell'intelaiatura fissa e terminando infine con il telaio.
Non chiudere le ante prima delle 48 ore in modo da far asciugare la vernice.


Altri sistemi di tinteggiatura degli infissi


verniciatura a spraySe scegliamo invece una bomboletta a spray, facciamo attenzione a proteggere i muri e il pavimento.
Agitiamo energicamente la bomboletta e spostiamola in continuazione, per evitare accumuli di pittura in determinati punti.

Adoperiamo lo stesso sistema anche con una pistola a spruzzi.

Per chi è esperto in fai da te si può optare anche per la tinteggiatura a tamponi, applicata usando uno speciale cuscinetto di gommapiuma provvisto di serbatoio di carica, in modo da permettere di adoperare l'esatta quantità di vernice necessaria.

Articolo: Come riverniciare gli infissi
Valutazione: 4.48 / 6 basato su 29 voti.

Come riverniciare gli infissi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Giorgio Colombo
    Giorgio Colombo
    Mercoledì 15 Giugno 2016, alle ore 10:12
    In realtà io per gli infissi colorati uso il seguente metodo:

    1) scartavetrare con carta a grana media.

    2)passare con impregnante incolore ad acqua che ha funzione di turapori.

    3) colorare con smalto acqua.

    4)finitura satinata/cera incolore per un buon finissaggio.

    Per infissi da impregnare eseguo i punti 2 e 4 o solo punto 2 se impregnante cerato. E' corretto ?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Come riverniciare gli infissi che potrebbero interessarti
Recupero di infissi deteriorati

Recupero di infissi deteriorati

Come recuperare gli infissi esterni deteriorati.
Consigli su infissi in legno

Consigli su infissi in legno

Il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole per gli infissi esterni, in questo articolo vediamo le caratteristiche e i consigli per proteggerli.
Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Gli infissi delle unità immobiliari di proprietà esclusiva in un edificio in condominio, la loro sostituzione e le questioni relative al decoro dello stabile.
A prova di ladro

A prova di ladro

Gli appartamenti posti al piano terra o rialzato sono quelli più soggetti alle sgradevoli visite dei soliti ignoti. Installare degli infissi adeguati può evitarlo.
Tinteggiare e Verniciare in Casa

Tinteggiare e Verniciare in Casa

Semplici regole ed attenzioni per tinteggiare pareti e soffitti di casa e verniciare oggetti, occorre saper scegliere prodotti ed applicare semplice tecniche...
Registrati come Utente
272823 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20946 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Fermaporta adesivo bianco
      Fermaporta adesivo bianco...
      2.00
    • 1 pomolo argento satinato Ø 20 mm
      1 pomolo argento satinato ø...
      1.30
    • A.capaldo s.p.a. fermaporta roma ottone lucido 130x65
      A.capaldo s.p.a. fermaporta roma...
      3.95
    • Osculati fermaporte ribaltabile inox
      Osculati fermaporte ribaltabile...
      8.02
    • Infissi in pvc eco-compatibile
      Infissi in pvc eco-compatibile...
      280.00
    • Restauro appartamenti
      Restauro appartamenti...
      330.00
    • Restauro facciate palazzi d'epoca
      Restauro facciate palazzi d'epoca...
      35.00
    • Infissi
      Infissi...
      330.00
    • Tecfi s.p.a. fermaporta magnetico oro satinato 45x37
      Tecfi s.p.a. fermaporta magnetico...
      7.32
    • Mediarange valigia porta cd e dvd per dj da 300 posti nera
      Mediarange valigia porta cd e dvd...
      29.59
    • Gaggenau forno a microonde ad incasso bmp 224 100 con cerniere a destra finitura antracite da 60cm
      Gaggenau forno a microonde ad...
      1.06
    • Intex canotto challenger 1
      Intex canotto challenger 1...
      31.90
    • Infissi in pvc bianco nikita
      Infissi in pvc bianco nikita...
      270.00
    • Tetto
      Tetto...
      49.00
    • Infissi pvc
      Infissi pvc...
      200.00
    • Facciate condominio
      Facciate condominio...
      50.00
    • Osculati fermavetri/fermaporte ribalta
      Osculati fermavetri/fermaporte...
      7.91
    • Hettich vite per pomoli e maniglie misura mm: m4 x 20;
      Hettich vite per pomoli e maniglie...
      0.03
    • Casetta dream in plastica cm.130x109xh115
      Casetta dream in plastica cm...
      99.90
    • Osculati fermaporte magnetico ott.cr.
      Osculati fermaporte magnetico ott...
      23.39
    • Posa autobloccante
      Posa autobloccante...
      29.00
    • Sostituzione infissi prezzi per Roma
      Sostituzione infissi prezzi per...
      295.00
    • Fornitura e posa parquet
      Fornitura e posa parquet...
      48.00
    • Infissi in alluminio e legno
      Infissi in alluminio e legno...
      330.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Policarbonato.online
  • Immobiliare.it
  • Onlywood
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO

Vetrina stondata laccata in nero con...

€ 790.00
foto 5 Vercelli
Scade il 28 Febbraio 2017

Bifamiliare indipendente con ampio...

€ 800 000.00
foto 6 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017

Lavabo in kerlite

€ 600.00
foto 6 Torino
Scade il 31 Luglio 2017

Trilocale con ampio garage e cantina

€ 168 000.00
foto 6 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
82466

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.