Degrado e risanamento del tufo

NEWS DI Restauro edile
Il tufo, roccia piuttosto resistente, leggera e lavorabile, è stato da sempre il materiale preferito nelle costruzioni edilizie in genere, a partire dal VII secolo a.C.
26 Luglio 2012 ore 15:53

Particole muratura in tufoIl tufo, grazie alle sue caratteristiche di estrema lavorabilità, si è prestato, nel tempo, alle più svariate lavorazioni, dal muro di sostegno alle tamponature di volte o, in epoca remota, come base per ottenere malte idrauliche.

Geologicamente, il tufo si presenta quale roccia di formazione vulcanica, altrimenti detta magmatica e piroclastica, formatasi a seguito di depositi, a volte in associazione a detriti marini, quali conchiglie e fossili conchigliferi.

Il tufo, è un materiale da costruzione poroso e molto diffuso in Italia, viene solitamente utilizzato sottoforma di blocchetti o mattoni di varia dimensione.

La sua porosità, garantisce l'ottimale aderenza con la malta di allettamento, oltre a proprietà igrometriche elevate.

Essendo però, una pietra tenera, resiste ben poco allo schiacciamento.


Caratteristiche del tufo


- Granulosità e microporosità

- Leggerezza

- Media durezza

- Lavorabilità


Varietà di tufo


tufo lazialeIl tufo è una roccia maggiormente diffusa nell'Italia centro-meridionale, dove da sempre, è stata utilizzata quale materiale da costruzione.

A seconda della località di cava si può distinguere:

- Tufo giallo napoletano, dal tipico colore giallo ocra intenso;
- Tufo verde di Ischia, un tufo dalle sfumature verde chiaro o verde grigio;
- Tufo vesuviano di Ercolano, dal colore scuro;
- Tufo sorrentino presente nella zona tra Meta e Sorrento;
- Tufo di Teano-Roccamonfina, dal colore bruno, grigio-violaceo;
- Tufo di Nocera, tipicamente grigio;
- Tufo laziale, con colorazioni che virano dal grigio al rossastro-bruno.


Cause di degrado del tufo


Il degrado del tufo è strettamente connesso alle proprie caratteristiche fisiche.

La peculiarità del tufo è, senza dubbio, la presenza di microporosità, che ne fa un materiale dal consistente potere isolante, oltre a dotarlo di caratteristiche termoigrometriche non indifferenti.

La presenza di questi pori, infatti, garantisce un'ottimale traspiranza della muratura che, se impacchettata, come troppo spesso avviene, in paretine di betoncino armato, viene a mancare e ad essere annullata.
In generale, tutte le lavorazioni che necessitano di acqua, non sono indicate per la protezione dei paramenti murari in tufo.

L'acqua, infatti, rimanendo imprigionata nel tufo e non riuscendo ad evaporare, inizia un processo che porterà a fenomeni di sfaldamento e deterioramento.

degrado del tufoLe cause di degrado del tufo sono quindi collegate alla porosità del materiale che, con processi degenaritivi, producono un'iniziale pulverulenta decoesione e permeazione all'acqua.

A seconda dello stato di degrado bisognerà intervenire con azioni volte al consolidamento, idrofobizzazione, rivestimento a mezzo di intonacature traspiranti.

Solitamente una muratura di tufo ammalorata e bisognosa di un intervento di consolidamento e risanamento , si presenta sconnessa e priva di malta tra i conci.

L'assenza della malta di allettamento è determinante per l'inizio del degrado del tufo.

Inizia infatti, il fenomeno della polverizzazione, fonte di decoesioni superficiali e sgretolamento del materiale.


Ciclo di risanamento delle murature in tufo


L'intervento di recupero del tufo dovrebbe, auspicabilmente, coincidere con i primi segnali di disgregazione superficiale, poiché, la sua struttura friabile, una volta intaccata, dà luogo a processi di degrado irreversibili.


Ma come intervenire?


A seconda dello stato di degrado in cui versa il paramento murario tufaceo, si può procedere con azioni volte a risolvere problemi di:

- idrofugazione;
- colmatura dei giunti;
- consolidamento;
- protezione muraria con intonacatura.

paramento tufaceoAlla base di ogni azione di recupero vi è la pulitura della superficie muraria.

Questa avviene attraverso una spazzolatura meccanica e/o manuale, tale da assicurare la completa rimozione di eventuali intonaci presenti sull'intera muratura.

Durante questa fase, se la temperatura non fosse sufficientemente adeguata, bisogna ricorrere a irrorazioni frequenti, fino a saturare completamente la pietra.

Anche le vecchie malte di allettamento vanno rimosse. Si procede con una rimozione delicata, spesso manuale, di quanto incongruente e presente tra i giunti dei conci.

Questo poiché, una malta ormai degradata, non garantisce più l'azione legante che assicura la stabilità del paramento murario.

Rimosse le vecchie malte, attraverso la stilatura dei giunti, si inserisce una malta a spessore, a base di calce e pozzolana, specifica per tufo e facendo attenzione che abbia, tra le proprie caratteristiche, il modulo elastico coincidente con quello della muratura.

Durante la fase della stilatura, la malta deve essere allettata in profondità, e in maniera che ripristini la forza legante tra i vari elementi murari, tale da assicurare la stabilità e l'efficienza strutturale originaria.

Il consolidamento protettivo, denominato waterproofing, è affidato a prodotti specifici che, come nel caso del Consilex Idrocon prodotto dalla Azichem S.r.l., ha la funzione di penetrare in profondità con la duplice funzione consolidante e idrorepellente.

Applicato a pennello o a spruzzo, e messo in commercio già pronto all'uso, va steso su superfici fredde e a temperature che si aggirano tra i 10° e i 25°.

SK96 1-205 prodotto da Kimia invece, necessita di solvente tipo Klimstone K 10.

La particolarità del prodotto è che non forma pellicole e lascia traspirare il paramento murario su cui è applicato, oltre ad essere fortemente resistente agli agenti atmosferici.

CR&RC esecuzione di intonacoProdotti simili, riducono drasticamente lo sfarinamento del tufo, lo consolidano nel tessuto minerale e, al tempo stesso, riescono a prevenire la formazione di efflorescenze saline.

A seconda delle situazioni, il paramento murario tufaceo, può essere lasciato a faccia-vista, scelta però che va sempre verificata con le condizioni di esposizione e circostanziali, in genere.

Solitamente è consigliabile e, preferibile, concludere il ciclo di risanamento murario, con l'applicazione di intonaci traspiranti, che per loro funzione, proteggono le superfici sulle quali vengono applicati.

Molte case produttrici hanno messo a punto prodotti specifici per il risanamento di paramenti in tufo.

Alcuni prodotti presentano delle caratteristiche ad azione deumidificante, indicati sicuramente per murature poste in ambienti umidi o con evidenti segni di risalita capillare.

intonaco R CR&RCL'intonaco R messo a punto dalla C.R.&R.C., ad esempio, si presenta come un intonaco a base di calce e pozzolana.

Può essere applicato a mano, come un normale intonaco, seguendo cioè la formazione delle guide o poste, e applicando l'intonaco in uno spessore di 2 cm per strato.

Si consiglia sempre di realizzare almeno due strati di intonaco ed uno di finitura.

L'intonaco può essere applicato più agevolmente a mezzo di macchine intonacatrici.
Realizzato l'intonaco, si procederà con lo strato di finitura che, per una buona resa, dovrà presentare le stesse caratteristiche dell'intonaco realizzato.

Inoltre deve garantire la permeabilità al vapore acqueo.
Lo strato di finitura potrà essere realizzato se trascorsi almeno 15 giorni dall'esecuzione dell'intonaco a spessore.

riproduzione riservata
Articolo: Degrado e risanamento del tufo
Valutazione: 4.19 / 6 basato su 27 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Degrado e risanamento del tufo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giovanni carlogreco
    Giovanni carlogreco
    Sabato 23 Maggio 2015, alle ore 21:44
    Abito in una casa a pianto terra campagna zona Alghero realizzata con tufo calcareo intonacato non presenta macchie di umidita ne esterne ne interne. La casa è molto umida perchè esposta vicino al mare e il tetto è in tavelle pertanto vorremo creare un isolamento a cappotto oltre a isolare anche il tetto. QUale materiale si può utlizzare sul tufo intonacato, come consiglia di procedere ?Grazie
    rispondi al commento
  • Fabrizio La Rosa
    Fabrizio La Rosa
    Lunedì 24 Giugno 2013, alle ore 15:33
    Cercavo dei consigli su come risanare un muro di cinta in tufo ed ho trovato il suo articolo chiaro ed esaustivo.
    Grazie.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Degrado e risanamento del tufo che potrebbero interessarti
Degrado su strutture in calcestruzzo armato

Degrado su strutture in calcestruzzo armato

Anche il calcestruzzo armato, considerato indistruttibile, è soggetto a fenomeni di degrado.
Risanare gli ambienti interni

Risanare gli ambienti interni

L'azione del tempo combinata con le molteplici cause di degrado che esso comporta, crea danneggiamenti alle pareti dei nostri edifici. Alcuni prodotti per il risanamento delle pareti.
Barriere chimiche contro l'umidità di risalita capillare

Barriere chimiche contro l'umidità di risalita capillare

Uno dei sistemi più efficaci per proteggere un edificio dall'umidità di risalita consiste nel creare una barriera chimica iniettando appositi prodotti nelle murature.
Degrado tecnologico delle facciate

Degrado tecnologico delle facciate

Processi di deterioramento dei rivestimenti di facciata, connessi all'incompatibilità di materiali nuovi e originari e all'inserimento di superfetazioni esterne.
Cause di degrado nei muri a secco

Cause di degrado nei muri a secco

Spesso si assiste al crollo di muri perimetrali o di terrazzamenti fatti da rocce sciolte, molteplici le cause, ecco alcuni esempi e alcune valide indicazioni.
accedi al social
Registrati come Utente
276486 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21002 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Universo faretto led ad incasso 1 watt mini spot punto luce tondo luce bianca 6500k calda 3000k e blu 220v
      Universo faretto led ad incasso 1...
      4.50
    • Sirge macchina per pasta fresca fatta in casa automatica e digitale impasta e produce la pasta pastamagic
      Sirge macchina per pasta fresca...
      99.99
    • Pro-form abs proform usa - + set di cavigliere con peso
      Pro-form abs proform usa - + set...
      27.92
    • Midea italia comfee hs129cn1wh libera installazione orizzontale 102l a+ bianco congelatore - garanzia italia
      Midea italia comfee hs129cn1wh...
      108.23
    • Vidaxl set 6 coprisedie elastiche beige tessuto poliestere a coste
      Vidaxl set 6 coprisedie elastiche...
      38.99
    • Philips faretto led philips gu10 5w 230v luce naturale 4000k corepro 60° fascio largo
      Philips faretto led philips gu10...
      3.86
    • Risanamento murature
      Risanamento murature...
      300.00
    • Risanamento muratura
      Risanamento muratura...
      3190.00
    • Coibentazione eternit fognatura risanamento
      Coibentazione eternit fognatura...
      4.00
    • Sanawarme
      Sanawarme...
      35.00
    • Umidità di risalita impermeabilizzazione
      Umidità di risalita...
      40.00
    • Eliminare muffa e cattivi odori
      Eliminare muffa e cattivi odori...
      300.00
    • Camera da letto completa composizione 01 s75
      Camera da letto completa...
      1.83
    • Empire interactive empire merchandising 375612 - set di 3 maxi cornici di qualità, marca shinsuke®, profilo: 30 mm, in alluminio, per maxi
      Empire interactive empire...
      131.63
    • Amazonbasics - anelli per tenda da doccia con sfere scorrevoli
      Amazonbasics - anelli per tenda da...
      4.99
    • Allforfood forniture ristorazione - frullatore ad immersione - stabilizzatore di velocita' - mod. aquila 75 variotronic - potenza watt-hp 750-1 - mono
      Allforfood forniture ristorazione...
      246.89
    • L&c mobile porta tv con ruote a scomparsa supporto tv lcd plasma da 32 a 55 portata massima 35 kg colore nero - serie nobile - screen tower black
      L&c mobile porta tv con ruote...
      254.49
    • Cordivari radiatore scaldasalviette cordivari lisa 22 1160x45
      Cordivari radiatore...
      50.00
    • Asciugatura taverna allagata, solai
      Asciugatura taverna allagata, solai...
      12.00
    • Linea Isocoppo Reggio Emilia
      Linea isocoppo reggio emilia...
      15.80
    • Levigatura marmo rimini
      Levigatura marmo rimini...
      15.00
    • Resina antipolvere Pesaro Urbino
      Resina antipolvere pesaro urbino...
      2.80
    • Finitura in resina con ciclo multistrato Pesaro Urbino
      Finitura in resina con ciclo...
      19.00
    • Rivestimento antiumidità Pesaro Urbino
      Rivestimento antiumidità...
      20.00
    • Multipresa scart 5 posti prese interruttore on-off cavo tv decoder dvd
      Multipresa scart 5 posti prese...
      9.63
    • Philips series 9000 s9511-32 italia sottocosto!
      Philips series 9000 s9511-32...
      299.00
    • Turikan coppia reggilibri bianco in metallo art.7250
      Turikan coppia reggilibri bianco...
      4.45
    • Black+decker sc350 tritatutto, 120 w, 350 ml
      Black+decker sc350 tritatutto, 120...
      17.98
    • C.k. borsa porta utensili con contenuto 18 parti c.k. t1630 fkit elettricisti
      C.k. borsa porta utensili con...
      259.00
    • Stanley cacciavite basic 5x150 stanley 1-60-005
      Stanley cacciavite basic 5x150...
      1.99
    • Formazione giunti Venezia
      Formazione giunti venezia...
      10.00
    • Impermeabilizzazione fossa ascensore Venezia
      Impermeabilizzazione fossa...
      4500.00
    • Impermeabilizzazione con resine idroespansive predalles Venezia
      Impermeabilizzazione con resine...
      350.00
    • Sabbiatura a secco Venezia
      Sabbiatura a secco venezia...
      15.00
    • Taglio cemento armato con disco Venezia
      Taglio cemento armato con disco...
      190.00
    • Taglio cemento armato con filo diamantato Venezia
      Taglio cemento armato con filo...
      250.00
integra
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Vimec
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Mansarda.it
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 168 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 250.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Udine
Scade il 10 Maggio 2018
€ 1.50
foto 0 geo Messina
Scade il 01 Gennaio 2018
€ 60.00
foto 3 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 90.00
foto 2 geo Catania
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
97901
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok