Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Giugno, cure in giardino

News di Giardino
La splendida fioritura delle rose, che è iniziata a maggio, ormai sta per concludersi, ma dei piccoli interventi permetteranno di avere ancora delle rose in fiore.
Giugno,  cure in giardino
Arch. Carmen Granata
Arch. Carmen Granata

Il mese di giugno, in cui ha inizio l'estate, è un momento in cui dedicare particolari attenzioni alle piante del giardino, all'orto ed anche alle piante d'appartamento, che sono ormai in piena fioritura e sviluppo e vanno preservate dai danni che possono esserci in questo periodo a causa delle temperature elevate, se non vengono prestate loro le opportune cure.

 

Rose rifiorite

rose rifioriteLa splendida fioritura delle rose, che è iniziata a maggio, sta ormai per concludersi, ma l'applicazione di alcuni piccoli interventi ci permetterà di avere ancora delle rose in fiore per lungo tempo.

A tale scopo, è necessario innanzitutto eliminare tutti i fiori appassiti, tagliandoli a circa metà dello stelo, ed aiutare la pianta aggiungendo dei concimi solubili all'acqua d'irrigazione.

Un altro aspetto da tenere presente è che durante il periodo vegetativo è necessario controllare l'eventuale sviluppo di polloni, ossia di germogli che si sviluppano al di sotto del punto di innesto.

E' facile riconoscere i polloni, infatti essi hanno un aspetto diverso da foglie e spine e rispetto al resto della pianta e occorre eliminarli, perché rappresentano un notevole spreco di energia da parte della pianta.

Cura del basilico

 

L'orto raggiunge il suo massimo splendore proprio in questo periodo, grazie alle elevate temperature ed al maggiore numero di ore di luce di cui si può disporre durante la giornata.

Fra le tante piante che prediligono tali condizioni, il basilico (Ocymum basilicum) è una delle più semplici da coltivare e ciò si può fare sia nei piccoli orti sia in vaso, sui terrazzi di città.

basilicoPer la crescita risultano ottimali le temperature comprese tra i 20 e 25 °C, cresce bene in pieno sole ma un leggero ombreggiamento è utile al fine di ottenere piantine tenere, con aroma delicato.

Per quanto riguarda il terreno, il basilico predilige quelli leggeri, molto ricchi di sostanza organica, con una buona dotazione di calcio, e che non siano né acidi né basici ma neutri.

Fondamentale per questa pianta è anche un buon drenaggio, per evitare ristagni idrici, causa principale di marciumi radicali e perdite produttive; quindi essa ha bisogno di irrigazioni frequenti con moderate quantità di acqua e operazioni colturali di zappatura, al fine di arieggiare il terreno a livello degli apparati radicali.

Importante è poi l'asportazione dei fiori, affinché si abbia il prolungamento del ciclo vegetativo che favorisce lo sviluppo delle foglie e il mantenimento delle proprietà aromatiche delle piante.

Infine è giusto ricordare le più importanti varietà del basilico, iniziando da quello Genovese dalle foglie di medie dimensioni, di colore verde scuro e aroma intenso; il basilico Siciliano con foglia piccola di gradevole sapore; il basilico Napoletano pianta alta e vigorosa, a foglie grandi con lembo increspato.

 

Cura delle piante d'appartamento

Le alte temperature che caratterizzano il periodo primaverile - estivo ci impongono di porre maggiore attenzione alla salute delle piante che vivono nei nostri appartamenti.

piante d'appartamentoPer prima cosa si dovranno intensificare le annaffiature, avendo cura di effettuarle la sera o il mattino presto.

E' bene ricordare, a questo proposito, di non lasciare mai una pianta con le foglie bagnate al contatto diretto dei raggi solari; infatti in tal caso le piccole goccioline si comporterebbero come delle lenti causando delle vere e proprie bruciature sulla pagina superiore della foglia.

Importante è anche la temperatura dell'acqua, che deve essere quella ambientale; quindi si può utilizzare un piccolo accorgimento, come quello di riempire l'annaffiatoio la sera prima.
Attenzione: le piante che hanno foglie con peluria non vanno nebulizzate con gli spruzzatori.

In commercio esistono dei segna acqua che ci informanosul momento in cui è necessario innaffiare.
Si tratta di cartoncini che vanno posti nel terreno e a seconda del diverso colore che assumono ci indicano il grado di umidità dello stesso; questi svolgono il loro compito per circa quattro / sei mesi per poi essere sostituiti.

 

Semplici regole per la cura del giardino

semplici regoleLe condizioni climatiche attuali permettono di portare in terrazzo o giardino le piante che per tutto l'inverno sono state relegate all'interno dell'appartamento.

Ciò è possibile  se si ha l'accortezza di rispettare alcune semplici regole. Scegliere un luogo ombreggiato, riparato dal vento, innaffiarle tutti i giorni e se la temperatura è molto elevata anche due volte al giorno.

Continuare con la concimazione, ed osservare le piante periodicamente, in particolare per le foglie sia la pagina superiore che quella inferiore, al fine di evitare un attacco parassitario.

Articolo: Giugno, cure in giardino
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Giugno, cure in giardino
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Giugno, cure in giardino che potrebbero interessarti
Basilico profumato

Basilico profumato

Molto utilizzato in cucina, il basilico è un'aromatica molto profumata, facile da coltivare e da conservare, per il consumo invernale.
Piante anti-zanzara

Piante anti-zanzara

Sul terrazzo o in giardino si possono coltivare alcune specie vegetali che con il loro intenso profumo sono in grado di allontanare zanzare e insetti fastidiosi.
Coltivare il basilico

Coltivare il basilico

Il basilico, utilizzato per insaporire molti piatti, può essere facilmente coltivato nell'orto o anche sul balcone di casa, seguendo alcune semplici regole.
Basilico minimum a palla

Basilico minimum a palla

Il basilico minimum, conosciuto anche con il nome di basilico greco, è molto decorativo e caratterizzato da piccole foglie a sviluppo compatto a sfera.
Coltivare il caffè in casa

Coltivare il caffè in casa

Ovviamente non vi stiamo suggerendo di iniziare una coltivazione di caffè "casalingo" da gustare al mattino, ma è anche vero che la pianta del caffè può rappresentare una piacevole specie da appartamento.
IMMOBILIARE
prezzi giardino
costi giardino
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Azoo plant auxin 60 ml ormone riproduzione
      Azoo plant auxin 60 ml ormone...
      3.92
    • Irrigazione appartamento oasis claber
      Irrigazione appartamento oasis...
      70.50
    • Sera pond florenette tabs pz20
      Sera pond florenette tabs pz20...
      10.37
    • Compo concime per cactacee 250
      Compo concime per cactacee 250...
      3.64
    • Seachem flourite 3,5kg ( substrato per acquari d'acqua dolce con piante)
      Seachem flourite 3,5kg ( substrato...
      22.00
    • Piretro garden ml750
      Piretro garden ml750...
      7.76
    • Cassetta per piante e fiori da giardino in legno 90x45
      Cassetta per piante e fiori da...
      37.52
    • Ristrutturazione appartamento
      Ristrutturazione appartamento...
      180.00
    • Ristrutturazione appartamento
      Ristrutturazione appartamento...
      12900.00
    • Progetto di ristrutturazione per appartamento di 60 mq
      Progetto di ristrutturazione per...
      500.00
    • Seachem flourite 7kg ( substrato per acquari d'acqua dolce con piante)
      Seachem flourite 7kg ( substrato...
      36.00
    • Ristrutturazione appartamento completa di impianti
      Ristrutturazione appartamento...
      330.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE