Il legno impregnato e i suoi usi in giardino

News di Fai da te
Il legno impregnato, solitamente il Pino Silvestre, non ha bisogno di particolare manutenzione; viene usato per l'arredo giardino perché resiste alle intemperie
23 Febbraio 2016 ore 09:18
Paolo Fertig

Legno impregnato in giardino


Il legno destinato a permanere all’esterno ha bisogno di ricevere un trattamento preventivo che gli consenta di resistere il più a lungo possibile.


Tronchi di Pino Silvestre

Tronchi di Pino Silvestre

Tronchi di Pino Silvestre
Legno piallato

Legno piallato

Legno piallato
Sezione di tronco trattato in autoclave con impregnante

Sezione di tronco trattato in autoclave con impregnante

Sezione di tronco trattato in autoclave con impregnante
Fioriera da giardino in legno impregnato

Fioriera da giardino in legno impregnato

Fioriera da giardino in legno impregnato
Fioriera legno impregnato

Fioriera legno impregnato

Fioriera legno impregnato
Fioriere per rampicanti in legno impregnato

Fioriere per rampicanti in legno impregnato

Fioriere per rampicanti in legno impregnato
Staccionata realizzata con legno impregnato

Staccionata realizzata con legno impregnato

Staccionata realizzata con legno impregnato
Pali di legno a punta tonda e piatta

Pali di legno a punta tonda e piatta

Pali di legno a punta tonda e piatta


La maggior parte degli articoli in legno per esterno sono prodotti in Pino nordico (Pinus Silvestris) proveniente da foreste sottoposte a vincolo statale di rimboschimento controllato e certificato FSC. Il pino è una conifera con grande capacità di adattamento ai vari climi e in Nord Europa, ha una crescita lenta, che conferisce una particolare resistenza ai manufatti.

I tronchi di pino, giunti in segheria, vengono selezionati in funzione delle loro dimensioni e caratteristiche e inviati ai vari tipi di lavorazione.

Pino Silvestre
Sono due le principali lavorazioni:
tornitura, svolta da macchine automatiche, per produrre tutti i pali tondi destinati a recinzione o a produrre le bordure come rollborder e steccati estensibili.
sezionatura e piallatura, per produrre tutti gli altri articoli, pali quadri, listelli, perline e tutti i componenti per gli arredi, come ad esempio le fioriere i grigliati e i frangivento.


La qualità dell'impregnazione del legno


Ultimate le lavorazioni e i relativi montaggi si passa alla fase di impregnazione, la cui buona riuscita dipende molto dalla profondità di penetrazione del trattamento.

I legni impregnati non sono tutti uguali; la caratteristica fondamentale è la quantità di trattamento che il legno assorbe, espressa in Kg/Mc, perché più il trattamento penetra in profondità più il legno è protetto da agenti atmosferici una volta esposto.
Tabella dei trattamenti del legno e della relativa durata nel tempoPer rendersi conto della penetrazione del trattamento è sufficiente tagliare in sezione un palo o listone: il trattamento verde dev'essere il più profondo possibile verso il centro.


Il trattamento protettivo del legno impregnato


Il trattamento protettivo che riceve il legno in autoclaveTutti i manufatti in legno col passare degli anni sono soggetti a un deterioramento, a causa di agenti esterni, luce solare, attacco di muffe e insetti.
Il Pino nordico, anche se ha una sua naturale resistenza grazie alla resina che contiene, se esposto alle intemperie, deve essere adeguatamente trattato al fine di preservarlo nel tempo.

La sola verniciatura con prodotti impregnanti non basta poiché richiederebbe la ripetizione del trattamento con cadenza annuale, a causa della naturale impermeabilità delle fibre del pino che impedisce alla vernice di penetrare nel cuore del legno. Per risolvere questo problema viene sottoposto a un trattamento in autoclave.

L’autoclave è un grosso contenitore stagno al cui interno può essere generata un’alta pressione.
Il legname, selezionato per dimensioni e per articolo, viene accatastato su speciali carrelli che scorrono su rotaie e viene inserito nell’autoclave.

Si effettua una prima operazione, detta svuotamento, con messa sotto vuoto, creando una depressione di circa 0,3-0,4 BAR.
Questa operazione serve a svuotare dall’acqua e dall’aria le celle superficiali del legno.

La seconda fase consiste nel riempire completamente l’autoclave di una soluzione a base di acqua in cui sono sciolti, in alta concentrazione, sali minerali esenti da Cromo, Mercurio e Arsenico e di sottoporre il contenuto a una pressione che a seconda dei casi raggiunge le 12 ATM. Il ciclo svuotamento, messa sotto vuoto, riempimento e pressurizzazione avviene più volte in funzione delle dimensioni degli oggetti da trattare e del grado di stagionatura del materiale.

Da ultimo è necessario fissare il trattamento e questa operazione avviene con l’immissione di vapore a 90° nella autoclave. Terminati i vari cicli, che avvengono in maniera automatica e senza dispersioni di sostanze nell’ambiente, l’autoclave viene aperta e il prodotto esposto all’aria ad asciugare. Alla fine del trattamento il legno è atossico.


Colori e manutenzione del legno trattato


I colori del legno trattatoIl processo di impregnazione conferisce al legno un colore verde/marrone e durante la stagionatura, l’azione dei raggi UV del sole riduce la componente verde fino a portare il colore del legno a un marrone con leggere sfumature di verde.

Poiché l’azione dei raggi UV non è uniforme si possono verificare difformità di colore, che possono essere corrette con le normali vernici per legno che, oltre a rendere più uniforme

il colore, contribuiscono a conservare intatto nel tempo il legno.


I comportamenti del legno trattato in autoclave


Quali sono i comportamenti del legno a seguito del trattamento subito in autoclave?

Movimenti: il legno è soggetto a torsioni o leggere deformazioni quando c’è sproporzione tra larghezza e spessore rispetto alle misure del tronco d’origine.

Riaffioramento dei sali: la soluzione utilizzata in autoclave contiene dei sali che possono portare alla comparsa di piccole macchie verdi sulla superficie, senza tuttavia avere particolari conseguenze sullo stato conservativo del legno.

Nodi: dove cresceva un ramo il profilo mostra il nodo. Questo non costituisce però un difetto
di qualità nell’ambito dei prodotti in legno da giardino.

Differenze di tinta e colorazione: il trattamento va a penetrare differentemente i diversi strati di densità del legno, provocando gli effetti di colorazione non omogenea. Questi effetti si attenuano una volta esposto il legno all’esterno.

Trattamenti del legno
Fuori cuore
: talvolta è necessario lavorare all’interno del tronco al fine di ottenere un legno più stabile rispetto a quello vicino al cuore. Si parlerà in questo caso di taglio fuori cuore.
Questo perché il cuore del tronco può causare la presenza di spaccature o fessurazioni più nette.

Muffa: alle alte temperature possono presentarsi funghi microscopici che non danneggiano il legno e non ne alterano in alcun modo la resistenza. Tale fenomeno può scomparire grazie all’azione di agenti atmosferici quali pioggia, sole e vento, oppure utilizzando uno straccio bagnato con acqua per strofinare e pulire la zona interessata del legno.

Ossidazione: è un fenomeno naturale che deriva dalla decolorazione del prodotto dovuta all’azione dei raggi solari UV. Si può evitare coprendo il prodotto, prima della sua posa o installazione, con pittura o vernice a base d’acqua per il legno. Lo scopo chiaramente è quello di ottenere un filtro contro l’azione dei raggi UV.

Resina: durante il trattamento in autoclave dei legni cosiddetti resinosi come l’abete e il pino silvestre, la pressione può far provocare la fuoriuscita di resina sulla loro superficie.
È sufficiente rimuoverla con una spatola o con essenza di trementina.


Installazione


• Tutti i pali interrati devono essere protetti dal ristagno di acqua con una coltre di ghiaia drenante, sia sotto che attorno al palo.
• I pali non devono essere interrati a contatto di concimi organici, di pacciamatura o di terreni acidi.
• I componenti non vanno rilavorati o segati in senso longitudinale.
•Quando si intende inserire grosse viti, bisogna praticare un foro guida al fine di evitare spaccature.


Legno impregnato: conservazione


Tutti i prodotti impregnati vengono spesso conservati all’aperto. Per questo motivo possono, all’atto del ritiro da parte del cliente, risultare bagnati.

Ciò non danneggia minimamente il prodotto. Per utilizzarli è conveniente lasciarli asciugare in un luogo coperto e aereato per 48 - 72 ore, distanziati da terra con spessori.

Il rilascio momentaneo di una colorazione verde non è indice di alcun difetto, ma è dovuta alla ricchezza dell’impregnazione in autoclave con il protettivo.


La manutenzione dei manufatti in legno impregnato


Tutti i manufatti in pino impregnato, grazie al trattamento in autoclave e a un corretto montaggio non hanno bisogno di particolare manutenzione e possono passare la loro vita alle intemperie compreso la neve d’inverno o la salsedine delle nostre coste.
Tuttavia, per contrastare l’effetto di invecchiamento che la continua esposizione agli agenti atmosferici produce è necessario sottoporli a una manutenzione periodica con la stesura di una mano di impregnante.

Consigliamo gli impregnanti a solvente che oltre a ravvivare le naturali venature del legno, possono colorarlo della tonalità voluta. L’impregnante va steso a pennello, dopo aver rimosso polvere e sporcizia, con delle pennellate date nel senso della venatura del legno.

Articolo: Legno impregnato per l'arredo giardino
Valutazione: 4.20 / 6 basato su 5 voti.

Legno impregnato per l'arredo giardino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Legno impregnato per l'arredo giardino che potrebbero interessarti
Protezione del legno all'esterno

Protezione del legno all'esterno

Come mantenere integre ed efficienti le strutture lignee esterne.
La protezione degli infissi in legno

La protezione degli infissi in legno

La necessità di una corretta manutenzione dell'infisso, è indispensabile oltre che per preservarne la integrità, anche per garantirne un corretto funzionamento. Come mantenere efficienti gli...
Pergole in legno

Pergole in legno

Per vivere al meglio il proprio giardino durante la stagione estiva non c?è niente di meglio che una bella pergola in legno che ci difende dai raggi...
Come recuperare i  manufatti in legno in fai da te

Come recuperare i manufatti in legno in fai da te

Per prevenire o correggere fenomeni di marcescenza, è utile procedere periodicamente alla manutenzione dei manufatti in legno esposti agli agenti atmosferici.
Coperture in legno

Coperture in legno

Il legno è il materiale più indicato per la realizzazione di tutte quelle coperture accessorie alla casa vera e propria, come pergolati, pensiline, portici e gazebi.
Registrati come Utente
276645 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21042 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Pannelli lasa impregnati rettangolari
      Pannelli lasa impregnati...
      18.50
    • Armadio in pino 2 ante clara
      Armadio in pino 2 ante clara...
      296.00
    • Avanti 2652,11 - letto a castello in pino massiccio, incl. 2 materassi e 2 do...
      Avanti 2652,11 - letto a castello...
      239.79
    • Pannelli lasa impregnati onda
      Pannelli lasa impregnati onda...
      64.90
    • Gazebo australia 3x3
      Gazebo australia 3x3...
      499.00
    • Gazebo roxi 3x3
      Gazebo roxi 3x3...
      650.00
    • Sgabello da giardino in legno 40 x
      Sgabello da giardino in legno 40 x...
      53.00
    • Panca da giardino in legno 145 x
      Panca da giardino in legno 145 x...
      130.00
    • Armadio 6 ante c-cassetti c-diritto
      Armadio 6 ante c-cassetti c-diritto...
      3.25
    • New plast altalena in legno a due posti. altezza 190 cm.
      New plast altalena in legno a due...
      136.99
    • Vette amaca in legno con telo in cotone colore crema
      Vette amaca in legno con telo in...
      329.00
    • La rete f12 supporto per amaca la rete
      La rete f12 supporto per amaca la...
      299.00
    • Sdraio da giardino in legno 200 x
      Sdraio da giardino in legno 200 x...
      269.00
    • Panca da giardino in legno 110 x
      Panca da giardino in legno 110 x...
      156.00
    • Poltrona da giardino in legno 66 x
      Poltrona da giardino in legno 66 x...
      151.00
    • Sedia da giardino in legno 40 x
      Sedia da giardino in legno 40 x...
      108.00
    • Pedana legno blinky mod.primula cm50x50 spess. mm32 pino impr. autocl.
      Pedana legno blinky mod.primula...
      3.90
    • Morelli numero civico e lettere 5 cm ottone non trattato - morelli
      Morelli numero civico e lettere 5...
      6.00
    • Pawhut recinto gabbia per cani e gatti in legno di pino, 5 elementi 61x77cm
      Pawhut recinto gabbia per cani e...
      79.95
    • Set birreria richiudibile 1 tavolo e 2 panche con 2 gambe
      Set birreria richiudibile 1 tavolo...
      87.70
    • Travi in legno lamellare trattato
      Travi in legno lamellare trattato...
      11.00
    • Tavolo da giardino in legno 60 x
      Tavolo da giardino in legno 60 x...
      102.00
    • Tavolo da giardino in legno 167 x
      Tavolo da giardino in legno 167 x...
      239.00
    • Travi in legno massello trattato
      Travi in legno massello trattato...
      3.70
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Vimec
  • Mansarda.it
  • Pensiline.online
  • Officine Locati
  • Onlywood
  • Weber
  • Immobiliare.it
  • Ceramica Rondine
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 550.00
foto 4 Roma
Scade il 30 Aprile 2017
€ 85 000.00
foto 3 Milano
Scade il 30 Aprile 2017
€ 89 000.00
foto 6 Milano
Scade il 30 Aprile 2017
€ 110 000.00
foto 0 Forli Cesena
Scade il 31 Maggio 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
89071

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.