IVA per lavori edili

News di Normative
Per eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%, pari al 4% o al 10%.
IVA per lavori edili
Arch. Carmen Granata

Aliquota IVA per lavori edili


Aliquote Iva per lavori ediliPer eseguire alcuni interventi edilizi è possibile usufruire di aliquote IVA agevolate, cioè inferiori all'aliquota ordinaria del 22%.

Il valore di tali aliquote agevolate può essere del 4% o del 10% a seconda del tipo di intervento, per cui è opportuno fare una distinzione per tipologie.

Una prima differenza da fare, ad esempio, è tra i lavori eseguiti su edifici esistenti e quelli di nuova costruzione, o tra l'esecuzione dei lavori e l'acquisto dei cosiddetti beni finiti.

Invece il beneficio non può essere mai applicato alle prestazioni professionali dei tecnici che intervengono nella progettazione ed esecuzioni dei lavori, nè all'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Allo stesso modo non può essere applicato alle lavorazioni eseguite da ditte in subappalto. In tal caso le ditte dovranno fatturare all'appaltatore principale al 22%, ed egli dovrà successivamente fatturare al committente solo al 10%.


IVA 10% per interventi su edifici esistenti


Per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio esistente è previsto un regime agevolato di applicazione dell'IVA al 10% per l'esecuzione dei lavori, che è diventato permanente a seguito della Finanziaria 2010, pertanto non è più soggetto a scadenza.

Tuttavia bisogna distinguere il caso in cui si effettuano interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria da quello in cui si eseguono lavori di  ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo.

Nel primo caso, infatti, è prevista l'agevolazione solo per il patrimonio edilizio a destinazione residenziale e in quest'accezione vanno ricomprese anche le pertinenze (ad esempio cantine, garage  e sottotetti).

L'IVA al 10% si può applicare inoltre anche alla manutenzione delle parti comuni di un edificio condominiale, purchè esso sia a prevalente destinazione abitativa.

Nel secondo caso, invece, non c'è alcuna distinzione e l'agevolazione può essere applicata anche per interventi su negozi, uffici, laboratori, ecc.

Nei casi di ristrutturazione rientrano anche gli interventi di recupero abitativo dei sottotetti esistenti, ai quali, quindi, si può applicare l'IVA agevolata sia per i lavori che per l'acquisto di beni finiti.

Manutenzione straordinariaAltra distinzione va fatta per l'acquisto dei cosiddetti beni finiti: nel caso di manutenzione ordinaria e straordinaria l'aliquota agevolata si può applicare solo se ad acquistare tali beni è l'impresa che esegue i lavori nell'ambito del contratto d'appalto.

Nel caso di restauro, ristrutturazione o risanamento conservativo, invece, l'aliquota agevolata si può applicare non solo se l'acquisto è fatto dal prestatore d'opera, ma anche nel caso in cui l'acquisto sia fatto direttamente dal committente, e ciò vale sia per i beni finiti che per i materiali (i cosiddetti beni merce), ad esclusione delle materie prime e dei semilavorati.

Per capire cosa si intende per beni finiti o di valore significativo e conoscere la definizione dei vari tipi di interventi edilizi, vi rimando alla lettura degli articoli linkati.


IVA agevolata al 4% per eliminazione barriere architettoniche


barriere architettonicheTra gli interventi edilizi sul patrimonio immobiliare esistente, ci sono quelli necessari per adeguare gli edifici in modo che non siano più presenti barriere architettoniche e che quindi possano essere accessibili anche alle persone con difficoltà motorie.

Tra questi rientrano, ad esempio, la costruzione di un ascensore o la sostituzione di gradini con rampe.

Per questo tipo di interventi è possibile usufruire, sia per le prestazioni d'opera che per l'acquisto di beni finiti, di un'aliquota IVA agevolata del 4%.


IVA 4% per interventi di nuova costruzione


costruzione prima casaIn alcuni casi è possibile usufruire dell'IVA agevolata al 4% per l'acquisto di beni finiti e per le prestazioni d'opera anche in caso di costruzione di nuovi immobili. E' quanto prevede, infatti, il Dpr n. 633/1972.

E' necessario, però, che l'immobile ricada in uno dei seguenti casi:

- abbia i requisiti di prima casa;

- sia un fabbricato rurale a destinazione abitativa;

- ricada nell'ambito dei cosiddetti edifici Tupini, fabbricati non di lusso, nei quali si trovino contemporaneamente abitazioni, negozi ed uffici, nel rispetto di determinate proporzioni.

Sottolineiamo che, parlando di interventi di nuova costruzione, l'ambito di applicazione si estende anche agli ampliamenti, limitatamente alla parte, appunto, ampliata.


Come usufruire dell'IVA agevolata


Ovviamente il venditore di beni finiti o materiali non può conoscere la finalità per cui l'acquirente utilizzerà quei determinati prodotti, quindi non può saper quale aliquota IVA applicare, se quella ordinaria o una delle aliquote agevolate.

acquisto materialiPer questo, quindi, è necessario che l'acquirente predisponga un'apposita dichiarazione, nella quale inserisca le proprie generalità, specifichi le finalità dell'acquisto e richieda l'applicazione dell'aliquota agevolata.

Una dichiarazione dello stesso genere va presentata anche all'impresa edile che effettua lavori per i quali si richiede l'agevolazione fiscale.

Infine, l'IVA agevolata può essere richiesta non solo dal proprietario, ma anche dall'inquilino che paghi i lavori, purchè li effettui con il consenso del proprietario ed anche se il titolo edilizio è intestato a quest'ultimo.

Articolo: IVA per lavori edili
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 310 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 1
Commenta su IVA per lavori edili
Caratteri rimanenti
  • Eroe
    Mercoledì 3 Febbraio 2016, alle ore 19:32
    Buonasera, Sto acquistato un'immobile come prima casa, vorrei sapere se mi spetta l'iva agevolata per i sanitari extra-capitolato che verranno fatturati direttamente al sottoscritto e non all'impresa.
    rispondi al commento
    • Pasquale Eroe
      Giovedì 4 Febbraio 2016, alle ore 09:45
      SÌ, è però subordinata ad una Sua autodichiarazione che l'acquisto del bene è destinato a prima casa. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Salvo1234
    Lunedì 18 Gennaio 2016, alle ore 13:03
    Buon giorno, vorrei sapere se come proprirtario all'11 % di un immobile non di lusso in costruzione posso richiedere l'IVA agevolata al 4% secondo la legge tupini per l'acquisto degli infissi. Per questo immobile non è stata richiesto i benefici concessi alla prima casa.
    rispondi al commento
    • Pasquale Salvo1234
      Giovedì 4 Febbraio 2016, alle ore 09:40
      Se risiede regolarmente nell''immobile e non ha altre proprietà, può beneficiare dell'aliquota iva al 4% su apposita autodichiarazione da trasmettere alla ditta installatrice. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • E.l.e.o.n.o.r.a.
    Martedì 27 Ottobre 2015, alle ore 08:37
    Ho dimenticato di aggiungere relativamente all'acquisto di infissi.Grazie Cordiali Saluti
    rispondi al commento
  • E.l.e.o.n.o.r.a.
    Martedì 27 Ottobre 2015, alle ore 08:34
    Buongiorno architetto,vorrei sapere se anche nel mio caso ho diritto all'iva agevolata al 10% avendo effettuato lavori di ristrutturazione totale della mia prima abitazione dove è stato necessario anche il nullaosta paesaggistico anche se nella dia è stata evidenziata la sola sezione del piano casa e poi descritto ulteriormente le modifiche di alcune aperture finestrate ed ampliamento superficie residenziale.
    rispondi al commento
  • Mari75
    Lunedì 26 Ottobre 2015, alle ore 14:51
    Gentile architetto, sto costruendo casa, acquisto da un'impresa che mi venderà a fine lavori il terreno e la casa. Non posso usufruire dell'iva al 4 perché sono proprietaria di un altro immobile. La casa sarà intestata solo a me. Il costruttore applicherà una maggiorazione per i lavori extra capitolato. Posso fatturare l'extra capitolato al mio compagno? dal fornitore (non l'impresa) al mio compagno. Che iva gli verrà applicata? Grazie
    rispondi al commento
  • Tundrablu
    Lunedì 3 Agosto 2015, alle ore 10:26
    Gentile architetto,Ho permesso di costruire per recupero sottotetto e sfrutterò la detrazione iva 50%, potrei usufruire della detrazione al 65% limitatamente alla sostituzione delle due finestre artigianali con due velux energy, anche se effettuate contemporaneamente a tutti gli altri lavori?Se si, potrei lo stesso fare la pratica limitatamente ai soli materiali con iva agevolata 10% e detrazione 65% anche se i lavori li facessi personalmente?
    rispondi al commento
  • Stefano7689
    Venerdì 31 Luglio 2015, alle ore 23:43
    Buongiorno architetto Granata,avrei bisogno di un suo consiglio ,ho acquistato un villino allo stato grezzo da completare in economia diretta , sono titolare della s.c.i.a avendo sostituito la vecchia società.posso , essendo una nuova costruzione , usufruire dell iva agevolata al 4 sui materiali ?saluti
    rispondi al commento
    • Arch.granata Stefano7689
      Lunedì 3 Agosto 2015, alle ore 09:56
      Se è prima casa, sì.
      rispondi al commento
      • Stefano7689 Arch.granata
        Sabato 29 Agosto 2015, alle ore 21:17
        Proprio come aveva affermato ho effettivamente i requisiti per iva agevolata al 4% poiché nuova costruzione e prima casa.ho comperato del materiale, ora dovrei pagare tramite bonifico, chiedo, se ne è a conoscenza, devo pagare con un bonifico come quelli per le detrazioni, o posso fare un bonifico normale home banking?
        Saluti Stefano
        rispondi al commento
        • Arch.granata Stefano7689
          Lunedì 31 Agosto 2015, alle ore 09:50
          No, non è necessario un bonifico specifico.
          rispondi al commento
  • Giucim81
    Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 10:32
    Buonasera,sto acquistando una casa nuova. In caso di lavori extra-capitolato (aggiunta prese, parquet al posto del pavimento non ancora posato) commissionati all'impresa appaltatrice a seguito di dichiarazione di fine lavori ma prima del rogito, qual è l'IVA da applicare verso l'impresa? E' applicabile il 4% con riferimento alla risoluzione n. 22/E? O in alternativa il 10% per lavori di manutenzione? Grazie in anticipo
    rispondi al commento
    • Arch.granata Giucim81
      Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 10:39
      Se i lavori vengono fatti dopo la fine lavori, non si può più applicare il 4%, ma solo il 10%.
      rispondi al commento
      • Giucim81 Arch.granata
        Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 10:53
        Innanzitutto grazie per la celere risposta. Per usufruire dell'iva al 10% è sufficiente una dichiarazione verso l'impresa che ha eseguito i lavori? Si si, cosa devo specificare nella dichiarazione?Grazie mille
        rispondi al commento
        • Arch.granata Giucim81
          Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 10:57
          E' spiegato tutto nell'ultimo paragrafo.
          rispondi al commento
          • Giucim81 Arch.granata
            Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 11:16
            Perfetto, però nel mio caso specifico qual è la sottocasella da barrare (sotto la voce 10%)?Immagino sia "Ristrutturazione edilizia di cui all?art. 31, lett. d), Legge n. 457/1978"Grazie e complimenti per il servizio fornito.Saluti
            rispondi al commento
            • Arch.granata Giucim81
              Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 11:50
              Direi manutenzione straordinaria.
              rispondi al commento
              • Giucim81 Arch.granata
                Martedì 30 Giugno 2015, alle ore 13:53
                In caso di manutenzione straordinaria è necessario fornire la DIA? Tengo a precisare che si tratta di posa di parquet anziché pavimento previsto da capitolato, aggiunte di prese... Inoltre a parte la scelta al punto 2., la mia domanda precendente era su quale casella barrare nel dichiarare di avere il diritto all'aliquota del 10% tra le 4 proposte (tra cui quella menzionata precedentemente).Grazie
                rispondi al commento
  • Elenafl
    Venerdì 26 Giugno 2015, alle ore 11:19
    Grazie Architetto per l'immediata risposta. Puo' anche dirmi se la pratica per la detrazione fiscale posso farla a mio nome visto che il resto del condominio non partecipa? (trattasi di appartamenti in villette) con quale aliquota? Grazie molte.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Elenafl
      Venerdì 26 Giugno 2015, alle ore 11:31
      Trattandosi di manutenzione straordinaria, sì. Può chiedere la detrazione 50% o 65%, cambiano gli adempimenti da rispettare.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano IVA per lavori edili che potrebbero interessarti
Acquisto prima casa in comunione dei beni, separazione e divorzio

Acquisto prima casa in comunione dei beni, separazione e divorzio

Come funziona l'agevolazione prima casa nel caso di coniugi in regime di comunione, separazione e divorzio? Ecco i chiarimenti di Agenzia delle Entrate e Cassazione.
Decreto semplificazioni fiscali: la nozione di prima casa

Decreto semplificazioni fiscali: la nozione di prima casa

Il decreto semplificazioni fiscali (D.Lgs. n. 175/2014) ha ridefinito la nozione di prima casa ai fini della fruizione dell'acquisto agevolato con IVA ridotta al 4%.
Acquisto immobile per usucapione: agevolazione prima casa

Acquisto immobile per usucapione: agevolazione prima casa

Secondo l'Agenzia delle Entrate si può fruire dell'agevolazione prima casa anche in caso di acquisto di un immobile per usucapione, scontando solo l'imposta di registro.
Interventi edili: quali sono le responsabilità del committente?

Interventi edili: quali sono le responsabilità del committente?

In caso di lavori edili, anche di piccola entità, il committente ha delle responsabilità sia per la regolarità urbanistica che per la sicurezza nei cantieri.
Acquisto casa con l'agevolazione fiscale anche per la permuta

Acquisto casa con l'agevolazione fiscale anche per la permuta

Non ha effetti sul bilancio dello Stato la proposta di estendere l'agevolazione per l'acquisto della prima casa anche alle operazioni di permuta delle abitazioni...
Registrati come Utente
244709 UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Valex decespugliatore a scoppio houston 43c - catalizzato
      Valex decespugliatore a scoppio...
      153.50
    • Carriola con vasca zincata da 70 lt per lavori giardino terreno agricoltura
      Carriola con vasca zincata da 70...
      37.50
    • Abac compressore start l20 hp 2 lt.6
      Abac compressore start l20 hp 2 lt...
      99.90
    • Alpina motosega per potatura alpina a 305 c accensione automatica
      Alpina motosega per potatura...
      157.50
    • Feltro da pittura
      Feltro da pittura...
      6.00
    • Opere edili bologna
      Opere edili bologna...
      30.00
    • Rifacimenti esterni
      Rifacimenti esterni...
      500.00
    • Coperture in legno di castagno
      Coperture in legno di castagno...
      290.00
    • Blue bird motosega da potatura cs250
      Blue bird motosega da potatura...
      129.00
    • Decespugliatore a corna tagliabordi con motore a scoppio 55cc 2,3 kw manubrio
      Decespugliatore a corna...
      99.00
    • Ruko - punta elicoidale per trapano, din 345, hss, 40,0 mm
      Ruko - punta elicoidale per...
      98.78
    • Compressore portatile da tavolo per aerografo silenzioso 23 l-min con tubo telato
      Compressore portatile da tavolo...
      79.90
    • Impianto di climatizzazione
      Impianto di climatizzazione...
      5500.00
    • Imbiancature stucco veneziano e pavimenti in resina
      Imbiancature stucco veneziano e...
      1.00
    • Ristrutturazione del bagno
      Ristrutturazione del bagno...
      4200.00
    • Progetti personalizzati
      Progetti personalizzati...
      1500.00
    • Aerografo professionale
      Aerografo professionale...
      59.40
    • Oleo - mac decespugliatore sparta 250 s
      Oleo - mac decespugliatore sparta...
      185.00
    • Bosch trapano avvitatore bosch gsr 10,8-2-li professional
      Bosch trapano avvitatore bosch gsr...
      83.50
    • Tagliasiepi tagliarami decespugliatore tagliabordi 30 cc multifunzione 4 in 1
      Tagliasiepi tagliarami...
      155.00
    • Opere imbianchino tinteggiature
      Opere imbianchino tinteggiature...
      5.00
    • Box doccia cristallo
      Box doccia cristallo...
      2000.00
    • Imbiancature stucco veneziano a milano e provincia
      Imbiancature stucco veneziano a...
      5.00
    • Ristrutturazione gazebi
      Ristrutturazione gazebi...
      100.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Murprotec
  • Geosec
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Immobiliare.it
  • Kone
  • Claber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.