IVA per lavori edili

News di Normative
Per eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%, pari al 4% o al 10%.
IVA per lavori edili
Arch. Carmen Granata

Aliquota IVA per lavori edili


IVA 10% ristrutturazionePer eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%.

Il valore di tali aliquote agevolate può essere del 4% o del 10% a seconda del tipo di intervento, per cui è opportuno fare una distinzione per tipologie.

Una prima differenza da fare, ad esempio, è tra i lavori eseguiti su edifici esistenti e quelli di nuova costruzione, o tra l'esecuzione dei lavori e l'acquisto dei cosiddetti beni finiti.

Invece il beneficio non può essere mai applicato alle prestazioni professionali dei tecnici che intervengono nella progettazione ed esecuzioni dei lavori, nè all'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Allo stesso modo non può essere applicato alle lavorazioni eseguite da ditte in subappalto.
In tal caso le ditte dovranno fatturare all'appaltatore principale al 22%, ed egli dovrà successivamente fatturare al committente solo al 10%.


IVA 10% per ristrutturazioni e interventi su edifici esistenti


Per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio esistente è previsto un regime agevolato di applicazione dell'IVA al 10% per ristrutturazione, che è diventato permanente a seguito della Finanziaria 2010, pertanto non è più soggetto a scadenza.

Tuttavia bisogna distinguere il caso in cui si effettuano interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria da quello in cui si eseguono lavori di ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo.

Nel primo caso, infatti, è prevista l'agevolazione solo per il patrimonio edilizio a destinazione residenziale e in quest'accezione vanno ricomprese anche le pertinenze (ad esempio cantine, garage e sottotetti).

L'IVA al 10% si può applicare inoltre anche alla manutenzione delle parti comuni di un edificio condominiale, purché esso sia a prevalente destinazione abitativa.

Nel secondo caso, invece, non c'è alcuna distinzione e l'agevolazione può essere applicata anche per interventi su negozi, uffici, laboratori, ecc.

Nei casi di ristrutturazione rientrano anche gli interventi di recupero abitativo dei sottotetti esistenti, ai quali, quindi, si può applicare l'IVA agevolata sia per i lavori che per l'acquisto di beni finiti.

IVA agevolata ristrutturazioniAltra distinzione va fatta per l'acquisto dei cosiddetti beni finiti: nel caso di manutenzione ordinaria e straordinaria l'aliquota agevolata si può applicare solo se ad acquistare tali beni è l'impresa che esegue i lavori nell'ambito del contratto d'appalto.

Nel caso di restauro, ristrutturazione o risanamento conservativo, invece, l'aliquota agevolata si può applicare non solo se l'acquisto è fatto dal prestatore d'opera, ma anche nel caso in cui l'acquisto sia fatto direttamente dal committente, e ciò vale sia per i beni finiti che per i materiali (i cosiddetti beni merce), ad esclusione delle materie prime e dei semilavorati.

Per capire cosa si intende per beni finiti o di valore significativo e conoscere la definizione dei vari tipi di interventi edilizi, vi rimando alla lettura degli articoli linkati.


IVA agevolata al 4% per eliminazione barriere architettoniche


barriere architettonicheTra gli interventi edilizi sul patrimonio immobiliare esistente, ci sono quelli necessari per adeguare gli edifici in modo che non siano più presenti barriere architettoniche e che quindi possano essere accessibili anche alle persone con difficoltà motorie.

Tra questi rientrano, ad esempio, la costruzione di un ascensore o la sostituzione di gradini con rampe.

Per questo tipo di interventi è possibile usufruire, sia per le prestazioni d'opera che per l'acquisto di beni finiti, di un'aliquota IVA agevolata del 4%.


IVA 4% per nuove costruzioni e interventi di nuova costruzione


IVA sulla prima casaIn alcuni casi è possibile usufruire dell'IVA agevolata al 4% per l'acquisto di beni finiti e per le prestazioni d'opera anche in caso di costruzione di nuovi immobili. È quanto prevede, infatti, il Dpr n. 633/1972.

È necessario, però, che l'immobile ricada in uno dei seguenti casi:

- abbia i requisiti di prima casa;

- sia un fabbricato rurale a destinazione abitativa;

- ricada nell'ambito dei cosiddetti edifici Tupini, fabbricati non di lusso, nei quali si trovino contemporaneamente abitazioni, negozi ed uffici, nel rispetto di determinate proporzioni.

Sottolineiamo che, parlando di interventi di nuova costruzione, l'ambito di applicazione si estende anche agli ampliamenti, limitatamente alla parte, appunto, ampliata.


Come usufruire dell'IVA agevolata


Ovviamente il venditore di beni finiti o materiali non può conoscere la finalità per cui l'acquirente utilizzerà quei determinati prodotti, quindi non può saper quale aliquota IVA applicare, se quella ordinaria o una delle aliquote agevolate.


Modulo IVA agevolata 10%


IVA agevolata ristrutturazionePer questo, quindi, è necessario che l'acquirente predisponga un'apposita dichiarazione, nella quale inserisca le proprie generalità, specifichi le finalità dell'acquisto e richieda l'applicazione dell'aliquota agevolata.

Una dichiarazione dello stesso genere va presentata anche all'impresa edile che effettua lavori per i quali si richiede l'agevolazione fiscale.

Infine, l'IVA agevolata può essere richiesta non solo dal proprietario, ma anche dall'inquilino che paghi i lavori, purché li effettui con il consenso del proprietario ed anche se il titolo edilizio è intestato a quest'ultimo.

Articolo: IVA per lavori edili
Valutazione: 5.47 / 6 basato su 320 voti.

IVA per lavori edili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Marco
    Marco
    1 giorni fa
    Ho acquistato una casa da costruttore, per la precisione una prima casa(con iva agevolata al 4%), sto facendo lavori di miglioramento sul capitolato(tipo i pavimenti i sanitari, mobili del bagno, piatto doccia con relativo box e colonna,zanzariere ecc) attualmente è ancora aperto il permesso di costruzione del costruttore, le mie domande sono:
    Ho diritto all'iva al 4% per tutti questi lavori?
    Se si, le fatture devono essere emesse ai singoli artigiani o al costruttore?
    E la loro emissione deve avvenire prima o dopo della chiusura della licenza di costruzione del costruttore? 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marco
      5 ore 25 min. 56 sec. fa
      L'iva rimane comunque agevolata al 4% con il premesso a costruire in corso di validità. Se il rogito non è stato ancora effettuato, conviene che le fatture vengano tutte intestate al costruttore, il quale le sconterà in sede di stipula.  Riguardo alla data di emissione delle fatture con il permesso scaduto o a ultimazione dei lavori, non è un problema l'importante è che si fa riferimento a quell'appalto e a quella licenza edilizia. Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Francesco
    Francesco
    Domenica 29 Gennaio 2017, alle ore 01:33
    Ho letto con attenzione ma ancora mi sfugge qualcosa, ricapitolo .
    Dovendo fare ristrutturazione ,iva agevolata si applica a :
    1) piastrelle, sanitari ?
    2) termosifoni, caldaia ? (su questo articolo è scritto che va bene al 10% ma l'articolo sui beni finiti sembrerebbe dire di no )
    3) prestazioni professionali , tipo geometra ?
    Essendo ristrutturazione si può comprare direttamente senza passare per il committente ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Francesco
      Martedì 31 Gennaio 2017, alle ore 08:27
      Per beni finiti si intende un prodotto che anche dopo la posa in opera non perde le proprie caratteristiche iniziali come giustamente Lei riporta i sanitari, la caldaia, i termosifoni, caninetti, materiale elettrico, ecc.  Su questi prodotti l'iva al 10% si applica solo se forniti per la realizzazione degli interventi di recupero agevolati (articolo 2, lett. c), d) e f) del Testo Unico Edilizia). Alle prestazioni tecniche professionali si applica l'iva ordinaria cioè del 22%. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Samuel Ferruzzi
    Samuel Ferruzzi
    Mercoledì 18 Gennaio 2017, alle ore 13:30
    Sto aquistando una casa non ancora accatastata e mai data fine lavori e stata solo rinnovata la sciia  a mio nome per finire lavori e per renderla abitabile.
    Devo comprare le porte con annesse maniglie termosifoni caldaia.
    Volevo sapere  se potevo applicare l'iva al 4 % o al 10 % ?
    Premetto che per me e prima casa 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Samuel Ferruzzi
      Venerdì 20 Gennaio 2017, alle ore 12:55
      Se la casa risulta in "corso di costruzione" può beneficiare dell'iva agevolata al 4%, con l'apposita autodichiarazione. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Degaud
    Degaud
    Martedì 17 Gennaio 2017, alle ore 16:57
    Scusate, sono in fase di costruzione della prima casa (nuova costruzione). Se acquisto una casetta in legno da giardino (classica casetta porta atttrezzi da 6-7 mq) mentre ho il permesso di costruire aperto, che IVA posso chiedere per l'acquisto della stessa? 4% ?? Grazie
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Degaud
      Venerdì 20 Gennaio 2017, alle ore 12:53
      Non è possibile applicare l'iva al 4% su accessori esterni all'abitazione principale. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Degaud
        Degaud Pasquale
        Venerdì 20 Gennaio 2017, alle ore 13:34
        Molte grazie. Quindi, IVA ordinaria e basta ?
        rispondi al commento
        • Pasquale
          Pasquale Degaud
          Venerdì 20 Gennaio 2017, alle ore 18:58
          Purtroppo va applicata l'aliquota ordinaria. Cordiali saluti. 
          rispondi al commento
  • Davide
    Davide
    Martedì 3 Gennaio 2017, alle ore 13:36
    In caso di lavori completamento della prima casa, con acquisto di portone sezionale con relativo montaggio, si può usufruire dell'iva agevolata al 4% sia sul prezzo del portone che sul prezzo del montaggio?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Davide
      Mercoledì 4 Gennaio 2017, alle ore 09:57
      Sì, ne ha facoltà. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Massimo Furnari
    Massimo Furnari
    Mercoledì 14 Dicembre 2016, alle ore 10:23
    I Comuni possono richiedere l'agevolazione iva all'impresa che effettua lavori di sistemazioni e manutenzioni stradali?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Massimo Furnari
      Giovedì 15 Dicembre 2016, alle ore 12:18
      La risoluzione n. 202/E del 19/05/2008 dell’AdE chiariva che:"gli interventi di urbanizzazione, sulla rete viaria sarà applicabile l’aliquota IVA ridotta, solo se gli stessi riguardino la costruzione ex novo di strade residenziali o interventi volti a costruire “ex novo” marciapiedi e vialetti pedonali di strade residenziali anche già esistenti". La risoluzione precedente del 3/11/1981, n. 332592, confermava che "i lavori di ammodernamento, sistemazione, pavimentazione di strada, non essendo riconducibili nel concetto di costruzione, che riguarda la realizzazione “ex novo” di un’opera edilizia, rappresentano una semplice miglioria o modifica dell’opera stessa e come tali non rientrano tra gli interventi che possono fruire dell’aliquota IVA ridotta". Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Massimo
        Massimo Pasquale
        Lunedì 19 Dicembre 2016, alle ore 13:43
        Grazie per il chiarimento.
        rispondi al commento
  • Marcello
    Marcello
    Martedì 22 Novembre 2016, alle ore 18:48
    Desidero sapere quale aliquota IVA è prevista per la sostituzione delle ringhiere dei balconi.
    Faccio spresente che si tratta di una seconda casa.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marcello
      Giovedì 24 Novembre 2016, alle ore 22:07
      Anche sui lavori di manutenzione ordinaria l'aliquota iva da applicare è del 10%. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Paolo
    Paolo
    Lunedì 7 Novembre 2016, alle ore 19:17
    Sono un'installatore di impianti elettrici, un mio cliente ha comprato dei pannelli fotovoltaici e l'inverter, a me ha commissionato il montaggio e la messa in servizio dell'impianto.
    Praticamente tutto il mio lavoro è mano d'opera se non per le staffe di fissaggio dei pannelli al tetto.
    Devo fatturare al 22 o al 10 % ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Paolo
      Mercoledì 9 Novembre 2016, alle ore 22:25
      Per la natura dell'opera, l'aliquota iva da applicare in sede di fatturazione è del 10%. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Daniela
    Daniela
    Lunedì 7 Novembre 2016, alle ore 13:12
    Avrei tre domande:
    1) l'IVA agevolata al 10% si applica anche all'acquisto dei mobili nell'ambito del bonus giovani coppie oppure per l'acquisto di armadi, letti, divani l'IVA va sempre al 22%?
    2) stiamo eseguendo dei lavori di "restauro e risanamento conservativo". L'IVA agevolata non si applica all' acquisto di ceramiche (pavimenti, rivestimenti bagno ecc). È corretto?
    3) le spese per l'acquisto di ceramiche è detraibile nell'ambito del bonus restaurazioni?Grazie!
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Daniela
      Martedì 8 Novembre 2016, alle ore 09:22
      L'iva sull'acquisto dei mobili, elettrodomestici, ecc. è sempre al 22% indipendentemente dal tipo di bonus. Rispetto al secondo quesito, Le confermo che l'aliquota iva sui prodotti semilavorati come i pavimenti, rivestimenti, i collanti, il cemento, ecc. rimane quella ordinaria cioè del 22%, salvo se l'acquisto viene fatto in testa all'impresa esecutrice che al quel punto scende al 10%. In ultimo, tutte le spese sostenute nell'ambito della stessa ristrutturazione sono fiscalmente detraibili. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Francesco
        Francesco Pasquale
        Domenica 29 Gennaio 2017, alle ore 00:47
        Per il secondo quesito l'iva  agevolata dovrebbe valere a prescindere se l'acquisto è fatto dal committente o esecutore , se si tratta di ristrutturazione , no ?
        rispondi al commento
        • Pasquale
          Pasquale Francesco
          Martedì 31 Gennaio 2017, alle ore 08:37
          Se i lavori rientrano tra queli definiti di "restauro e risanamento conservativo" l'iva è sempre agevolata al 10%, sia sulla fornitura che sulla posa in opera, nell'ambito dello stesso contratto. Cordiali saluti.
          rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano IVA per lavori edili che potrebbero interessarti
Iva agevolata per edilizia diventa permanente

Iva agevolata per edilizia diventa permanente

L'aliquota Iva agevolata al 10% per interventi edilizi di recupero del patrimonio abitativo esistente è stata resa permanente con la Legge Finanziaria del 2010.
Iva agevolata per manutenzione caldaia

Iva agevolata per manutenzione caldaia

L'aliquota Iva agevolata del 10% si deve applicare anche agli interventi periodici ed obbligatori di manutenzione delle caldaie di fabbricati abitativi.
Iva agevolata per lavori extracapitolato

Iva agevolata per lavori extracapitolato

Con la Risoluzione n. 22/E del 22 febbraio 2011 l'Agenzia delle Entrate risponde ad un quesito in merito all'applicazione dell'Iva agevolata per la commissione di lavori extracapitolato.
Case in vendita a Roma: l'edilizia convenzionata

Case in vendita a Roma: l'edilizia convenzionata

Acquistare un immobile, scegliendo tra una serie di proposte di case in vendita a Roma e usufruendo quando è possibile dei vantaggi dell'edilizia convenzionata.
Agevolazione box di pertinenza

Agevolazione box di pertinenza

Il bonus prima casa vale anche per il garage. La normativa prevede alcune limitazioni da rispettare, affinché non decadano le agevolazioni per i box pertinenziali.
Registrati come Utente
272918 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20952 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Motosega husqvarna 236
      Motosega husqvarna 236...
      199.00
    • Dremel 4000 lv 65 accessori - 5 complementi
      Dremel 4000 lv 65 accessori - 5...
      126.60
    • Einhell cacciavite avvitatore a batteria bds 3.6-1 li einhell
      Einhell cacciavite avvitatore a...
      15.20
    • Black & decker kr714cresk - trapano a percussione, 710w
      Black & decker kr714cresk -...
      49.94
    • Feltro da pittura
      Feltro da pittura...
      6.00
    • Opere edili bologna
      Opere edili bologna...
      30.00
    • Rifacimenti esterni
      Rifacimenti esterni...
      500.00
    • Ristrutturazioni chiavi in mano
      Ristrutturazioni chiavi in mano...
      395.00
    • Bosch pistola per colla a caldo pkp 18 e bosch Ø stick di colla 11 x 45 - 200 mm
      Bosch pistola per colla a caldo...
      36.95
    • Fixpoint pistola colla a caldo fixpoint i-hk 11
      Fixpoint pistola colla a caldo...
      13.80
    • Kawasaki decespugliatore kawasaki tj 35 e
      Kawasaki decespugliatore kawasaki...
      295.50
    • Trapano a percussione black & decker kr604cres
      Trapano a percussione black &...
      48.00
    • Ristruturazioni. imbiancature, impianto idraulico, impianto elettrico, impianto di condizionamento
      Ristruturazioni. imbiancature,...
      1000.00
    • 3285441598 ristrutturare casa con noi - monza crema milano e provincia
      3285441598 ristrutturare casa con...
      35.00
    • Coperture in legno di castagno
      Coperture in legno di castagno...
      290.00
    • Impianto di climatizzazione
      Impianto di climatizzazione...
      5500.00
    • Stiga decespugliatore a scoppio stiga smt 226 multifunzione
      Stiga decespugliatore a scoppio...
      239.00
    • Makita trapano avvitatore con percussione makita dhp453rfj
      Makita trapano avvitatore con...
      198.00
    • Geotech pompa irroratrice spalleggiata a batteria geotech bp16dh 16 litri - irroratore
      Geotech pompa irroratrice...
      75.00
    • Castor motosega da potatura a scoppio castor cp 300 - con omaggi
      Castor motosega da potatura a...
      141.00
    • Imbiancature stucco veneziano e pavimenti in resina
      Imbiancature stucco veneziano e...
      1.00
    • Ristrutturazione del bagno
      Ristrutturazione del bagno...
      4200.00
    • Progetti personalizzati
      Progetti personalizzati...
      1500.00
    • Opere imbianchino tinteggiature
      Opere imbianchino tinteggiature...
      5.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Policarbonato.online
  • Officine Locati
  • Onlywood
  • Weber
  • Immobiliare.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO

Vendo appartamento centro storico...

€ 90.00
foto 2 Catania
Scade il 31 Dicembre 2017

Montascale per esterni

€ 200.00
foto 1 Cagliari
Scade il 28 Febbraio 2017

Colonna lavabo

€ 500.00
foto 6 Milano
Scade il 31 Luglio 2017

Bifamiliare indipendente con ampio...

€ 800 000.00
foto 6 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
82626

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.