Culla da agganciare al letto matrimoniale

News di Arredamento
La culla che accoglie il sonno del neonato può trovare una comoda collocazione come elemento aggiuntivo alla struttura del letto doppio.
Culla da agganciare al letto matrimoniale
Redazione Lavorincasa.it
Redazione Lavorincasa.it

PAM, Culla BellyChe bel bambino! Ma dorme?

 

Mamme e papà che leggete queste righe, vi sfido a contare quante volte avete sentito queste parole durante le lunghe soste al parco giochi sotto casa in compagnia dei vostri piccoli; so per certo, ancor prima che rispondiate, che per il conteggio userete le dita di entrambe le mani.

 

Sebbene pronunciate con ostentata innocenza da incauti passanti, so per certo che frasi del genere hanno il potere, terribile e incontrollabile, di riportare al pieno vigore tutta l'ira e la stanchezza accumulate dopo lunghe notti insonni di coliche e malesseri di vario genere, tutti concentrati in un infante che, di dormire, non ha proprio alcuna intenzione.

 

Sul sonno dei bambini si è scritto e discusso molto. Scuole di pensiero opposte propongono soluzioni estreme in un senso e nell'altro: l'abbandono del piccolo in solitario e inascoltato pianto o l'abbraccio collettivo della famiglia nel confortevole tepore del lettone.

 

Al riguardo non posso esprimermi direttamente dal momento che, invece che la pediatra o la pedagoga, nella vita faccio l'architetto (oltre che la mamma).

 

PAM, Culla BellyQuello che posso fare è, invece, illustrare una proposta d'arredo adatta ai più piccoli che consente di mediare le esigenze di entrambe le parti in causa nel problema sonno: bambino esigente e genitori esausti.

 

La soluzione è semplice ma efficace e consiste nell'applicare al lato mamma del letto matrimoniale (o perché no, a quello di un papà particolarmente ben disposto) una culla priva di una delle sponde.

 

In questo modo si riescono a salvaguardare un po' di intimità e tranquillo riposo della coppia e, allo stesso tempo, si facilitano tutte le operazioni connesse all'allattamento notturno, normalmente responsabili di una lunga serie di risvegli e andirivieni camera – cameretta della neomamma nei primi mesi di vita del pargoletto.

 

La Culla Belly, ad esempio, è frutto della proficua collaborazione di una coppia di designer, Andrea Garuti e Manuela Busetti, con un'azienda italiana, la leccese PAM, da anni impegnata nella progettazione e produzione di valide soluzioni per il mondo dell'infanzia.

 

Natalie Keville, BloomIl comodo nido ha una struttura in legno che, pur pesando solo 5.5 kg, offre un valido supporto per il sonno sicuro di un neonato fino a 6 mesi d'età. L'ancoraggio al letto matrimoniale avviene tramite una coppia di staffe in ferro, disponibili in tre misure coordinabili con diverse altezze del materasso.

 

Come avviene nel caso di molti prodotti della categoria, alcuni accessori sono inclusi nell'acquisto dell'elemento principale: materassino e cuscino antisoffoco antiacaro anallergico, coprimaterassino, fodera della struttura in tessuto imbottito.

 

Un valore aggiunto della Culla Belly sta inoltre nella sua facile collocazione in camere da letto di qualsiasi stile.

 

Il suo colore rosso, abbinato al candore della parte interna, può diventare la piacevole occasione per ravvivare un po' un ambiente caratterizzato da toni neutri e adulti, denunciando al primo colpo d'occhio la presenza del nuovo arrivo in famiglia. In alternativa la fodera è disponibile, in versione non trapuntata, in altri tre colori: verde, blu e arancio.

 

Al manifestarsi dei primi segnali di indipendenza del piccolo è inoltre possibile abbinare il guscio superiore della culla al supporto studiato per l'appoggio a terra, utilizzando l'insieme in modo più tradizionale e in linea con la maggior parte delle soluzioni disponibili per la cameretta.

 

Natalie Keville, BloomLa Culla, nella versione base, costa 490 euro (spese di spedizione escluse e pari, per l'Italia, a 16,90 euro) e si può acquistare online sul sito del Mercatino dei Piccoli.

 

Presenta la stessa versatilità di utilizzo (ancorata al letto o stand alone) anche una fresca proposta di una giovane designer irlandese, Natalie Keville.

 

La culla Bloom è costituita da un piccolo guscio accogliente, delle dimensioni giuste per far sentire protetto e avvolto il bambino nei suoi primi giorni di vita, e da un supporto in legno curvato fino a formare una C.

 

Proprio la forma del supporto consente di avvicinare la culla al letto e di annullare l'ansia notturna da separazione che spesso affligge la mamma.

 

Come nel caso della Belly, anche Bloom può poi diventare un arredo indipendente. Basta ribaltare il sostegno, facendogli assumere una configurazione a U rovesciata, e collocarvi sopra la culla vera e propria.

 

Attualmente l'arredo si trova ancora allo stadio di prototipo; c'è da augurarsi che, per la bontà dell'idea, venga presto prodotto e commercializzato.    

Articolo: Culla da agganciare al letto matrimoniale
Valutazione: 0 / 6 basato su 0 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Culla da agganciare al letto matrimoniale
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Culla da agganciare al letto matrimoniale che potrebbero interessarti
Colore in casa

Colore in casa

Diffondere un colore vivace e intenso sulle superfici interne ed esterne della propria casa è un'efficace terapia alla grigia quotidianità.
Biancheria da letto

Biancheria da letto

Per la buona qualita' del riposo e' necessario non solo che il letto sia comodo, ma che anche lenzuola, federe e piumini siano in grado di assicurare la giusta temperatura a seconda della stagione.
Alviero Martini e la collezione casa

Alviero Martini e la collezione casa

Attraverso il mondo geophilosophy
Letto ecocompatibile

Letto ecocompatibile

L?uomo moderno, sempre alla ricerca del nuovo e del progresso, spesso dimentica le ricchezze della natura trasformandole in elementi inutilizzabili e
Biancheria naturale

Biancheria naturale

Con le nuove collezioni per l'autunno/inverno, la natura arriva nelle nostre case e le colora con tinte calde, dai toni tenui e morbidi.
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per ARREDAMENTO
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Ristrutturazione cucina
      Ristrutturazione cucina...
      4000.00
    • Isolamento acustico
      Isolamento acustico...
      450.00
    • Foppapedretti set lucy foppapedretti con lettino, bagnetto, piumone, paracolpi e maialino con una ricarica in omaggio
      Foppapedretti set lucy...
      299.00
    • Barbecue a carbonella napoleon
      Barbecue a carbonella napoleon...
      270.00
    • Impianti elettrici, idraulici e automazioni
      Impianti elettrici, idraulici e...
      28.00
    • Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame
      Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame...
      15.00
    • Posa cartongesso, pitture e pavimentazioni
      Posa cartongesso, pitture e...
      36.00
    • Lechuza - cubico cottage 30
      Lechuza - cubico cottage 30...
      52.00
    • Foppapedretti letto luccichino naturale
      Foppapedretti letto luccichino...
      269.00
    • Misura campi elettromagnetici
      Misura campi elettromagnetici...
      200.00
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      6500.00
    • Foppapedretti set lucy foppapedretti con lettino, bagnetto, piumone, paracolpi e maialino con una ricarica in omaggio
      Foppapedretti set lucy...
      299.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE