Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Risistemare lo smalto della vasca da bagno

News di Fai da te
Qualche indicazione su come procedere facilmente al rinnovamento dello smatlo della vasca da bagno, danneggiata nel tempo, da scheggiature, umidità e vapore
Risistemare lo smalto della vasca da bagno
Arch. Valentina Caiazzo
Arch. Valentina Caiazzo

La vasca da bagno è uno degli elementi d’arredo chiave nella valutazione di una casa; un prezioso elemento che diventa anche cartina tornasole in certi casi, se si pensa alla cura con cui è tenuta da parte degli occupanti.

Questo perché, sia in fase di nuovo acquisto, sia in fase di ricerca di altro immobile, la sala da bagno è uno dei fattori determinanti.

L’occhio dell’acquirente cade sulla manutenzione di questa stanza ed è per questo che spesso le cifre più alte nell’ambito delle ristrutturazioni ricadono proprio nell’ambiente bagno.

Ed è proprio qui che, a causa di umidità e vapore acqueo, nonché di agenti aggressivi utilizzati nei prodotti per la pulizia e l’igiene, con il passare degli anni lo smalto e la finitura superficiale della vasca diventano opachi, scoloriti e magari anche scheggiati.

Il deterioramento però non ci deve abbattere. Esistono in commercio una serie di rimedi, anche faidate, per risolvere il problema a seconda del grado di danno, arrivando anche a rinnovare completamente, nei casi più gravi, l’effetto superficiale.

Se non è necessario l’intervento radicale, che comporta la totale sostituzione della vasca, con impossibilità di utilizzo per qualche tempo e i classici disagi da cantiere, si può procedere con un’operazione di restauro dello smalto, con piccoli ritocchi ad hoc.

Per prima cosa conviene sgrassare la parte in questione con straccio imbevuto di acquaragia; poi, una volta asciugato il tutto, si può procedere levigando la zona con abrasivo a grana fine per facilitare l’aggrappaggio e applicare il nuovo strato di vernice/smalto con un pennello medio, facendo in modo che aderisca bene, anche con 2 o 3 mani.


Esistono in commercio anche kit specifici, con all’interno già rullo, pennello, carta vetrata, detergenti e anticalcare, oltre allo smalto vero e proprio indurente.

Se poi il danno ha causato anche la diminuzione di lucentezza e ha opacizzato alcune zone della vasca, è possibile effettuare la lucidatura, anche del metacrilato o acrilico sanitario che le costituisce, facendo intervenire ditte specializzate per il ripristino.

Per approfondimenti e maggiori info:


www.harpogroup.it
www.m2vasche.it

www.simas.it

www.devon-devon.com




Articolo: Risistemare lo smalto della vasca da bagno
Valutazione: 4.10 / 6 basato su 30 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Risistemare lo smalto della vasca da bagno
Caratteri rimanenti
  • Francesca Proni
    Giovedì 29 Agosto 2013, alle ore 11:37
    Mi interesserebbe, a chi potrei rivolgermi?
    rispondi al commento
  • Ing. Michele Spagnoli
    Martedì 7 Maggio 2013, alle ore 18:07
    Salve, sono d'accordo, non buttare la vecchia vasca in ghisa perché è di valore e vale piú di quelle in resina.
    Inoltre posare una vasca dentro la vasca diminuisce il volume disponibile.
    Nonostante si dica il contrario si può effettuare una smaltatura efficace e duratura.
    Ne ho illustrato tutto il processo in questo sito: http://www.ilsitodelfaidate.it/FDTForum/viewtopic.php?t=6850&highlight=
    rispondi al commento
Notizie che trattano Risistemare lo smalto della vasca da bagno che potrebbero interessarti
Individuare i fenomeni di condensa

Individuare i fenomeni di condensa

Studiare le cause che comportano l'insorgenza della condensa consente di verificare le zone della struttura edilizia soggette a questo fenomeno.
Umidità da condensa: cause e soluzioni.

Umidità da condensa: cause e soluzioni.

Umidità da condensa: cause e soluzioni, provocata dalla condensazione del vapore acqueo che viene a contatto con superfici più fredde.
Freno e barriera al vapore

Freno e barriera al vapore

La soluzione più adatta per limitare la dispersione del calore e la formazione di ristagni nella muratura consiste nella creazione di una barriera al vapore.
Parametri Termici Termoblocchi

Parametri Termici Termoblocchi

Materiali specifici per la costruzione di edifici a bassa spesa energetica, quali i termoblocchi, permettono di ottenere manufatti energeticamente equilibrati.
Aria, umidità, pressione

Aria, umidità, pressione

Conoscere i vari gas presenti nella miscela dell'aria, ed i parametri che la caratterizzano, è un dato fondamentale per progettare impianti di climatizzazione.
IMMOBILIARE
prezzi faidate
costi faidate
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      6500.00
    • Barbecue a carbonella napoleon
      Barbecue a carbonella napoleon...
      270.00
    • Misura campi elettromagnetici
      Misura campi elettromagnetici...
      200.00
    • Isolamento acustico
      Isolamento acustico...
      450.00
    • Urban concrete rett 30x60
      Urban concrete rett 30x60...
      59.00
    • Larix fume' 20x170
      Larix fume' 20x170...
      90.00
    • Posa cartongesso, pitture e pavimentazioni
      Posa cartongesso, pitture e...
      36.00
    • Impianti elettrici, idraulici e automazioni
      Impianti elettrici, idraulici e...
      28.00
    • Ristrutturazione cucina
      Ristrutturazione cucina...
      4000.00
    • Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame
      Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame...
      15.00
    • Dakota tortora 40x170
      Dakota tortora 40x170...
      115.00
    • Portland325 dove grey 60x60
      Portland325 dove grey 60x60...
      51.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE