Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Progetto Fioriera

News di Giardino
Quando non si ha sufficiente spazio per attrezzare un giardino è sempre possibile assecondare la propria passione per le piante realizzando delle fioriere.
Progetto Fioriera
Ing. Vincenzo Granato

Gli amanti del verde che non hanno grossi spazi esterni a disposizione ma comunque non vogliono rinunciare ad avere fiori e piante, per soddisfare la propria passione possono realizzare fioriere da collocare in un cortile o semplicemente sul balcone del proprio appartamento. In realtà le fioriere sono una buona soluzione anche se si ha un cortile lastricato o un giardino, grande o piccolo che sia: infatti, esse introducono un elemento di varietà e dinamicità all’esterno della nostra abitazione e la loro utilità non è da considerarsi esclusivamente dal punto di vista ornamentale.

Balcone con fiorieraLe fioriere possono essere funzionali alla divisione degli spazi in giardini ampi, oppure in ambienti più piccoli possono essere impiegate per separare l’area destinata a giardino, ad esempio, dall’area del garage.


Fioriere monoblocco


La comodità delle fioriere è legata anche alla loro manutenzione, senza contare che restringere l’area destinata a verde, all’interno di uno spazio ben delimitato, consente di spendere meno energie e fatica e di tenere meglio sotto controllo le piante, ed inoltre per le persone anziane si tratta di un’ottima soluzione per non dover impiegare troppe forze per la cura delle proprie piante.

Per chi dispone di un balcone affacciato su strada, la fioriera può essere di grande effetto visivo, magari costituita da un contenitore rettangolare in cotto da disporre a filo con la ringhiera, all’interno della quale si consiglia di sistemare piante dalla fioritura abbondante come i gerani, o con fogliame e fiori penduli.

Prima di mettere a dimora le nostre piante, sul fondo del contenitore va collocato uno strato di ghiaia e pietrisco su cui andranno disposti i vasi con le piante da fiore, il tutto deve essere poi ricoperto da terriccio. Quando arriverà il periodo della fioritura la spettacolarità dell’impatto visivo è assicurata.


Fioriere in mattoni

Per chi voglia cimentarsi nella realizzazione di una fioriera in mattoni nel proprio giardino, i materiali occorrenti sono ghiaia o pietrisco, calcestruzzo, mattoni pieni, foglio filtrante. Una volta che si è deciso dove posizionarla, bisogna tracciare il perimetro e scavare il terreno per circa 30 cm di profondità. A questo punto bisogna realizzare le fondazioni collocando sul fondo il pietrisco, per uno strato di circa 10 cm,  e versando poi sopra uno strato di calcestruzzo di circa 20 cm, ed attendere che si solidifichi, facendo trascorrere almeno un giorno.

A questo punto si può procedere con la realizzazione della muratura: lo spessore del muro sarà di uno o due mattoni in base alle dimensioni della nostra fioriera e della robustezza che dovrà avere, i mattoni andranno poi posizionati alternando la faccia lunga con la faccia corta: per ogni corso di mattoni va controllato il livello con una bolla da muratore, facendo attenzione che sia tutto sullo stesso piano.

Il corso inferiore di mattoni, inoltre, dovrà contenere qualche foro, da lasciare libero tra un mattone e l’altro, per consentire il drenaggio dell’acqua. Prima di riempire la fioriera si può stendere sul fondo un foglio filtrante, affinchè nel momento in cui innaffieremo le piante verrà ridotta la quantità di terreno che fuoriesce dai fori lasciati per il drenaggio.

Fioriera su stradaIl tutto deve essere riempito con terriccio da giardino e dopo si procederà con la piantumazione. Per le fioriere realizzate su terrazzi si dovrà tenere conto del peso e considerare che ci potrebbe essere qualche problema legato all’umidità.

Per evitare questo, prima di versare il terreno nella fioriera si consiglia di stendere un telo impermeabile sul fondo. Per quanto riguarda il bordo della nostra fioriera, esso può essere realizzato con gli stessi mattoni oppure, se si vogliono delle soluzioni più eleganti, si può utilizzare una lastra di pietra, opportunamente tagliata dal marmista, e sostituire l’ultimo corso di mattoni con la pietra. La superficie superiore della lastra può essere levigata in funzione di un suo uso anche come sedile.

Invece, se si preferisce dare al giardino un’atmosfera di maggiore naturalità, si possono realizzare fioriere in legno, usando, ad esempio, le traversine ferroviarie, che si adattano molto bene a quest’uso, facendo attenzione che le fioriere non superino i 50 cm di altezza. Si procederà scavando l’area destinata a fioriera per circa 20 cm, rispetto al livello del giardino, quindi andranno collocate le traversine lasciando delle piccole aperture per il drenaggio tra una traversina e la successiva. Se si intende sovrapporre una seconda fila di traversine, queste andranno sfalsate rispetto a quelle sottostanti. L’effetto finale di questa fioriera in legno sarà di grande naturalezza e renderà più informale il nostro giardino.

Articolo: Progetto Fioriera
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 2 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Progetto Fioriera
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Progetto Fioriera che potrebbero interessarti
Fiori e Colori a Minoprio

Fiori e Colori a Minoprio

Si rinnova anche quest?anno la tradizionale manifestazione Fiori&Colori nel parco botanico di Minoprio che si apre al pubblico dal 24 marzo al 28 aprile
Fioriera da balcone

Fioriera da balcone

Una rassegna dei principali materiali, utilizzati per le fioriere da balcone, con un'analisi dei principasli pregi e difetti, dovuti ad umidità, peso ed esposizione.
Scegliere Piante da Fiore

Scegliere Piante da Fiore

Scegliere le piante da fiore da sistemare in casa è un'operazione delicata ed allo stesso tempo stimolante.
Il patio in autunno

Il patio in autunno

Quando termina la fioritura estiva, che nella bella stagione ha ravvivato il vostro patio, non lasciate quest'ultimo spoglio e senza vita, ma al contrario, è possibile rallegrarlo con i colori dell'autunno.
Piante all'ombra

Piante all'ombra

Ci sono piante che non sopportano l'esposizione diretta ai raggi del sole, sia in estate che in inverno, soprattutto le piante coltivate in ambienti caldi e asciutti.
IMMOBILIARE
prezzi giardino
costi giardino
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Novatek
  • Geosec
  • Casa.it
  • Murprotec
  • Sicurezzapoint
  • Uretek
  • WaterBarrier
  • Velux
  • Officine Locati
  • Zaccaria Monguzzi
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Prato prado spessore
      Prato prado spessore...
      42.84
    • Prato verde sintetico
      Prato verde sintetico...
      9.00
    • Prato bosco spessore
      Prato bosco spessore...
      46.00
    • Prato collina spessore
      Prato collina spessore...
      86.55
    • Prato golf spessore
      Prato golf spessore...
      74.74
    • Prato terrazzo spessore
      Prato terrazzo spessore...
      51.72
    • Prato wellness spessore
      Prato wellness spessore...
      29.67
    • Prato jardin spessore
      Prato jardin spessore...
      47.91
    • Prato verde sintetico
      Prato verde sintetico...
      16.00
    • Prato verde sintetico professionale
      Prato verde sintetico professionale...
      42.00
    • Prato jardin super
      Prato jardin super...
      45.80
    • Prato wimbledon spessore
      Prato wimbledon spessore...
      29.12

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Preventivi
  • Facebook
  • Progettazione
  • Casa.it