Piastrellare le pareti

News di Fai da te
Tra i vari tipi di rivestimenti, le pareti possono essere piastrellate: non è un lavoro difficile, si può fare anche da soli, ma richiede un minimo di esperienza.
19 Dicembre 2011 ore 08:26
Arch. Carmen Granata

Rivestire le pareti con piastrelle


Tra i vari tipi di rivestimenti che si possono usare per le pareti, vi sono le piastrelle ceramiche, riservate ovviamente a bagni e cucina, per quanto riguarda la parte compresa tra il piano di lavoro e i pensili.

Parete piastrellataQuello di piastrellare non è un lavoro difficile, si può fare anche da soli per chi è abile nel faidate, ma richiede un minimo di esperienza.
Non si può partire subito, infatti, a rivestire l'intera parete della cucina o, peggio ancora del bagno, più complessa perché richiede che si intervenga lungo i bordi di sanitari e tubazioni.
Le occasioni per esercitarsi non mancano: può capitare di dover sostituire una striscia di mattonelle per qualche riparazione, per poi passare a lavori più complessi.

La superficie ideale su cui applicare le piastrelle è il muro intonacato di fresco e rasato a gesso, ma più di frequente capita di doversi cimentare con muri già trattati, in questo caso si usa l'applicazione a colla.

Se il muro esistente è tappezzato, è necessario rimuove i parati, perché l'umidità li farebbe staccare e, con essi, anche il rivestimento.
Il legno è un altro tipo di supporto che va rimosso prima di rivestire la parete perché, con l'umidità, tende ad imbarcarsi e farebbe staccare le piastrelle.

Una parete tinteggiata è invece un buon supporto perché la sua superficie porosa consente un'ottima presa.
Oggi è possibile applicare le piastrelle anche su un rivestimento ceramico esistente, grazie a prodotti di ridottissimo spessore.
È fondamentale, però, preparare bene il supporto in modo che sia uniforme, stuccando tutte le giunzioni, ed usare una colla a base siliconica che permetta una forte tenuta sul supporto ceramico.

Piastrelle mosaicoLe piastrelle sono disponibili in ogni tipo di forma e dimensioni.
Quelle quadrate e rettangolari sono le più semplici da posare, mentre richiedono maggiore esperienza i pezzi speciali (mosaici, tozzetti, listelli) e i grandissimi formati che oggi vanno molto di moda.

Per calcolare la quantità di piastrelle occorrenti, basta aggiungere un 10% alla superficie da ricoprire, per tener conto di sfridi e piastrelle da tagliare.


Materiali e attrezzature per piastrellare


Ecco l'elenco di materiali ed attrezzature da tenere a disposizione:

Livella a bolla d'aria- colla, in quantità di un chilo per ogni metro quadrato di superficie;
- stucco già pronto, nella quantità di un chilo per ogni 6 metri quadrati;
- silicone;
- spatola dentata per distribuire bene la colla anche sulla superficie ceramica della piastrella;
- spatola flessibile per stucco;
- tagliapiastrelle di vario tipo;
- tenaglie per staccare piccoli pezzi in eccesso;
- carta smerigliata per smussare i bordi irregolari;
- distanziatori in plastica da inserire tra le fughe;
- livella a bolla d'aria;
- righello metallico;
- matita e pennarello;
- bacchetta a punta arrotondata;
- spugna e panni asciutti.


Come piastrellare le pareti


Se la parete è tinteggiata rimuovete ogni parte che tenda a staccarsi, mentre se è rasata a gesso stendete prima un fondo di idropittura.

Parete da piastrellarePer partire misurate la larghezza da piastrellare e segnatene il punto centrale. Qui, scegliete se partire con la giunzione tra due mattonelle o con la mezzeria di una di esse, a seconda dello spazio a disposizione.
È sempre meglio operare in questo modo, piuttosto che partire dal vertice di una parete e trovarsi dall'altra parte con una piastrella tagliata a metà.

Allo stesso modo quando si deve rivestire una parete d'angolo, ad esempio il bordo di una vasca, è preferibile partire con la mattonella intera sul lato opposto, per mettere poi quelle tagliate nell'angolo.

Per avere un punto di riferimento orizzontale, partite dal lavandino, dal piano di lavoro o dal pavimento e segnate una linea orizzontale con la livella a bolla d'aria.
Con la stessa livella, tracciate una linea verticale nel punto in cui volete iniziare a piastrellare.

Posa in opera piastrellaCon la spatola dentata stendete uno strato di colla, in modo che siano visibili delle striature regolari.
Appoggiate il lato inferiore della piastrella sulla linea orizzontale e tenetela piegata a 45°. Allineatela quindi alla linea verticale ed esercitate una pressione per farla aderire perfettamente alla colla. Verificate l'allineamento con la livella a bolla.

Completate la prima fila usando lo stesso metodo e inserendo, se necessario, i distanziatori. Per il momento procedete solo con le piastrelle intere, lasciando i tagli per ultimi.

Proseguite con le altre file e, al termine, verificate che la parete abbia una superficie omogenea. Quindi, se qualche piastrella sporge, pressatela leggermente, se rientra, staccatela inserendo un altro po' di colla.
Verificate anche l'allineamento regolare tra le fughe.


Tagliare le piastrelle


Per misurare con precisione la piastrella da tagliare, appoggiatela, con il rovescio verso di voi, sull'ultima della fila. Segnate sui bordi superiore ed inferiore i punti dove tagliare, poi rovesciatela ed unite i due punti con un pennarello.

Tagliare le piastrellePer praticare il taglio ponete il righello metallico lungo questa linea ed effettuate una leggera incisione con il tagliapiastrelle a punta di diamante. Inserite due fiammiferi nelle estremità di questa incisione e praticate una pressione decisa ai due lati: la piastrella si dividerà nettamente.
Applicatela quindi a parete, con il lato tagliato verso l'esterno.
Non gettate via l'avanzo, che potrebbe essere riutilizzato.

In alternativa a questo sistema si può anche usare l'apposito tagliapiastrelle scorrevole ad alette.
Per tagliare strisce sottili, praticate l'incisione nel solito modo, poi usate una tenaglia per staccare pezzo per pezzo. Levigate poi l'estremità con un foglio di carta smerigliata.


Stuccare le fughe


Stuccare le fugheDopo che le superfici si sono asciugate per almeno un paio d'ore, potete rimuovere delicatamente i distanziatori, aiutandovi con un cacciavite.

Fate asciugare la colla per altre 12 ore, poi spalmate lo stucco tra le fughe, con l'apposita spatola flessibile, ed eliminate lo stucco in eccesso con una spugna umida.
Comprimete ulteriormente lo stucco con una bacchetta di legno a punta arrotondata, in modo che la superficie sia concava. Fate ancora essiccare e poi lucidate tutta la superficie con un panno.

Le fughe tra piastrelle possono anche essere colorate usando dello stucco colorato o usando l'apposita vernice per fughe.

Se le piastrelle sono accostate al lavandino la linea di giunzione va sigillata con del silicone, in modo da evitare le infiltrazioni d'acqua.

Articolo: Piastrellare le pareti
Valutazione: 4.38 / 6 basato su 26 voti.

Piastrellare le pareti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Piastrellare le pareti che potrebbero interessarti
Caratteristiche e utilizzi dello stucco epossidico

Caratteristiche e utilizzi dello stucco epossidico

Lo stucco epossidico utilizzato come collante e riempitivo tra le piastrelle di rivestimento, vanta ottime caratteristiche tra cui elevata igienicità e resistenza.
La stuccatura

La stuccatura

La stuccatura, nei cantieri di restauro o manutenzione e nella finitura di pavimenti e rivestimenti, garantisce la continuità superficiale e la resistenza dei materiali.
Sostituzione dei vetri rotti

Sostituzione dei vetri rotti

Un vetro rotto è un problema per ferite, e per la mancata protezione dagli agenti atmosferici - LAVORINCASA.it...
Riparazione parete

Riparazione parete

Tra le riparazioni fai-da-te quella di carteggiare, stuccare una parete ed eventualmente tinteggiarla successivamente ha un notevole impatto estetico.
In che modo ristrutturare un  bagno con piccoli lavori fai da te

In che modo ristrutturare un bagno con piccoli lavori fai da te

Un bel progetto per gli amanti del bricolage con le illustrazioni passo dopo passo, per realizzare una ristrutturazione del bagno in fai da te, spendendo poco!...
Registrati come Utente
276645 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21042 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Ezpz tovaglietta con piatto in silicone happy mat
      Ezpz tovaglietta con piatto in...
      29.90
    • Home pentola a pressione emma lt 3.5 grigio
      Home pentola a pressione emma lt 3...
      31.49
    • Tescoma 629384 tovaglietta stendipasta in silicone, linea delicia, 58 x 48 cm, colori assortiti
      Tescoma 629384 tovaglietta...
      30.66
    • Wenko 2712477500 piatto ardesia - tagliere, vetro, nero
      Wenko 2712477500 piatto ardesia -...
      12.57
    • Zazzeri getto soffione doccia pop in silicone
      Zazzeri getto soffione doccia pop...
      86.50
    • Zazzeri miscelatore bidet pop con scarico e
      Zazzeri miscelatore bidet pop con...
      185.00
    • Zazzeri miscelatore lavabo pop con scarico e
      Zazzeri miscelatore lavabo pop con...
      186.00
    • Silicone spray
      Silicone spray...
      8.00
    • Eco-dur 4024879001490 - tenda a rullo per doccia, con contenitore per montaggio a soffitto, motivo gocce bianche
      Eco-dur 4024879001490 - tenda a...
      81.03
    • Polti vaporella 505 pro ferro da stiro a vapore con caldaia, tappo di sicurezza, 3.5 bar
      Polti vaporella 505 pro ferro da...
      59.00
    • Innoliving inn-129 bilancia digitale da cucina con ciotola in silicone
      Innoliving inn-129 bilancia...
      25.00
    • Eco-dur 4024879006785 - tenda a rullo per doccia con cassetta, 134 cm, colore: argento - quadrato bianco
      Eco-dur 4024879006785 - tenda a...
      81.03
    • Zazzeri miscelatore vasca esterno pop con getto
      Zazzeri miscelatore vasca esterno...
      460.00
    • Zazzeri miscelatore a parete lavabo pop con
      Zazzeri miscelatore a parete...
      261.00
    • Zazzeri miscelatore vasca ad incasso completo pop
      Zazzeri miscelatore vasca ad...
      513.00
    • Zazzeri miscelatore lavabo alto pop senza scarico
      Zazzeri miscelatore lavabo alto...
      305.00
    • Alluflon etnea batteria di pentole, 5 pezzi, alluminio, nero
      Alluflon etnea batteria di pentole...
      46.90
    • V-tac striscia 300led 3528 strip 5m luce bianco freddo no waterproof - vt-2005
      V-tac striscia 300led 3528 strip...
      5.52
    • Striscia led 5mt. novalux - 24v 14w-m
      Striscia led 5mt. novalux - 24v...
      62.22
    • Argo wally - termoventilatore
      Argo wally - termoventilatore...
      54.27
    • Battiscopa profilo maxi
      Battiscopa profilo maxi...
      9.00
    • Battiscopa maxi newstyl
      Battiscopa maxi newstyl...
      13.00
    • Battiscopa zoccolino
      Battiscopa zoccolino...
      1.25
    • Battiscopa pvc 70x3
      Battiscopa pvc 70x3...
      2.60
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Weber
  • Mansarda.it
  • Vimec
  • Pensiline.online
  • Onlywood
  • Ceramica Rondine
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 6 Milano
Scade il 31 Luglio 2017
€ 790.00
foto 5 Vercelli
Scade il 06 Maggio 2017
€ 4 500.00
foto 4 Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 1.50
foto 0 Messina
Scade il 01 Gennaio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
89071

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.