Prorogato il termine per l'installazione delle valvole termostatiche, la nuova scadenza è a Giugno 2017

News di Impianti
Negli impianti centralizzati l'adozione di valvole termostatiche e contabilizzatori consentirà di consumare e pagare energia in base alle nostre reali esigenze.
30 Dicembre 2016 ore 12:49

Normativa per l'efficienza energetica: prorogato il termine per l'installazione di valvole termostatiche e contabilizzatori


Dopo tanta attesa alla fine si è giunti ad una decisione, il Consiglio dei Ministri ha concesso la proroga di 6 mesi, ponendo Giugno 2017 come termine ultimo per l'adeguamento energetico da eseguire in tutti gli immobili dotati di impianto di riscaldamento centralizzato, tutte le abitazioni e i condominii dovranno adeguarsi alla normativa e installare valvole termostatiche e contabilizzatori di calore.

Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Valvole termostatiche su termosifoni
Da tempo le più grandi potenze mondiali, dai cui territori vengono paradossalmente emesse grandi quantità di sostanze inquinanti, cercano, attraverso politiche comuni, di ridurre l'inquinamento ambientale.

Il primo e sensibile passo per il raggiungimento di questi obiettivi fu fatto nel 1997, quando, con il Protocollo di Kyoto si cercò di contrastare il pericolosissimo e veloce fenomeno del surriscaldamento globale.

Negli anni si susseguirono diverse misure e a livello europeo furono emanate numerose direttive; a seguito di esse, ogni Stato membro ha provveduto a emanare leggi e decreti legislativi volti all'adesione a tali obiettivi.

CONSIGLIATO
Valvola termostatica EQ3 130809G0A
Estremamente compatta e leggera - fino al 30% più leggera rispetto ai modelli precedenti...
prezzo € 14,95
COMPRA


Nello specifico, sul nostro territorio nazionale il Decreto Legislativo 4 luglio 2014, n. 102, Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE, rappresenta la norma fulcro per quanto riguarda l'efficientamento energetico.

La norma, infatti, contiene una serie di misure volte a ottenere un sensibile risparmio energetico nel periodo di tempo compreso tra il 1° gennaio 2014 e il 31 dicembre 2020.
Tra queste anche l'adozione di strumenti e dispositivi per la Misurazione e fatturazione dei consumi energetici (art. 9).


Obbligo di installazione valvole termostatiche e contabilizzatori di calore


L'articolo 9 del suddetto Decreto Legislativo riporta la necessità di contenere i consumi attraverso la contabilizzazione di ciascuna unità immobiliare e la suddivisione delle spese in base ai consumi effettivi delle medesime.

Considerando che moltissimi studi hanno dimostrato che la maggior quantità di emissioni in atmosfera viene prodotta da immobili a destinazione residenziale, gli stabili dotati di impianto di riscaldamento centralizzato rappresentano una bella fetta di tale categoria, considerando la produzione di energia non commisurata in base alle reali esigenze e la relativa dispersione.

Per i motivi sopra esposti si palesa la necessità di valvole e contatori.


Valvole, contatori e risparmio energetico

Valvole, contatori e risparmio energetico

Valvole, contatori e risparmio energetico
Valvole termostatiche

Valvole termostatiche

Valvole termostatiche
Contabilizzatori calore

Contabilizzatori calore

Contabilizzatori calore
Studio di fattibilità valvole e contatori

Studio di fattibilità valvole e contatori

Studio di fattibilità valvole e contatori
Valvole e risparmio energetico

Valvole e risparmio energetico

Valvole e risparmio energetico

La valvola ha la funzione di regolare la potenza del calorifero in relazione alle nostre necessità; una volta raggiunta la temperatura desiderata, il calorifero cessa di funzionare; ciò avviene attraverso la regolazione del flusso di acqua calda in arrivo sul termosifone che, avendo la valvola, è programmato per raggiungere quella determinata temperatura e poi spegnersi.

La regolazione si traduce in un triplo vantaggio: nella possibilità di regolare a proprio piacimento e in base alle proprie esigenze la temperatura di casa, di regolarla a zone, se lo si desidera in maniera diversa nei vari ambienti e, infine, in un risparmio energetico, ovvero, in una bolletta cucita effettivamente in base al reale consumo.

Spetta proprio al contabilizzatore la misurazione dei consumi: il contatore generale deve essere installato, a cura della società di distribuzione, in corrispondenza dello scambiatore di calore, mentre a cura del proprietario è l'installazione dei sottocontatori per misurare l'effettivo consumo di calore o di raffreddamento o di acqua calda per ciascuna unità immobiliare; si tratta quest'ultimo di un dispositivo che, a seconda della tipologia di impianto centralizzato, deve essere installato o sui termosifoni, se si tratta di un impianto a colonne montanti, o all'ingresso della distribuzione nell'appartamento, se è sezionato.

Dunque, mentre ad oggi le spese di riscaldamento centralizzato vengono suddivise in base alle tabelle millesimali, in futuro si pagherà in relazione ai reali consumi, grazie alla lettura del contatore.

Solo la parte relativa alle spese residue dovuta alle quote fisse o alle dispersioni, sarà calcolata in base ad altri parametri (tabelle millesimali, metri quadrati, metri cubi, etc.).

Valvola termostatica
È chiaro che gli immobili posti ai piani intermedi saranno i più avvantaggiati, in quanto protetti sia livello inferiore che superiore da altri ambienti scaldati, mentre quelli con maggiore dispersione e, quindi, maggior consumo saranno quelli in prossimità di ambienti freddi, quali tetti, cantine o a diretto contatto con il suolo; a tal proposito sarebbe auspicabile l'adozione di coefficienti di adeguamento all'interno delle tabelle di suddivisione, in maniera tale da livellare tali differenze.


Sanzioni se non si esegue l'adeguamento


Come sopra specificato, quindi, è stato prorogato il termine fino a Giugno 2017, data entro cui tali dispositivi dovranno essere installati all'interno di condomini con riscaldamento centralizzato ed edifici polifunzionali; all'art. 16 del D.lgs 102/2014 vengono riportate le sanzioni che vanno da € 500,00 ad € 2.500,00 per unità immobiliare; ciò vuol dire che, se non si provvede a installare tali sistemi entro la data prefissata, in caso di controlli da parte di Regioni, Province o enti da essi delegati, ogni proprietario dovrà pagare la sanzione.

In ogni caso, è opportuno informarsi sul recepimento della materia a livello regionale, in maniera tale da valutare caso per caso il da farsi.

Contabilizzazione calore
È importante, in ogni caso, adoperarsi al fine di decidere, nel più breve tempo possibile, in sede di assemblea condominiale con il benestare della maggioranza, le misure per ottemperare alla norma; guidati dall'amministratore si procederà con il valutare una serie di preventivi per l'adattamento dell'impianto, scegliendo quello che, secondo i criteri della qualità e/o del vantaggio economico, sono rispondenti alle esigenze.


Valvole termostatiche, contabilizzatori e detrazioni fiscali: 65% o 50%?


Seppure si tratti di una spesa inaspettata e per molti non sostenibile è importante sapere che tale intervento è teso ad un risparmio energetico e quindi anche ad una riduzione della bolletta. Parliamo di un risparmio sul lungo periodo ma che, unito alla possibilità di detrazioni fiscali, rappresenta un grande vantaggio in termini economici.

Valvole e detrazioni fiscaliTrattandosi di intervento volto all'efficientamento energetico, qualora combinato con la sostituzione della caldaia magari obsoleta con una a condensazione, esso è detraibile al 65%, come riportato nella Guida dell'Agenzia delle Entrate e dalla Circolare n. 18/E, del 6 maggio 2016, pag. 11, punto 3.1: «se i dispositivi in questione sono installati in concomitanza con la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaie a condensazione - e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione - ovvero con pompe di calore ad alta efficienza o con impianti geotermici a bassa entalpia, le relative spese sono già ammesse alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica ai sensi dell'articolo 1, comma 347 della legge n. 296 del 2006 pari, attualmente, al 65 per cento delle spese stesse per un valore massimo della detrazione di 30.000 euro».

In caso contrario, ossia il condominio si trova a dover installare solo contabilizzatori e valvole termostatiche, l'intervento è detraibile nella misura del 50%, in quanto volto a favorire il risparmio energetico.
Sarà cura dell'amministratore suddividere le spese in base alle tabelle millesimali per la quota condominiale e in base al numero di valvole e contatori installati nei singoli appartamenti.


Ma si può evitare questa spesa? Attenzione ai lavori effettivamente necessari e ai costi proposti


Adeguare l'intero impianto di riscaldamento di un condominio intervenendo sia in centrale termica che nelle singole abitazione è una notevole spesa per il cittadino, spesa a cui si può ovviare solo se esistono dei reali impedimenti dovuti ad problemi tecnici e/o ad una spesa eccessiva non commisurata al reale risparmio energetico eventuale, che si otterrebbe eseguendo questo adeguamento.

Infatti esistono dei casi in cui questa spesa così onerosa si può evitare, la prima cosa da fare è informarsi bene sull'oggettività dei costi proposti dalla ditta installatrice che dovrà eseguire i lavori di adeguamento, ovviamente i costi variano in funzione della tipologia d'intervento, della dimensione del condominio e anche della città.

Costo adeguamento energetico, contabilizzazione del calore
Orientattivamente i costi si aggirano sui 80 -100 euro a radiatore, esiste l'opzione di noleggio o di vendita delle valvole. Insomma i preventivi variano a seconda dei casi a volte diventano anche spropositati, per questo è utile consultare più di una ditta.

Proprio in virtù di questi prezzi da capogiro, questa spesa può essere evitata se risulta antieconomica rispetto ai risparmi energetici che si otterrebbero. Tale situazione però per poter avere valore deve essere dimostrata da una relazione tecnica a firma di un progettista o di un tecnico abilitato, che ne valuti e ne dimostri l'antieconomicità.

Maggiori dettagli sulle modalità operative sono reperibili nella norma UNI EN 15459.

Articolo: Obbligo di installazione delle valvole termostatiche, è arrivata la proroga
Valutazione: 4.23 / 6 basato su 30 voti.

Obbligo di installazione delle valvole termostatiche, è arrivata la proroga: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Giorgio
    Giorgio
    Mercoledì 8 Marzo 2017, alle ore 11:25
    Nel condominio dove abito abbiamo deciso all'unanimità di dismettere (staccare) la vecchia caldaia a gasolio in quanto vetusta e troppo onerosa in termini di manutenzione.
    Ognuno quindi si è attrezzato in proprio per riscaldare la propria abitazione (split, stufe a pellet, ecc.).
    Per quanto mi riguarda avendo io già predisposto un impianto di tubazioni alternativo ho acquistato e installato una nuovissima caldaia a condensazione che usa il gas di città.
    La domanda è: posso usufruire delle agevolazioni fiscali (50 o 65%)? In sostanza ho di fatto sostituito l'uso di una vecchia caldaia condominiale con una nuova e autonoma caldaia a condensazione.

    rispondi al commento
  • Stella
    Stella
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, alle ore 17:18
    Abito in un condominio di 15 appartamenti con riscaldamento centralizzato.
    Negli appartamenti ci sono caloriferi in ghisa.
    Ogni appartamento è dotato di un contatore di acqua calda che consente a ciascun condòmino di pagare per quanta acqua calda consuma per riscaldare il proprio appartamento.
    Ogni appartamento è inoltre dotato di termostato: al raggiungimento della temperatura desiderata scatta una valvola del contatore che chiude l'immissione di acqua calda.
    Visto che - a mio modo di vedere - tale condizione replica quella che si avrebbe con l'installazione di termovalvole, è possibile che in caso di perizia termoidraulica il tecnico valuti 'la spesa eccessiva' esentandoci dall'obbligo di installazione?
    rispondi al commento
  • Marco
    Marco
    Lunedì 2 Gennaio 2017, alle ore 17:33
    L'istallazione dei contabilizzatori di calore è importante perchè solo di fronte a una spesa maggiore le persone diventano reponsabili e più accorti sui consumi e pagano realmente quanto consumano.
    Invito l'Arpat a controllare perchè nei condomini si tende a gonfiare i preventivi per non istallare per costi eccessivi, con Amministratori compiacenti, quindi le verifiche e le sanzioni vanno fatte anche ai tecnici abilitati che falsano i preventivi di spesa. 
    rispondi al commento
  • Giovanmi
    Giovanmi
    Martedì 22 Novembre 2016, alle ore 18:48
    Vorrei sapere se le valvole vanno montate solo ai condomini oppure anche ad appartamenti singoli?
    Giovanni
    rispondi al commento
  • Claudio
    Claudio
    Mercoledì 16 Novembre 2016, alle ore 10:51
    L' Amministratore unitamente alla ditta preposta all'adeguamento hanno menato il can per l'aia, per cui il condominio si ritrova a non aver provveduto all'adeguamento.
    Sebbene io avessi allertato le persone di cui sopra, a chi addebitiamo le eventuali sanzioni?
    rispondi al commento
  • Michele Cozza
    Michele Cozza
    Mercoledì 26 Ottobre 2016, alle ore 14:16
    É sempre obbligatorio mettere le valvole termostatiche ?
    Per televisione ho sentito che la Comunità Europea a detto di No, è vero?
    rispondi al commento
  • Lidano
    Lidano
    Martedì 25 Ottobre 2016, alle ore 17:35
    Interessante.
    rispondi al commento
  • Claudia
    Claudia
    Giovedì 20 Ottobre 2016, alle ore 21:21
    Riguardo l'installazione delle valvole termostatiche, si è obbligati a metterle tutte ai propri caloriferi?
    Se volessi chiudere alcuni caloriferi è possibile mettere i tappi?
    Con i tappi vengono tolti anche i caloriferi?
    O vengono solo chiusi, ma il calorifero rimane nel mio appartamento?
    rispondi al commento
    • Salvatore
      Salvatore Claudia
      Mercoledì 26 Ottobre 2016, alle ore 13:00
      I caloriferi sono di tua proprietà e nessuno può obbligarti a toglierli o a metterli di un determinato tipo ovvero di un altro.
      rispondi al commento
  • Patrizia
    Patrizia
    Mercoledì 12 Ottobre 2016, alle ore 19:12
    Abitando non in un condominio ma in una palazzina di quattro appartamenti senza amministratore ed essendo in affitto, desidererei sapere se l'obbligo sussiste anche in questa situazione e a chi spettano le spese se al padrone dell'appartamento o all'affittuario.
    (non sono contrario a questa norma,anzi io sarei per distaccarmi dal centralizzato e fare l'impianto autonomo)
    Ed infine chi è abilitato per fare questo tipo di lavoro?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Obbligo di installazione delle valvole termostatiche, è arrivata la proroga che potrebbero interessarti
Le valvole termostatiche per i termosifoni

Le valvole termostatiche per i termosifoni

Le valvole termostatiche non sono solamente un obbligo di legge ma sono anche strumenti utili per limitare il consumo di energia senza compromettere il comfort.
Regolazione Impianti Termici

Regolazione Impianti Termici

La termoregolazione e la contabilizzazione dell'energia degli impianti termici sono soluzioni tecnologiche obbligatorie per il contenimento della spesa energetica.
Caloriferi e detrazioni fiscali

Caloriferi e detrazioni fiscali

Se si sostituiscono o installano nuovi caloriferi è possibile beneficiare di detrazioni fiscali, che però vanno valutate in base al contesto in cui si interviene.
Soluzioni di termoregolazione

Soluzioni di termoregolazione

La regolazione costituisce uno degli aspetti più importanti degli impianti di climatizzazione estiva ed invernale,coniugando le esigenze di comfort e di spesa.
Valvole caloriferi: regolare il flusso d'acqua e la quantità di calore

Valvole caloriferi: regolare il flusso d'acqua e la quantità di calore

Le valvole dei caloriferi servono a regolare il flusso d'acqua, la quantità di calore in ogni ambiente della casa, a contabilizzare l'energia e a risparmiare.
Registrati come Utente
274836 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21009 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Ariston condizionatore inverter con pompa di calore climatizzatore fisso monosplit 9000 btu - h classe a++-a+ funzione deumidificatore ( unità
      Ariston condizionatore inverter...
      328.32
    • Le creuset - bistecchiera quadrata con manico 23 cm, nero
      Le creuset - bistecchiera quadrata...
      75.98
    • Sverniciatore pistola termica ad aria calda phon termico 50° 450° 600° 2000w ribitech
      Sverniciatore pistola termica ad...
      35.99
    • Midea condizionatore inverter con pompa di calore climatizzatore dual split fisso 9000 + 12000 btu - h classe a++-a++ funzione deumidificatore ( unit&
      Midea condizionatore inverter con...
      782.16
    • Materasso conform
      Materasso conform...
      675.00
    • Guanciale soffio permaflex
      Guanciale soffio permaflex...
      56.00
    • Lastra rustica antica
      Lastra rustica antica...
      63.00
    • Olimpia splendid climatizzatore monoblocco pompa calore unico
      Olimpia splendid climatizzatore...
      1320.00
    • Condizionatore hisense 9000 btu inverter a++
      Condizionatore hisense 9000 btu...
      337.00
    • Kawin lanterne volanti sky lantern 20 pz. colorate miste
      Kawin lanterne volanti sky lantern...
      18.99
    • Daikin condizionatore inverter con pompa di calore climatizzatore fisso monosplit 9000 btu - h classe a+-a funzione deumidificatore ( unità est
      Daikin condizionatore inverter con...
      363.00
    • Mepra padella mepra inox antiaderente 24cm fondo induzione
      Mepra padella mepra inox...
      45.01
    • Tenda esterna parasole VELUX
      Tenda esterna parasole velux...
      69.54
    • Tapparella manuale Easy VELUX
      Tapparella manuale easy velux...
      283.04
    • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
      Tapparella elettrica e solare...
      435.54
    • Bestron dld9070 forno per pizza
      Bestron dld9070 forno per pizza...
      109.90
    • Condizionatore daikin inverter 12000 btu a+
      Condizionatore daikin inverter...
      457.00
    • Dyson termoventilatore digitale am05bisi colore bianco - silver
      Dyson termoventilatore digitale...
      345.99
    • Climatizzatore condizionatore gree by argo inverter serie gba gwh09qb 9000 btu classe a+ in pompa di calore - deumidificatore -
      Climatizzatore condizionatore gree...
      299.00
    • Condizionatore mitsubishi dual split inverter 9000+12000 9+12 btu sf a++ mxz-2d42va
      Condizionatore mitsubishi dual...
      1.50
    • Climatizzatore lg fisso
      Climatizzatore lg fisso...
      1560.00
    • Climatizzatori fissi 9000 btu
      Climatizzatori fissi 9000 btu...
      770.00
    • Condizionatore haier 9000 btu
      Condizionatore haier 9000 btu...
      360.00
    • Materasso talent
      Materasso talent...
      724.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Onlywood
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO

89000 euro 3 locali + servizi uso...

€ 89 000.00
foto 6 Milano
Scade il 30 Aprile 2017

Protezioni per tavoli in vetro,...

€ 78.00
foto 6 Torino
Scade il 30 Agosto 2017

Parete attrezzata per soggiorno con...

€ 150.00
foto 5 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017

Cucina come nuova

€ 1 000.00
foto 4 Vicenza
Scade il 16 Aprile 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
86552

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.