Novità a Progetto Fuoco 2012

News di Arredamento
A circa una settimana dalla chiusura di Progetto Fuoco 2012, le novità proposte fanno ancora parlare per originalità, design, innovazione.
Novità a Progetto Fuoco 2012
Barbara Machin
Barbara Machin

A Verona lo scorso 26 febbraio si è conclusa l'8° edizione di Progetto Fuoco, la mostra internazionale di impianti e attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione della legna. I cinque padiglioni e l'area esterna della Fiera sono stati visitati da oltre 70.000 visitatori con un aumento di oltre il 10% rispetto all'edizione precedente (con più del 20% nei primi tre giorni riservati ai professionisti del settore e col raddoppio dei visitatori esteri, oltre 6.000).
I 554 espositori hanno messo in luce nei loro stand i prodotti di punta, dal caminetto triangolare di design alla stufa tradizionale in ceramica. 

 

A poco più di una settimana di distanza, le novità proposte fanno ancora parlare. Per originalità, design ma soprattutto innovazione.
Caminetti Montegrappa, ad esempio, ha esposto alla Fiera di Verona nuovi apparecchi da riscaldamento ispirati all'high tech sia nel contenuto che nella forma.

 

I nuovi apparecchi per il riscaldamento a pellet, in particolare, come tutti i più recenti modelli di questo tipo presentati dall'azienda, sono dotati di APS – Automatic Power System - e KCC Kit, controllo combustione.

 

Con Automatic Power System la stufa a pellet modula automaticamente la propria potenza termica così da mantenere costante il calore, secondo gli effettivi bisogni dell'ambiente.

 

APS considera diversi parametri: la temperatura di partenza, quella richiesta dall'utente e il tempo utile per raggiungerla. Su questi dati imposta l'attività della stufa, verificando periodicamente la situazione ambientale e ottimizzando i consumi grazie al Controllo Automatico della Combustione (KCC).
KCC, a sua volta, varia il controllo della fiamma considerando il tipo di pellet utilizzato, la quota altimetrica, il tipo di installazione e gli intervalli di manutenzione.

 

Tra i nuovi apparecchi da riscaldamento a pellet dotati di queste tecnologie figura Icona Mirror. La grande porta frontale con il vetro a specchio accentua la linea decisa e compatta di questa stufa a pellet che risulta facilmente collocabile in un contesto di design, grazie anche all'effetto riflettente che ne aumenta il fascino sia da accesa sia da spenta.

 

Icona mirror ha la struttura in acciaio verniciato nero e il rivestimento in lamiera d'acciaio verniciata nei colori nero, bianco, rosso o grigio metallizzato.
Tra le dotazioni di serie ci sono il cronotermostato e il display retroilluminato, digitale, multifunzione, mentre tra gli accessori optional sono disponibili il radiocomando multifunzione e il kit per la collocazione in sospensione, a muro.

 

Il look e la forma di Video Black invece si ispirano al design di oggetti tecnologici della comunicazione come smartphone e tablet.
Nel frontale, dagli angoli smussati, è inserita la porta con il grande vetro verniciato nero che permette un'ampia visione del fuoco.

 

La struttura, in acciaio verniciato nero ha il frontale in maiolica, nei colori bordeaux lucido, bianco opaco e tortora, o in pietra ollare dal caratteristico colore grigio naturale.
Cronotermostato e display retroilluminato, digitale, multifunzione sono disponibili tra le dotazioni di serie, mentre il radiocomando multifunzione è optional.

Sia Icona Mirror che Video black sono ad aria calda ventilata e sono  disponibili in due diversi livelli di potenza, 6 e 9 kW, con un rendimento superiore al 90%.

 

Anche Red, il marchio di MCZ Group che integra i tradizionali sistemi energetici producendo energia dalle biomasse e dal sole, era presente a Progetto Fuoco 2012 con un proprio stand.

 

Fra le novità presentate in questa edizione inedite proposte della Compact, caldaie a pellet compatte adatte alla collocazione in spazi ristretti, e l'introduzione di Logika, una nuova caldaia a pellet dotata di sonda lambda e dell'esclusivo sistema di compattamento ed espulsione della cenere Easyclean, che limita gli intervalli di pulizia a frequenze trimestrali.

 

Grande interesse ha suscitato Lotus, la caldaia a pellet con il vestito di una stufa. Unica nel suo genere, Lotus è la caldaia/stufa che, oltre alla produzione di acqua calda per l'impianto di riscaldamento domestico a termosifoni, dispone di un sistema di ventilazione che riversa aria calda in ambiente, coniugando in un unico pezzo i vantaggi della caldaia e quelli della stufa a pellet.

 

Una stufa a pellet elegante in versione slim. Suez di Clam grazie alla profondità di soli 29 cm, porta il calore anche dove l'ingombro è un fattore determinante.
Ma non è l'unica innovazione di questa novità presentata in anteprima assoluta a Progetto Fuoco 2012.

 

Fra i suoi punti di forza figurano infatti l'uscita fumi posteriore, laterale o superiore per una ottimale collocazione in base alle esigenze di installazione, l'uscita dell'aria calda frontale e/o canalizzabile con 2 uscite posteriori per orientare il flusso dell'aria in base alle proprie esigenze, il sistema di caricamento continuo della coclea per un maggior comfort acustico.

 

La funzione  Auto inoltre gestisce automaticamente 16 livelli di potenza in funzione della temperatura impostata mentre il Check Up automatico assicura un monitoraggio continuo del corretto funzionamento.

Suer è disponibile nelle versioni Acciaio, Vetro Cosmo, Ardesia e Ardesia Luxury.

 

Per maggiori informazioni:

Progetto Fuoco

Caminetti Montegrappa

Mcz Group

Clam

Articolo: Novità a Progetto Fuoco 2012
Valutazione: 0 / 6 basato su 0 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Novità a Progetto Fuoco 2012
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Novità a Progetto Fuoco 2012 che potrebbero interessarti
Riempimento e Manutenzione Pannelli Solari Termici Naturali

Riempimento e Manutenzione Pannelli Solari Termici Naturali

La fase di riempimento di un impianto a pannelli solari termici è costituita dal riempimento del circuito sanitario e dal riempimento del circuito solare termico.
Pannello Solare Circolazione Naturale

Pannello Solare Circolazione Naturale

Tra i vari modelli disponibili sul mercato i pannelli solari termici a circolazione naturale costituiscono il modello più semplice di pannelli solari termici.
Pannelli solari termodinamici

Pannelli solari termodinamici

Commercializzati in Italia i pannelli solari termodinamici per produrre acqua calda anche di notte e quando le temperature esterne sono particolarmente rigide.
Domotica e pannelli solari

Domotica e pannelli solari

Controllare la produzione di energia dal pannello domotico.
Pannelli Solari, Inverno

Pannelli Solari, Inverno

I pannelli solari termici contribuiscono a ridurre la spesa energetica degli edifici e le emissioni di sostanze inquinanti anche nel periodo invernale.
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per ARREDAMENTO
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Impianti elettrici, idraulici e automazioni
      Impianti elettrici, idraulici e...
      28.00
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      6500.00
    • Lechuza - bacino
      Lechuza - bacino...
      27.00
    • Misura campi elettromagnetici
      Misura campi elettromagnetici...
      200.00
    • Abbonamento base di www.casando.it
      Abbonamento base di www.casando.it...
      96.80
    • Isolamento acustico
      Isolamento acustico...
      450.00
    • Ristrutturazione cucina
      Ristrutturazione cucina...
      4000.00
    • Barbecue a carbonella napoleon
      Barbecue a carbonella napoleon...
      270.00
    • Lechuza - cubico cottage 30
      Lechuza - cubico cottage 30...
      52.00
    • Posa cartongesso, pitture e pavimentazioni
      Posa cartongesso, pitture e...
      36.00
    • Barbeque napoleon serie triumph - 410sb
      Barbeque napoleon serie triumph -...
      712.00
    • Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame
      Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame...
      15.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE