Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Divisori verdi

News di Giardino
Sistemi pratici e belli, per dividere e ombreggiare terrazzi e piccole aree del giardino, in modo discreto ed elegante, con l'aiuto della vegetazione e dei rampicanti.
Divisori verdi
Arch. Valentina Caiazzo
Arch. Valentina Caiazzo

Chi ha terrazzi e balconi, spesso si trova in situazioni dove ricercare un po’ di privacy non è poi così cosa remota.

Pareti, schermature e strutture per dividere sono spesso corredate dalla possibilità di aggiungere del verde, tendenzialmente rampicante, in grado di ingentilire le strutture e arredare nel contempo gli spazi esterni e non.

In commercio ce ne sono di vario tipo, tendenzialmente caratterizzati da forme di design, eleganti e belle, già  senza l’ausilio di rampicanti.

Soluzioni che riescono a creare piccoli angoli di privacy anche all’interno di spazi domestici o pubblici, di grandi dimensioni.


Divisori con e senza piante


Ad esempio, il marchio svedese Offecct, famoso per i suoi prodotti dal design qualitativamente alto, misto alla migliore fattura artigianale, propone Green Divider, un divisorio caratterizzato da molta flessibilità e modularità.

Creato dalla designer svedese Louise Hederström, questo accessorio è decorato con della grafica particolare, molto scenografica, che lo rende esteticamente interessante, anche senza l’uso di piante, ma già come oggetto decorativo di per sé.

Green Divider però non è l’unico divisorio proposto dall’azienda. In realtà fa parte di un’intera collezione, chiamata 02ASIS, dedicata ad elementi d’arredo per esterni e non, incentrati sull’uso del verde per arredare spazi esterni e spazi domestici.

Sempre molto scenografico, anche senza piante, anche Green Wall, un divisorio realizzato in legno di teak, che può  essere funzionale sia in interno che outdoor.

Realizzato da Deesawat, Green Wall in realtà è una parete filtrante, modulare, in grado di ospitare numerose fioriere e ripiani per appoggiare vasi e specie vegetali.

I divisori di questa linea sono disponibili sia rettilinei che curvilinei, e in diverse dimensioni.

Interessante sempre della stessa serie del marchio, Stick Up, la mangiatoia per uccellini ispirata alla forma naturale dei rami, disponibile in diverse altezze e con casetta rettangolare sulla cima.

Anche l’azienda tedesca Dedon ha tra le sue collezioni un divisorio specifico integrabile con del verde.

E’ Green, il separè intrecciato creato dal designer francese Jean-Marie Massaud, ideale per farvi arrampicare specie vegetali facilmente poi spostabili qua e là nel terrazzo o in casa, a seconda delle esigenze.

Creando delle siepi all’interno, infatti, è possibile anche utilizzare specie poco resistenti al gelo, visto che grazie a Green sono facilmente ritirabili durante la stagione invernale.

Green permette di ricavare una zona di relax e privacy, in modo naturale e anche all’insegna del design.

Le piante possono essere inserite in un pratico vaso di ceramica e arrampicarsi poi sulla struttura intrecciata, dove possono anche alloggiare delle lampade a led per esterni, illuminando così anche nelle serate estive giardini e terrazzi in modo discreto.


Anche la nostra Unopiù, propone una fioriera – separè, dalle forme ricercate e naturali.

Si chiama Caprice ed è un vaso lungo corredato da una serie di pannelli decorativi realizzati in lamiera forata in ferro zincato.

Questi pannelli sono facilmente utilizzabili sia come supporto per rampicanti, in giardini e terrazzi, che come semplici divisori schermanti, e sono disponibili in cinque misure diverse, oltre che nel colore bianco e in grafite.


Pareti verdi


Se il vostro problema però non sono i separè, ma intere pareti, spoglie e anche un po’ bruttine, niente paura. Si può  sempre ricorrere ad un giardino verticale, che celi alla vista la parete e riempia di verde il nostro terrazzo o il nostro piccolo balcone.

Tutto questo grazie a Pratico Wall Up, soluzione creata dall’architetto Marco Roveggio e commercializzata dall’azienda bresciana Coar srl.
Wall Up è una soluzione faidate che consente in totale autonomia, di installare su una parete, un sistema di fioriere in alluminio, in grado di coprire superfici verticali anche molto ampie.
Queste fioriere vengono ancorate al muro mediante una struttura in metallo, anch’essa da agganciare alla parete, e possono essere collegate, a seconda delle esigenze, ad una vasca in plastica, specifica per la raccolta dell’acqua in eccesso, o direttamente a tubazioni per lo scarico.

Interessanti anche i prodotti per l’outdoor di Flora, il marchio tedesco specializzato in sistemi e arredi per il giardino. Per ricoprire muri spogli e permettere ai rampicanti di crescere indisturbati, il brand propone, Comb-ination, del designer francese Arik Levy: una struttura modulare dalla forma a nido d’ape, progettata per crescere nel tempo ed essere ampliata man mano che la pianta cresce.
Oltre che a muro, il sistema Comb-ination è disponibile anche nella versione free standing, in più colorazioni, come separè, sia per interni che per giardini e terrazzi, per creare piccoli angoli di privacy, con l’aiuto della vegetazione.

Articolo: Divisori verdi
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 10 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 2
  • 0
Commenta su Divisori verdi
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Divisori verdi che potrebbero interessarti
Giardino pensile

Giardino pensile

L'opportunita' di attrezzare il terrazzo esterno con un'area a verde consente di beneficiare di tutti gli aspetti positivi della natura.
Giardininterrazza 2011

Giardininterrazza 2011

Alll'Auditorium Parco della Musica di Roma, la prima manifestazione italiana dedicata al verde urbano.
Soluzioni per arredare il terrazzo

Soluzioni per arredare il terrazzo

Per rendere il proprio terrazzo un ambiente confortevole nel quale trascorrere del tempo in relax è possibile scegliere tra tanti prodotti di design durevoli nel tempo.
Arredare il terrazzo

Arredare il terrazzo

Consigli per allestire un piacevole spazio all'aperto.
Tre giorni per il Giardino

Tre giorni per il Giardino

Dal 28 aprile al primo maggio prossimi si svolgerà la ventesima edizione di Tre giorni per il Giardino, evento promosso dal FAI (Fondo per l?Ambiente
IMMOBILIARE
prezzi giardino
costi giardino
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Dakota tortora 40x170
      Dakota tortora 40x170...
      115.00
    • Tenda separè
      Tenda separè...
      198.00
    • Kis duetto | pattumiera a pedale blu per raccolta differenziata
      Kis duetto | pattumiera a pedale...
      26.72
    • Trixie divisorio auto rete 1 mt. x 1 mt.
      Trixie divisorio auto rete 1 mt. x...
      11.00
    • Atlas vision medium
      Atlas vision medium...
      101.57
    • Atlas vision large
      Atlas vision large...
      120.78
    • Walky barrier divisorio per auto
      Walky barrier divisorio per auto...
      54.29
    • Bocche di lupo
      Bocche di lupo...
      0.10
    • Atlas vision small
      Atlas vision small...
      71.19
    • Divisorio separatore per auto z770 in rete elastica di polipropilene
      Divisorio separatore per auto z770...
      16.50
    • Separeapos in trevira
      Separeapos in trevira...
      125.00
    • Tenda separè in tessuto trevira
      Tenda separè in tessuto...
      139.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE