Impermeabilizzare il terrazzo

News di Ristrutturazione
Regole da seguire per una corretta impermeabilizzazione del terrazzo e nuove frontiere nel campo dell'impermeabilizzazione che consentono di rendere più facile la posa e migliorare le prestazioni.
Impermeabilizzare il terrazzo
Arch. Maria Chiara Piano
Arch. Maria Chiara Piano

impermeabilizzare il terrazzoQuando si realizza un terrazzo e' d'obbligo una buona impermeabilizzazione, soprattutto per evitare infiltrazioni d'acqua che possono provocare danni ai piani inferiori; i punti critici sono in corrispondenza dei raccordi tra i teli e le aperture di deflusso delle acque, dove le variazioni termiche e igrometriche possono provocare fessurazioni.

Per ottenere un’impermeabilizzazione perfetta, occorre applicare prima della pavimentazione, speciali manti sintetici, che in genere si presentano come guaine formate da più teli sovrapposti in fibra di vetro bitumata, spesse circa 10-15 mm.

Tali manti vanno applicati non solo sulla soletta, ma anche sotto tutti gli elementi di costruzione che sono solidali a essa, come ad esempio il parapetto. Occorre tener presente che dopo circa 25 anni possono verificarsi seri problemi per l’efficacia dell’impermeabilizzazione, che potrebbe essere da rifare completamente.

I materiali per eseguire lavori di impermeabilizzazione devono essere resistenti all'acqua e in contemporanea favorire il passaggio del vapore, pena la comparsa di macchie sui muri attaccati dall'umidità.

In alcuni casi lo smaltimento delle acque piovane è affidato principalmente ai bocchettoni di scarico che convogliano l'acqua ai pluviali, cui sono collegati. I bocchettoni devono essere disposti a un livello più basso, prevedendo almeno una pendenza del 3%. Si evitano così ristagni d'acqua che potrebbero causare un assorbimento di umidità.

Per maggiore efficienza del deflusso, è bene controllare che il bocchettone disti almeno 1 m da muretti, parapetti o pareti. Va inoltre correttamente impermeabilizzato anche nei punti di raccordo con la superficie.
impermeabilizzare il terrazzo
Il sistema per impermeabilizzare i terrazzi e i lastrici solari richiede la posa di più i strati. Bisogna tenere conto del tipo di superficie e della pendenza della struttura da proteggere.

Prima della posa la superficie deve essere pulita, regolare, liscia e senza rilievi e la pendenza deve essere del 1,5-2%.

Di seguito vanno posati la barriera antivapore, che ha la funzione di impedire che si verifichino elevati accumuli di umidità nello strato di isolamento termico, l'isolante termico posato in modo continuo, anche lungo i raccordi tra gli elementi costruttivi, per evitare ponti termici.

II manto impermeabile serve propriamente a impedire il passaggio dell'acqua, di solito è un prodotto bituminoso, derivato cioè dalla distillazione del petrolio; ma nella scelta è bene preferire membrane ecologiche che siano composte da poliolefine flessibili, cioè da guaine prive di plastificanti o di metalli pesanti

Sopra al manto impermeabile va posato uno strato di protezione e infine il rivestimento superiore, che costituisce la superficie più esterna e quindi visibile del tetto piano e deve renderne possibile l'utilizzo senza limitazioni. Quest'ultimo strato può essere fatto di lastre di cemento, elementi autobloccanti o pavimenti per esterno resistenti al gelo.

Su qualunque superficie che presenti fessure o incrinature tali dimpermeabilizzare il terrazzoa favorire le infiltrazioni si possono applicare le guaine liquide. Si tratta di paste o emulsioni impermeabilizzanti a base di bitume, adatte sia per superfici piane e ampie, per esempio i tetti o i terrazzi, sia per riparare punti difficili o poco raggiungibili come dislivelli, giunti o spigoli.

Hanno il vantaggio di essere di facile utilizzo perché vendute già pronte all'uso, si stendono facilmente con un pennello, un rullo da pittura oppure uno spazzolone. Prima di stenderle, bisogna pulire accuratamente le superfici mentre le eventuali zone sconnesse o poco aderenti, vanno prima rese regolari e livellate, utilizzando malta o mastice di riempimento.

Per facilitare la scelta tra i manti impermeabilizzanti esistenti, è consigliabile orientarsi verso prodotti che, sottoposti a un costante controllo, abbiano ottenuto la certificazione di qualità. La certificazione di qualità garantisce il prodotto sia sotto il profilo delle caratteristiche tecniche sia per quanto riguarda le modalità di posa e i risultati nel tempo.

L'impresa che effettua i lavori deve fornire una garanzia di 10 anni relativa alla posa del prodotto o al materiale stesso. La garanzia copre la responsabilità civile postuma per danni a terzi e le spese per eventuali rifacimenti dell'impermeabilizzazione, inclusi il costo dei materiali e la manodopera necessaria.

Oltre all’impermeaNord Bitumibilizzazione, quando sotto il terrazzo ci sono delle stanze abitate, è necessario anche isolare termicamente la sua soletta. Da stendere prima degli strati di materiali impermeabilizzanti, gli isolanti termici sono generalmente costituiti di membrane o pannelli rigidi in polistirolo ad alta densità di spessore (3 o 4 centimetri), applicati a una barriera al vapore (pellicola di materiale plastico di 1,5 o 2 millimetri) a contatto con la soletta in cemento armato.

La Nord Bitumi presenta, oltre a isolanti termici e acustici e collanti, una completa gamma di membrane bitume polimero ottenute modificando bitume distillato con polimeri (SBS o APP o PAO), armate con tessuto non tessuto di poliestere di diversa grammatura o con velo di vetro. Disponibili anche nelle versioni autoprotette con ardesia, utilizzabili come strato a finire.

Inoltre Solar System, linea di membrane bituminose autoadesive, e SELF BASE, gamma di membrane termoadesive, estendono, in modo semplice e facile, i campi di impiego delle membrane bitume polimero anche alle situazioni dove non è raccomandato l’uso di fiamme libere.
Polyglass
Grazie al suo incessante lavoro di ricerca, Polyglass – azienda leader nella produzione di materiali impermeabilizzanti e isolanti per l’edilizia – oggi presenta Prodotti Speciali: una nuova linea specifica di materiali utilizzabili come complementari alle tradizionali membrane bitume distillato polimero.

La nuova linea è completa  di prodotti liquidi e in pasta studiati per risolvere differenti situazioni riguardanti le opere di impermeabilizzazione, dove l’utilizzo della membrana bitume distillato polimero potrebbe essere difficile o impossibile.

Prodotti Speciali comprende: specifici primer fissativi, da utilizzare come promotori di adesione di membrane bituminose; guaine liquide bituminose, acriliche e in pasta; sistemi protettivi e drenanti per le opere di impermeabilizzazione; pitture protettive per manti bituminosi; collanti per sigillatura; e strumenti per l’applicazione.

Alcuni prodotti di questa nuova linea inoltre permettono di sostituire interamente la membrana bituminosa in quelle situazioni localizzate dove questa risulti difficilmente utilizzabile; tra questi citiamo Idroplast, a base acqua, e Acriplast, a base solvente, entrambi particolarmente indicati per l’applicazione su tetti, terrazzi in calcestruzzo e fondazioni, coperture ammalorate, balconi e fioriere.

Lo sviluppo di questa linea da parte di Polyglass è realizzato in stretta collaborazione con l’area Ricerca di Mapei, Gruppo di cui Polyglass fa parte.

Articolo: Impermeabilizzare il terrazzo
Valutazione: 3.79 / 6 basato su 28 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Impermeabilizzare il terrazzo
Caratteri rimanenti
  • Anna Carrozzo
    Domenica 13 Ottobre 2013, alle ore 08:49
    Vorrei eliminare la guaina che è stata fissata sulle pavimentazione del solaio.
    E' possibile?
    E in che modo si può fare tutto questo?
    rispondi al commento
  • Riccardo
    Giovedì 19 Settembre 2013, alle ore 18:54
    Interessante come introduzione al tema.
    rispondi al commento
  • Giulio
    Lunedì 17 Giugno 2013, alle ore 15:07
    Buonasera, volevo sapere se nei lavori di rifacimento di una terrazza condominiale piana, la posa della barriera al vapore, poteva comportare rischi di formazione di condensa negli ambienti sottostanti abitati.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Dina Vazzola
    Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 10:41
    Buongiorno, abbiamo fatto ristrutturare un terrazzo lato sud molto grande, dove sotto c'è un'abitazione, quindi è stato coibentato e impermeabilizzato, piastrellandolo.
    Ora, specialmente quando c'è il sole, in una zona perimetrale gocciola parecchia acqua.
    E' normale si formi il vapore acqueo?
    In futuro avremo dei problemi?
    Grazie per una risposta.
    rispondi al commento
  • Schupp Ralf
    Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 10:49
    Buon Giorno, vogliamo comprare una casa (dell'800) nell centro storico di Monopoli, e abbiamo bisogno di Informazioni, isolamento Tetto Terrazzo piano! Grazie.
    rispondi al commento
  • Gcolor - Imbianchino Brescia
    Lunedì 10 Dicembre 2012, alle ore 10:39
    Articolo molto interessante, non conoscevo i prodotti Polyglass e li proverò quanto prima. Grazie.
    rispondi al commento
  • Mario
    Sabato 24 Novembre 2012, alle ore 03:18
    Ho provato ad utilizzare a fare un trattamento superficiale del mio terrazzo dove il cemento delle fughe si stava sgretolando ed entrava acqua.
    Ho applicato un prodotto che si chiama Surfapore con un semplice pennello.
    A distanza di 9 mesi l'effetto è stupefacente... l'acqua rimane in superficie e non penetrà più.
    rispondi al commento
  • Franco Luzi
    Mercoledì 31 Ottobre 2012, alle ore 17:50
    Ho un terrazzo in travertino che funge da copertura a quattro garage in due di essi penetra acqua dalla giunzione tra il terrazzo e la linea di giunzione di esso con un muretto divisorio condomoniale, i proprietari dei garages vogliono farmi guastare tutto il terrazzo per mettere una guaina isolante che scendendo dal muretto passa sopra il suddetto terrazzo con costi per me elevati.
    Si può intervenire solo sulla giunzione?
    Come e con quali risultati?
    rispondi al commento
    • Arch. Maria Chiara Piano Franco Luzi
      Mercoledì 7 Novembre 2012, alle ore 10:14
      Per Franco Luzi: Buongiorno, le hanno dato informazioni corrette, l'isolamento non deve avere soluzioni di continuità altrimenti perde la sua efficacia.
      Intervenire solo sulla giunzione potrebbe sistemare le cose momentaneamente ma il problema si ripresenterebbe.
      rispondi al commento
  • Antonino Vassallo
    Lunedì 22 Ottobre 2012, alle ore 19:07
    Salve, reputo corretto il modo di impermeabilizzare un terrazzo. Chiedo quanto viene a costare il materiale per impermeabilizzare un terrazzo di 400 mq. Grazie e cordiali saluti.
    rispondi al commento
    • Arch. Chiara Piano Antonino Vassallo
      Martedì 23 Ottobre 2012, alle ore 11:14
      Per Antonino Vassallo: Buongiorno, non posso essere estremamente precisa bisognerebbe contattare le ditte in questione, e soprattutto dipende dai tipo di terrazzo e dallo stato in cui si trova. Molto in generale credo che il prezzo potrebbe aggirarsi sui 20-30? al mq. Cordiali saluti
      rispondi al commento
    • Mauro Antonino Vassallo
      Giovedì 27 Dicembre 2012, alle ore 22:54
      Per Antonino Vassallo: MAUROASFALTI di Mauro di Giorgio dal 1998: all'incirca su una superfice di mq. 400 in monostrato di materiale compreso di primer, sormonti, sfrido, gas, ecc. Euro 5,50/6,00 al mq.
      Ciao
      rispondi al commento
Notizie che trattano Impermeabilizzare il terrazzo che potrebbero interessarti
Costi rifacimento guaina terrazza

Costi rifacimento guaina terrazza

Analizziamo i costi per ripristinare una guaina deteriorata, prendendo in considerazione anche l'Iva da applicare in fattura e le possibili detrazioni fiscali.
Umidita' nel tetto

Umidita' nel tetto

Cause della formazione di umidita' nei tetti e possibili rimedi, distinti per tipologie.
Coperture efficienti

Coperture efficienti

Errori da evitare per mantenere efficiente la copertura di un edificio.
Lastrici solari e manutenzione

Lastrici solari e manutenzione

Le Sentenze della Corte di Cassazione possono essere utili per gestire le suddivisioni, tra i vari condomini, delle spese di manutenzione dei lastrici solari.
Ricerca delle perdite nelle guaine impermeabili

Ricerca delle perdite nelle guaine impermeabili

Nuove metodiche per la ricerca delle perdite nelle guaine ipermeabili.
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Isolamento cappotto
      Isolamento cappotto...
      46.00
    • Isolamento a cappotto
      Isolamento a cappotto...
      48.00
    • Controparete cartongesso pavia
      Controparete cartongesso pavia...
      23.50
    • Isolamento a cappotto
      Isolamento a cappotto...
      35.00
    • Isolamento termoacustico
      Isolamento termoacustico...
      45.00
    • Isolamento fibre di cellulosa
      Isolamento fibre di cellulosa...
      1300.00
    • Isolamento a cappotto esterno
      Isolamento a cappotto esterno...
      60.00
    • Isolamenti esterni cappotto
      Isolamenti esterni cappotto...
      35.00
    • Isolamento
      Isolamento...
      29.00
    • Isolamento termico ultrasottile per pareti interne
      Isolamento termico ultrasottile...
      130.00
    • Insufflaggio per coibentazione pareti
      Insufflaggio per coibentazione...
      12.00
    • Isolamento acustico di pareti
      Isolamento acustico di pareti...
      55.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE