Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Installare un citofono

News di Fai da te
Tecnologicamente evoluti dai design moderni o classici, i citofoni moderni possono essere facilmente installati seguendo le semplici regole del fai da te.
Installare un citofono
Ing. Vincenzo Granato

Tecnologicamente evoluti, dai design moderni o classici, i citofoni moderni possono essere facilmente installati seguendo alcune semplici regole tecniche e del fai-da-te.


Prima di installare il citofono


Un citofono, o sistema citofonico, si interfaccia con l’impianto elettrico e per questo motivo la prima cosa da fare è disalimentare l’impianto elettrico di casa, agendo sull’interruttore generale prima di ogni intervento.

In linea di massima, occorre sempre rispettare le norme d’installazione elettrica ed utilizzare dei prodotti conformi alle norme attualmente vigenti.

Nel caso di citofoni con trasformatore non installato nella cornetta, è bene sottolineare di non effettuare l’installazione del trasformatore (il citofono funziona con piccole correnti continue) in locali umidi o soggetti agli agenti atmosferici.


Attrezzi e materiali per installare il citofono


martello e scalpelloCome per ogni lavoro fai-da-te è bene iniziare l’attività di installazione di un citofono, o di un videocitofono, facendo la lista degli attrezzi necessari, che devono essere dotati di isolamento elettrico, come tutti gli attrezzi per i lavori sugli impianti elettrici.

Occorrono: un trapano elettrico, una pinza, un cacciavite, una spellafili, delle viti con relativi tasselli per muratura, cazzuola, mazzuola, scalpello e cemento ed infine dei cavi elettrici.

Attrezzi e materiali descritti sono tutto ciò che serve, generalmente, per l’installazione del modulo esterno del sistema citofonico o videocitofonico. Per quanto riguarda i cavi elettrici, la tipologia adeguata è indicata nelle istruzioni del prodotto che abbiamo comprato ed è, naturalmente, in funzione della distanza da coprire.

Generalmente il cavo citofonico normale e' costituito da coppie di cavi tutte di uguale sezione. Alcuni produttori di cavi, in alcuni casi, realizzano le coppie di cavi anche parzialmente attorcigliate.

Per un semplice sistema citofonico monofamiliare, la sezione di riferimento può essere 0,5 mmq per 10-12 Volts e 1,5 mmq per 18 – 20 Volts, mentre, per installare videocitofoni con i relativi segnali video e di controllo, possono essere sufficienti anche  sezioni minori.



Alimentazione elettrica citofono


Per quanto riguarda l'alimentazione elettrica occorre distinguere due casi possibili: quello nel quale il trasformatore è installato o integrato nella cornetta e quello nel quale il trasformatore richiede una installazione indipendente. Nel primo caso, il sistema citofonico deve essere alimentato direttamente da una presa elettrica ordinaria (220V-50 Hz).

Nel secondo caso è necessaria una installazione elettrica specifica. I tubi che conterranno cavi elettrici possono essere installati sotto traccia oppure a vista.

Nel primo caso utilizzeremo dei tubi in PVC corrugati con sezione da 20 mmq  e lunghezza opportuna, se necessario potremmo utilizzare dei tubi tipo RK per l’installazione a vista. In ogni caso è opportuno evitare i raccordi elettrici tra i cavi per il modulo esterno del sistema citofonico ed il modulo interno.

corrugato per citofonoNel caso di semplice sostituzione di un sistema citofonico esistente, è opportuno verificare il cavo già installato, soprattutto controllando che il numero di fili esistenti sia adeguato, o meno, a quello necessario per il nuovo sistema citofonico.

L’altezza di riferimento per l’unità esterna è di 1,60 metri da terra, se è necessario utilizzeremo scalpello e martello per l’incasso del modulo fissato con del cemento, altrimenti si utilizzeranno le viti, con relativi tasselli, in appositi fori realizzati preventivamente con il trapano.

La posa dei tubi nelle tracce realizzate sarà completata con cemento di riempimento dopo averle bagnate e stuccate, per favorirne la presa. In maniera analoga si procederà per la posa del modulo interno, posando in opera il supporto per il citofono o videocitofono, e terminando il lavoro con le ulteriori rifiniture estetiche alla parete, se necessarie.

A questo punto possono essere infilati i cavi elettrici, lasciando una ventina di centimetri di ricchezza (lunghezza extra) degli stessi cavi per facilitare i collegamenti elettrici secondo lo schema. Non resta che avvitare i moduli interni ed esterni sulle scatole, o supporti, che sono stati posti in opera.

Nel caso di trasformatore indipendente, esso può essere installato nel quadretto elettrico più vicino e protetto da un fusibile salvavita.

Articolo: Installare un citofono
Valutazione: 4.25 / 6 basato su 32 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Installare un citofono
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Installare un citofono che potrebbero interessarti
Citofono rotto e danni

Citofono rotto e danni

In un condominio l?impianto citofonico resta non funzionante per tanto tempo.Chissà quante volte è ci si è trovati in una situazione del genere.Che
Videocitofono

Videocitofono

Tecnologia, design, novità e normativa condominiale per l'installazione di un impianto videocitofonico in alloggio o in un condominio
Detrazioni fiscali per recinzioni e opere esterne

Detrazioni fiscali per recinzioni e opere esterne

In quali casi la realizzazione di una recinzione o di altre opere sugli spazi esterni di un'abitazione possono beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni?
Gravi difetti dell'immobile e impianto di videocitofono

Gravi difetti dell'immobile e impianto di videocitofono

In tema di azioni di garanzia da farsi valere a seguito di contratto di appalto, non rientra nella nozione di grave difetto il malfunzionamento del videocitofono.
Sistemi videocitofonici

Sistemi videocitofonici

Sistemi impiantistici sempre in voga, nuovi videocitofoni offrono funzioni pratiche e caratteristiche in linea con le innovazioni tecnologiche più moderne.
IMMOBILIARE
prezzi faidate
costi faidate
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Murprotec
  • Casa.it
  • Novatek
  • WaterBarrier
  • Velux
  • Zaccaria Monguzzi
  • Officine Locati
  • Sicurezzapoint
  • Geosec
  • Uretek
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • 2n video citofono voip 1 tasto con telecamera 2n ip
      2n video citofono voip 1 tasto con...
      913.78
    • Citofono con cornetta monofamiliare unifamiliare apriporta esterno 220v
      Citofono con cornetta...
      20.01
    • Legrand 337242, supporto da tavolo per citofono sprint
      Legrand 337242, supporto da tavolo...
      26.93
    • Vimar spa citofono suppl. kit due fili bianco
      Vimar spa citofono suppl. kit due...
      62.17
    • 2n citofono helios ip force stagno antivandalo tastiera
      2n citofono helios ip force stagno...
      816.18
    • 2n citofono helios force analogico antivandalo 4 tasti
      2n citofono helios force analogico...
      431.94
    • Kit citofono
      Kit citofono...
      55.15
    • Avidsen 112109 citofono, 3 fili
      Avidsen 112109 citofono, 3 fili...
      28.21
    • Citofono
      Citofono...
      65.00
    • 2n citofono ip 2n helios 1 tasto
      2n citofono ip 2n helios 1 tasto...
      669.00
    • Legrand, citofono interno - 331714
      Legrand, citofono interno - 331714...
      24.90
    • Avidsen 112118 citofono bifamiliare, 3 fili
      Avidsen 112118 citofono...
      62.26

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Casa.it
  • Preventivi
  • Faidatebook
  • Facebook