Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Orto a settembre

News di Giardino
L'influenza delle fasi lunari sulle colture settembrine, cosa seminare e cosa raccogliere, costruire un semenzaio fai da te: ecco qualche dritta per un orto perfetto.
Orto a settembre
Arch. Maria Leone
Arch. Maria Leone

Orto sul balconeSettembre rappresenta una specie di inizio dell’anno ufficioso dal momento che è in questo periodo che tutte le attività, lavorative e non, riprendono o hanno inizio: anche per coloro che posseggono un orto questo è un mese importante poiché ci si appresta a raccogliere gli ultimi ortaggi regalati dall’estate ma si comincia a preparare anche il terreno per accogliere la semina delle varietà da raccogliere tra qualche mese o in primavera. L'autunno è una stagione davvero ottima per i trapianti poiché i terreni hanno in parte conservato il calore dell'estate e contemporaneamente assorbono nutrimento dalle prime piogge del mese.


Colture settembrine



C’è chi, come me, da poco ha scoperto la gratificazione che può dare il mettere in tavola prodottiCarote nell'orto provenienti dal proprio orto: nel mio caso definirlo orto forse non è corretto ma credo che molti di voi si ritroveranno in quanto scrivo dal momento che, da un po’ di anni, la tendenza a coltivare in casa, sfruttando gli spazi dei giardini o dei piccoli balconi di città, sta prendendo piede. Pur abitando in città, ho la fortuna di godere di un piccolo giardino in cui, con le dovute modifiche, ho messo alla prova la mia capacità di contadina. Quindi, per chi ha colture in vasi, è possibile seminare lattughino da taglio, rucola, spinaci, prezzemolo e carote. Per quanti invece hanno a disposizione un vero e proprio orto è possibile seminare, oltre alle colture indicate sopra, anche indivia, scarola, spinaci.

Il consiglio, anche sulla base della mia breve esperienza personale, è quello di seguire attentamente le istruzioni riportate sulle buste dei semi, soprattutto se si ha poca esperienza come me: è molto importante rispettare le distanze consigliate poiché il rischio è che la piantina non abbia lo spazio sufficiente per crescere.


Fasi lunari, semine e raccolti



Piante aromaticheI contadini e gli esperti conoscono bene l’influenza della luna sulle attività di semina e raccolto: la tradizione consiglia di fare taluni lavori in luna crescente - semina di cereali, di ortaggi da frutto e da foglia, tranne quelli che vanno in semenza come lattuga e spinaci, raccolta di erbe medicinali e di ortaggi da radice e da frutto - ed altri in luna calante - semina e trapianto di ortaggi da radice e dei bulbi, vendemmia, mietitura.

Per il mese di settembre la luna è stata calante dal 3 al 15 mentre sarà crescente dal 18 al 30 settembre: quando la luna è calante potranno essere raccolti gli ortaggi che si prevede di utilizzare per la preparazione di conserve sott'olio. Inoltre è il momento di trapiantare i porri, da raccogliere in primavera, e di seminare lattughe, radicchio, spinaci, cipolle. Quando invece la luna è crescente, è consigliabile la semina di bietole, carote, cavoli, lattughino da taglio e rape ed il trapianto di cicoria, finocchi e radicchio. E' inoltre possibile iniziare a mettersi all'opera per la riproduzione per talea delle erbe aromatiche, soprattutto rosmarino, maggiorana e salvia.


Il semenzaio



Cos’è un semenzaio? Si tratta di un piccolo ambiente controllato dove si provano a creare le migliori condizioni per far germinare i semi: di solito si usa mettere i semi nel semenzaio e lasciare che le piantine crescano un po’ prima di trapiantarle o meglio, per usare un termine tecnico, metterle a dimora.

Ecco un modo molto semplice per costruirsi un piccolo semenzaio fai da te utilizzando una Semenzaiocassetta da frutta di quelle di solito utilizzate dai fruttivendoli, per intenderci. Una volta chiuse le fessure più larghe presenti sul fondo della cassetta con delle asticelle di legno, per evitare le fuoriuscite di terriccio, occorre stendere uno strato di ghiaia fine alto almeno un centimetro per favorire il drenaggio. A seguire, si stende il terriccio da semina per uno spessore di circa cinque centimetri: servendosi di un righello si segnano le distanze tra i solchi che ospiteranno i semi e si tracciano sul terriccio. Dopo aver distribuito i semi nei solchi, la superficie del terreno va bagnata leggermente per farla assestare: infine, il semenzaio va coperto con dei fogli di acetato fissati al bordo della cassetta con delle puntine da disegno e posto vicino ad una finestra. E’ importante ricordarsi di non esporre mai il nostro semenzaio alla luce diretta del sole.
Già dopo qualche giorno potremo vedere le prime piantine nascere: man mano che esse crescono, occorrerà comprimere un po’ il terreno ed eliminare quelle più deboli. Quando esse presenteranno le prime foglioline, potranno essere messe a dimora.

Vi rimando agli articoli presenti nella sezione giardino se siete interessati ad avere maggiori informazioni in merito all'orto sul terrazzo.

Articolo: Orto a settembre
Valutazione: 5.59 / 6 basato su 17 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Orto a settembre
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Orto a settembre che potrebbero interessarti
Il semenzaio

Il semenzaio

Quando si semina direttamente a dimora in mancanza di spazio sufficiente, è necessaria un'accurata preparazione del terreno, è necessario vangare per almeno 20 o 30 cm.
Estetica ed energie rinnovabili

Estetica ed energie rinnovabili

Piramidi di vetro, acciaio e pannelli solari, che annunciano aria di rivoluzione nel settore delle rinnovabili, con miglioramento dell'estetica e della funzionalita'.
Fasi Lunari e Colture

Fasi Lunari e Colture

La credenza che la luna influisca sul comportamento degli organi­smi viventi è antichissima, per le piante alcune operazioni sono da farsi solo in precisi momenti.
Terreno per semenzaio

Terreno per semenzaio

Il mese di dicembre è il periodo ideale per prepararsi alle semine invernali, scegliendo innanzitutto un terreno per il semenzaio idoneo per la germinazione.
Lavori nell'orto di Luglio

Lavori nell'orto di Luglio

Tra i lavori da fare nell'orto nel mese di luglio, molta attenzione bisogna prestare alle annaffiature, da praticare nelle ore più fresche della giornata.
IMMOBILIARE
prezzi giardino
costi giardino
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Seminatrice di precisione mod1001b
      Seminatrice di precisione mod1001b...
      208.62
    • Seminatrice multi star seed master
      Seminatrice multi star seed master...
      35.14
    • Contenitore per lorto in terrazzo
      Contenitore per lorto in terrazzo...
      101.57
    • Vasetto in fibra di torba
      Vasetto in fibra di torba...
      2.56
    • Semenzaio in fibra di torba
      Semenzaio in fibra di torba...
      3.54
    • Multiplanter attrezzo
      Multiplanter attrezzo...
      35.38
    • Actara 25 wg insetticida sistemico
      Actara 25 wg insetticida sistemico...
      18.26
    • Trebon up ml 50
      Trebon up ml 50...
      8.42
    • Orto frutta piu concime kg5
      Orto frutta piu concime kg5...
      11.44
    • Sarchiatore coltivatore iem wolf garten
      Sarchiatore coltivatore iem wolf...
      25.01
    • Cifo asso di fiori kg1
      Cifo asso di fiori kg1...
      9.36
    • Orto urbano contenitore antracite
      Orto urbano contenitore antracite...
      101.57

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE