IVA per lavori edili

News di Normative
Per eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%, pari al 4% o al 10%.
IVA per lavori edili
Arch. Carmen Granata

Aliquota IVA per lavori edili


Aliquote Iva per lavori ediliPer eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%.

Il valore di tali aliquote agevolate può essere del 4% o del 10% a seconda del tipo di intervento, per cui è opportuno fare una distinzione per tipologie.

Una prima differenza da fare, ad esempio, è tra i lavori eseguiti su edifici esistenti e quelli di nuova costruzione, o tra l'esecuzione dei lavori e l'acquisto dei cosiddetti beni finiti.

Invece il beneficio non può essere mai applicato alle prestazioni professionali dei tecnici che intervengono nella progettazione ed esecuzioni dei lavori, nè all'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Allo stesso modo non può essere applicato alle lavorazioni eseguite da ditte in subappalto. In tal caso le ditte dovranno fatturare all'appaltatore principale al 22%, ed egli dovrà successivamente fatturare al committente solo al 10%.


IVA 10% per interventi su edifici esistenti


Per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio esistente è previsto un regime agevolato di applicazione dell'IVA al 10% per l'esecuzione dei lavori, che è diventato permanente a seguito della Finanziaria 2010, pertanto non è più soggetto a scadenza.

Tuttavia bisogna distinguere il caso in cui si effettuano interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria da quello in cui si eseguono lavori di  ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo.

Nel primo caso, infatti, è prevista l'agevolazione solo per il patrimonio edilizio a destinazione residenziale e in quest'accezione vanno ricomprese anche le pertinenze (ad esempio cantine, garage  e sottotetti).

L'IVA al 10% si può applicare inoltre anche alla manutenzione delle parti comuni di un edificio condominiale, purchè esso sia a prevalente destinazione abitativa.

Nel secondo caso, invece, non c'è alcuna distinzione e l'agevolazione può essere applicata anche per interventi su negozi, uffici, laboratori, ecc.

Nei casi di ristrutturazione rientrano anche gli interventi di recupero abitativo dei sottotetti esistenti, ai quali, quindi, si può applicare l'IVA agevolata sia per i lavori che per l'acquisto di beni finiti.

Manutenzione straordinariaAltra distinzione va fatta per l'acquisto dei cosiddetti beni finiti: nel caso di manutenzione ordinaria e straordinaria l'aliquota agevolata si può applicare solo se ad acquistare tali beni è l'impresa che esegue i lavori nell'ambito del contratto d'appalto.

Nel caso di restauro, ristrutturazione o risanamento conservativo, invece, l'aliquota agevolata si può applicare non solo se l'acquisto è fatto dal prestatore d'opera, ma anche nel caso in cui l'acquisto sia fatto direttamente dal committente, e ciò vale sia per i beni finiti che per i materiali (i cosiddetti beni merce), ad esclusione delle materie prime e dei semilavorati.

Per capire cosa si intende per beni finiti o di valore significativo e conoscere la definizione dei vari tipi di interventi edilizi, vi rimando alla lettura degli articoli linkati.


IVA agevolata al 4% per eliminazione barriere architettoniche


barriere architettonicheTra gli interventi edilizi sul patrimonio immobiliare esistente, ci sono quelli necessari per adeguare gli edifici in modo che non siano più presenti barriere architettoniche e che quindi possano essere accessibili anche alle persone con difficoltà motorie.

Tra questi rientrano, ad esempio, la costruzione di un ascensore o la sostituzione di gradini con rampe.

Per questo tipo di interventi è possibile usufruire, sia per le prestazioni d'opera che per l'acquisto di beni finiti, di un'aliquota IVA agevolata del 4%.


IVA 4% per interventi di nuova costruzione


costruzione prima casaIn alcuni casi è possibile usufruire dell'IVA agevolata al 4% per l'acquisto di beni finiti e per le prestazioni d'opera anche in caso di costruzione di nuovi immobili. E' quanto prevede, infatti, il Dpr n. 633/1972.

E' necessario, però, che l'immobile ricada in uno dei seguenti casi:

- abbia i requisiti di prima casa;

- sia un fabbricato rurale a destinazione abitativa;

- ricada nell'ambito dei cosiddetti edifici Tupini, fabbricati non di lusso, nei quali si trovino contemporaneamente abitazioni, negozi ed uffici, nel rispetto di determinate proporzioni.

Sottolineiamo che, parlando di interventi di nuova costruzione, l'ambito di applicazione si estende anche agli ampliamenti, limitatamente alla parte, appunto, ampliata.


Come usufruire dell'IVA agevolata


Ovviamente il venditore di beni finiti o materiali non può conoscere la finalità per cui l'acquirente utilizzerà quei determinati prodotti, quindi non può saper quale aliquota IVA applicare, se quella ordinaria o una delle aliquote agevolate.

acquisto materialiPer questo, quindi, è necessario che l'acquirente predisponga un'apposita dichiarazione, nella quale inserisca le proprie generalità, specifichi le finalità dell'acquisto e richieda l'applicazione dell'aliquota agevolata.

Una dichiarazione dello stesso genere va presentata anche all'impresa edile che effettua lavori per i quali si richiede l'agevolazione fiscale.

Infine, l'IVA agevolata può essere richiesta non solo dal proprietario, ma anche dall'inquilino che paghi i lavori, purchè li effettui con il consenso del proprietario ed anche se il titolo edilizio è intestato a quest'ultimo.

Articolo: IVA per lavori edili
Valutazione: 5.54 / 6 basato su 295 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
Commenta su IVA per lavori edili
Caratteri rimanenti
  • Giucim81
    2 giorni fa
    Buonasera,sto acquistando una casa nuova. In caso di lavori extra-capitolato (aggiunta prese, parquet al posto del pavimento non ancora posato) commissionati all'impresa appaltatrice a seguito di dichiarazione di fine lavori ma prima del rogito, qual è l'IVA da applicare verso l'impresa? E' applicabile il 4% con riferimento alla risoluzione n. 22/E? O in alternativa il 10% per lavori di manutenzione? Grazie in anticipo
    rispondi al commento
    • Arch.granata Giucim81
      2 giorni fa
      Se i lavori vengono fatti dopo la fine lavori, non si può più applicare il 4%, ma solo il 10%.
      rispondi al commento
      • Giucim81 Arch.granata
        2 giorni fa
        Innanzitutto grazie per la celere risposta. Per usufruire dell'iva al 10% è sufficiente una dichiarazione verso l'impresa che ha eseguito i lavori? Si si, cosa devo specificare nella dichiarazione?Grazie mille
        rispondi al commento
        • Arch.granata Giucim81
          2 giorni fa
          E' spiegato tutto nell'ultimo paragrafo.
          rispondi al commento
          • Giucim81 Arch.granata
            2 giorni fa
            Perfetto, però nel mio caso specifico qual è la sottocasella da barrare (sotto la voce 10%)?Immagino sia "Ristrutturazione edilizia di cui all?art. 31, lett. d), Legge n. 457/1978"Grazie e complimenti per il servizio fornito.Saluti
            rispondi al commento
            • Arch.granata Giucim81
              2 giorni fa
              Direi manutenzione straordinaria.
              rispondi al commento
              • Giucim81 Arch.granata
                2 giorni fa
                In caso di manutenzione straordinaria è necessario fornire la DIA? Tengo a precisare che si tratta di posa di parquet anziché pavimento previsto da capitolato, aggiunte di prese... Inoltre a parte la scelta al punto 2., la mia domanda precendente era su quale casella barrare nel dichiarare di avere il diritto all'aliquota del 10% tra le 4 proposte (tra cui quella menzionata precedentemente).Grazie
                rispondi al commento
  • Elenafl
    6 giorni fa
    Grazie Architetto per l'immediata risposta. Puo' anche dirmi se la pratica per la detrazione fiscale posso farla a mio nome visto che il resto del condominio non partecipa? (trattasi di appartamenti in villette) con quale aliquota? Grazie molte.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Elenafl
      6 giorni fa
      Trattandosi di manutenzione straordinaria, sì. Può chiedere la detrazione 50% o 65%, cambiano gli adempimenti da rispettare.
      rispondi al commento
  • Elenafl
    6 giorni fa
    Gentile Architetto, devo realizzare il cappotto termico sulle pareti di una seconda casa in condominio. La posa verrà fatta in autonomia mentre per l'acquisto dei materiali posso chiedere di fatturare con iva agevolata 10% al magazzino edile? E' possibile fare anche la pratica per la detrazione fiscale per il solo acquisto dei materiali? Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Elenafl
      6 giorni fa
      Non può avere iva agevolata per l'acquisto autonomo dei materiali perchè è manutenzione straordinaria. Può avere, invece, la detrazione.
      rispondi al commento
  • Francescoguiotto
    Martedì 23 Giugno 2015, alle ore 09:17
    Gentile architetto, stiamo ultimando i lavori per l'acquisto della nostra prima casa. Tra le modifiche extracapitolato, abbiamo intenzione di chiedere l'aggiunta di un cartongesso con isolante termico alla parete della taverna, più altro cartongesso per coprire alcune tubazioni. Questo tipo di lavoro può godere dell'iva agevolata al 4%? Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Francescoguiotto
      Martedì 23 Giugno 2015, alle ore 09:47
      Se la casa è in costruzione, sì.
      rispondi al commento
  • Sulis
    Lunedì 22 Giugno 2015, alle ore 19:27
    Buonasera architetto, ho acquistato un vecchio fabbricato da ristrutturare, per i lavori di ristrutturazione posso usufruire dell'aliquota iva al 4%, si tratta di prima casa.
    rispondi al commento
  • Roberta rhowee
    Lunedì 22 Giugno 2015, alle ore 09:51
    Gentile Architetto, stiamo ultimando la costruzione di una porzione di bifamiliare che abbiamo acquistato ancora da finire, ad opera dello stesso costruttore.E' vero che per i lavori di COSTRUZIONE non è possibile richiedere la detrazione come invece avviene per la ristrutturazione? E non è possibile detrarre dalle tasse l'acquisto di caldaie ed elettrodomestici a risparmio energetico se non sono finalizzati ad una ristrutturazione?Grazie
    rispondi al commento
  • Sulis
    Sabato 20 Giugno 2015, alle ore 16:24
    Buonasera Architetto, sto ristrutturando un fabbricato come prima casa posso usufruire dell'aliquota iva al 4%
    rispondi al commento
    • Arch.granata Sulis
      Lunedì 22 Giugno 2015, alle ore 11:01
      No, l'aliquota è solo per le nuove costruzioni.
      rispondi al commento
  • Letizia.
    Sabato 13 Giugno 2015, alle ore 20:51
    Buonasera Architetto, sto avviando i lavori di manutenzione straordinaria. Leggendo sul sito ho constatato che per l'acquisto dei materiali, solo acquistando tramite la ditta potrò usufruire dell'iva al 10%. Leggevo che facendo un'autocertificazione alla ditta che svolgerà i lavori dove atteso il motivo dell'acquisto anche la ditta potrà acquistare i materiali al 10% presso il rivenditore. Ho capito bene? Grazie infinite.
    rispondi al commento
  • Evalonghin
    Giovedì 28 Maggio 2015, alle ore 16:27
    Gent. Arch Granata dobbiamo tinteggiare la parte esterna comune di un condominio dove possiedo un appartamento (seconda casa) non presenteremo domanda di ristrutturazione al comune. Posso richiedere ugualmente la detrazione sulla dichiarazione dei redditi e quale aliquota iva dovrà applicare in fattura l'impresa che verrà a tinteggiare?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Evalonghin
      Venerdì 29 Maggio 2015, alle ore 11:00
      La detrazione può essere richiesta dal condominio e comunque è necessaria almeno un'autocertificazione. L'IVA è al 10%.
      rispondi al commento
Notizie che trattano IVA per lavori edili che potrebbero interessarti
Iva agevolata per edilizia diventa permanente

Iva agevolata per edilizia diventa permanente

L'aliquota Iva agevolata al 10% per interventi edilizi di recupero del patrimonio abitativo esistente è stata resa permanente con la Legge Finanziaria del 2010.
Iva agevolata per manutenzione caldaia

Iva agevolata per manutenzione caldaia

L'aliquota Iva agevolata del 10% si deve applicare anche agli interventi periodici ed obbligatori di manutenzione delle caldaie di fabbricati abitativi.
Iva agevolata per lavori extracapitolato

Iva agevolata per lavori extracapitolato

Con la Risoluzione n. 22/E del 22 febbraio 2011 l'Agenzia delle Entrate risponde ad un quesito in merito all'applicazione dell'Iva agevolata per la commissione di lavori extracapitolato.
Posa di pavimenti e agevolazioni fiscali

Posa di pavimenti e agevolazioni fiscali

Con la Risoluzione n. 71 del 25.06.2012 l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato chiarimenti sulle detrazioni del 55% e l'Iva agevolata per la posa in opera di pavimenti.
Agevolazione box di pertinenza

Agevolazione box di pertinenza

Il bonus prima casa vale anche per il garage. E' necessario sottolineare che, la normativa, prevede alcune limitazioni da rispettare affinchè non decadano le agevolazioni.
IMMOBILIARE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Motosega echo 30,5 cc cs310es
      Motosega echo 30,5 cc cs310es...
      197.10
    • Brother macchina per cucire brother innov-is 90e
      Brother macchina per cucire...
      769.00
    • Dremel 920 glue gun hobby + 3 stick di colla + 12 stick glitterati (920-15 hobby)- offerta speciale fino ad esaurimento scorte
      Dremel 920 glue gun hobby + 3...
      13.09
    • Folletto tulipano per vorwerk folletto
      Folletto tulipano per vorwerk...
      16.00
    • Feltro da pittura
      Feltro da pittura...
      6.00
    • Capitolati per opere edili
      Capitolati per opere edili...
      500.00
    • Ristrutturazioni chiavi in mano
      Ristrutturazioni chiavi in mano...
      395.00
    • Ristrutturazione
      Ristrutturazione...
      300.00
    • Pistola per colla a caldo mini
      Pistola per colla a caldo mini...
      11.21
    • Dolmar motosega dolmar ps 45-40
      Dolmar motosega dolmar ps 45-40...
      280.00
    • Rapid eg310 - pistola per colla a caldo per lavori manuali, uso intenso, potenza 40 w
      Rapid eg310 - pistola per colla a...
      53.71
    • Decespugliatore tagliabordi a scoppio 43cc 2t a zaino spallegiato
      Decespugliatore tagliabordi a...
      181.82
    • Coperture in legno di castagno
      Coperture in legno di castagno...
      290.00
    • Impianto di climatizzazione
      Impianto di climatizzazione...
      5500.00
    • Rimozione eternit
      Rimozione eternit...
      9.60
    • Imbiancature stucco veneziano e pavimenti in resina
      Imbiancature stucco veneziano e...
      1.00
    • Giardino motosega bsm-40 blinky euro 2
      Giardino motosega bsm-40 blinky...
      89.00
    • Pistola colla caldo rapid
      Pistola colla caldo rapid...
      16.51
    • Pompa a spalla plastica rosy 12 lt
      Pompa a spalla plastica rosy 12 lt...
      39.00
    • Karcher idropulitrice karcher k 2.18 100 bar
      Karcher idropulitrice karcher k 2...
      59.90
    • Opere imbianchino tinteggiature
      Opere imbianchino tinteggiature...
      5.00
    • Box doccia cristallo
      Box doccia cristallo...
      2000.00
    • Rasatura muri
      Rasatura muri...
      11.00
    • Ristutturazioni edili
      Ristutturazioni edili...
      250.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Casa.it
  • Murprotec
  • Heasytech
  • Geosec
  • Mansarda.it
  • Metra
  • Antifurto Casa Sicurezzapoint
  • Officine Locati
  • Seal Up
  • kappazeta
  • Marazzi
  • Rockwool
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.