Contestazione bollette luce e gas

NEWS DI Burocrazia e utenze
Che cosa può fare il proprietario di un'abitazione che intenda contestare una bolletta dell'energia elettrica o del gas ritenuta solo in parte o totalamente errata?
10 Settembre 2014 ore 15:32

Diritti degli utenti in caso di contestazioni


Cosa consente e cosa no la legge nel caso di contestazione delle bollette?

Come difendersi senza passare dalla ragione al torto?

E soprattutto, come evitare di rimanere senza luce e gas in casa?

Contestazione bollettaMolte persone pensano di reagire a quello che ritengono un abuso in maniera altrettanto abusiva e cioè: non pagando la bolletta, senza motivare la loro azione.

Ciò le espone ovviamente ad un'escalation fatta di solleciti di pagamento, interessi per bolletta scaduta, sospensione della fornitura, risoluzione del contratto da parte della società, con annessa richiesta di risarcimento del danno, per giungere infine all'azione legale.

Per evitare tutto ciò è fondamentale innanzitutto dimostrarsi diligenti nella propria parte di adempimento del contratto e cioè: pagare entro i termini di scadenza, se c'è, la somma non contestata: si utilizzerà un bollettino non precompilato e si specificherà nella causale cosa si intende pagare (ad es. con la dicitura pagamento parziale parte non contestata fattura); sempre entro i termini di scadenza della bolletta inviare poi una comunicazione scritta alla società per la richiesta di chiarimenti e/o le contestazioni del caso, allegando al reclamo la copia della eventuale ricevuta di pagamento parziale o totale.

Naturalmente, è possibile pagare l'intera somma riservandosi, nel reclamo, di richiedere indietro quanto risulterà non dovuto. Così facendo si azzerano i rischi collegati al mancato pagamento anche se si aumentano quelli collegati al recupero della somma indebitamente pagata.

La società avrà 40 giorni per rispondere, decorsi i quali sarà possibile coinvolgere l'AEEG (Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas) inoltrando una segnalazione.


Reclamo all'Autorità Garante per bollette contestate


Ricevuto il reclamo, la società non potrà procedere alla sospensione della fornitura, né al recupero della somma tramite sistema indennitario se non fornirà risposta motivata. In realtà, anche il recupero della somma tramite ricorso diretto all'autorità giudiziaria si fa costoso in assenza di risposta a reclamo: anche ammesso che il giudice riconosca in giudizio che le somme siano dovute, è altamente probabile che le spese vengano compensate tra le parti proprio per mancata risposta a reclamo.

Da parte sua il consumatore, se riceverà la risposta dovrà verificare prontamente l'adeguatezza della stessa, affidandosi eventualmente a tecnici esperti in caso di valori importanti. Perchè a questo punto, se la società accetta la contestazione va tutto bene, naturalmente; ma se la rifiuta, il consumatore dovrà decidere se proseguire con il contenzioso presso le competenti autorità oppure no. Le competenti autorità saranno: l'Aeeg, un organismo di conciliazione, il giudice ordinario.

In generale non può essere disposta la sospensione della fornitura per mancato pagamento se:

a) non sia stata effettuata la costituzione in mora tramite raccomandata nei modi e nei tempi di cui all'art. 3, all. A, del. AEEG ARG/elt 4/08;

b) il cliente finale abbia comunicato all'esercente la vendita l'avvenuto pagamento secondo una delle modalità di cui al comma 3.2, lettera c) stessa delibera;

Bolletta erratac) l'importo del mancato pagamento sia inferiore o eguale all'ammontare del deposito cauzionale o della fideiussione rilasciata dal cliente finale e comunque inferiore ad un ammontare equivalente all'importo medio stimato relativo ad un ciclo di fatturazione;

d) per i clienti in maggior tutela, la morosità del cliente finale sia relativa al mancato pagamento di corrispettivi per servizi diversi dalla fornitura di energia elettrica;

e) l'esercente la vendita non abbia provveduto a fornire una risposta motivata ad un eventuale reclamo scritto, relativo alla ricostruzione dei consumi a seguito di malfunzionamento del gruppo di misura accertato dall'impresa distributrice competente o relativo a conguaglio o a fatturazione anomala di consumi;

f) con riferimento a clienti finali connessi in bassa tensione, la loro morosità non riguardi pagamenti espressamente contemplati nei rispettivi contratti di vendita e dettagliati nella scheda riepilogativa dei corrispettivi definita dall'Autorità.

Il contenuto della raccomandata di messa in mora e la tempistica che la società deve osservare prima della sospensione sono dettagliatamente previsti dall'art. 3, della citata delibera Aeeg 4/08.

Se non si rispettano gli steps indicati dalla delibera è necessario corrispondere un indennizzo. Tra l'altro, le società nella stessa raccomandata di messa in mora sono tenute ad informare il consumatore dei casi di diritto ad indennizzo.


Contestazioni e cambio di fornitore


Cosa può accadere se nel frattempo vi è stato un passaggio ad altro operatore (il cosiddetto switching)?
La minaccia di sospensione non ha in questo caso alcun valore, mentre entra in gioco il cosiddetto sistema indennitario, il quale consente di addebitare nelle future bollette con i nuovi gestori le pendenze con il vecchio (sotto la voce cmor) ai sensi dell'all.2, del. Aeeg 219/210.

È bene sapere che tale forma di recupero del credito è consentita solo se ricorrano tutte le seguenti condizioni:

a) il credito sia maturato nei confronti di un cliente finale che ha diritto di beneficiare del servizio di maggior tutela;

b) il cliente finale sia stato costituito in mora ai sensi del comma 3.2 della deliberazione ARG/elt 4/08, e che nella comunicazione della costituzione in mora il cliente finale sia stato informato che, in caso di inadempimento, verrà applicato l'indennizzo;

c) il cliente finale non abbia adempiuto al pagamento dovuto nel termine dato nella stessa messa in mora;

d) l'esercente la vendita abbia adempiuto a tutti gli obblighi connessi alla cessazione del rapporto contrattuale;

e) il credito non contabilizzi corrispettivi per ricostruzione dei consumi in seguito ad accertato malfunzionamento del misuratore;

f) l'esercente la vendita abbia provveduto nei tempi previsti dalla delibera ARG/com 164/08 a fornire una risposta motivata ad una eventuale richiesta di rettifica di fatturazione o ad un reclamo inerente i corrispettivi non pagati

Il cosiddetto sistema indennitario è al momento oggetto di controversia.
Infatti, la delibera dell'Aeeg che lo aveva introdotto è stata impugnata da Edison davanti al Tar Lombardia (sentenza n. 683/2013), che l'aveva annullata, ma successivamente è stata resuscitata dal Consiglio di Stato che in grado di appello ha accolto la richiesta cautelare presentata dall'Aeeg.

Al momento dunque, nell'attesa della decisone definitiva, la delibera è in vigore. Certo, v'è da dire, alla luce dei principi dell'ordinamento giuridico, non derogabili da un atto normativo come la delibera Aeeg se non, al più, in senso più favorevole per il consumatore (Cass. sent. n. 10730 del 27 giugno 2012) la sospensione della fornitura in un caso di evidente illegittimità della fattura costituisce fonte di responsabilità per abuso di diritto.

Naturalmente, fallito il reclamo, fallita la segnalazione all'Aeeg, il consumatore può sempre rivolgersi al giudice ordinario.
Prima e durante il giudizio, inoltre è sempre possibile esperire un tentativo di conciliazione.

Infine, come si regolano i rapporti tra proprietario e inquilino in questi casi?

Trattandosi di spese ordinarie queste saranno dovute dall'inquilino. Sarà lui quindi a dover (e voler) contestare la bolletta; v'è quindi un motivo di più perchè il contratto di locazione sia registrato e sia intestata la fornitura all'inquilino e non al proprietario.
Naturalmente, nel caso si tratti di conguaglio per anni precedenti al contratto di locazione in essere, il pagamento interesserà anche il proprietario. In questo caso, onde evitare il distacco della fornitura, sarà meglio per l'inquilino pagare il tutto e poi chiedere al proprietario la somma di spettanza.

riproduzione riservata
Articolo: Contestazione bollette luce e gas
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Contestazione bollette luce e gas: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luigibasto
    Luigibasto
    Giovedì 11 Settembre 2014, alle ore 11:23
    Grazie per aver condiviso questa utilissima guida. Per esperienza personale so che bisogna affilare gli artigli in certi casi :) a me è capitato con eni, prima del passaggio ad altro gestore (edison).Complimenti e cordiali saluti.Luigi Basto.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Contestazione bollette luce e gas che potrebbero interessarti
Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio l'Authority dell'Energia annuncia variazioni per le utenze di luce e gas, con un rincaro sulla bolletta dell'elettricità e un calo su quella del gas...
Pagare le bollette a rate

Pagare le bollette a rate

Complice la crisi economica, sono sempre più numerosi gli utenti italiani che si avvalgono della possibilità di pagare a rate le bollette della luce e del gas.
Risparmio bolletta elettrica

Risparmio bolletta elettrica

Il Bonus sulla bolletta elettrica è uno strumento introdotto per alleviare le famiglie italiane che hanno un disagio economico o fisico.
Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Come il consumatore può presentare contestazioni al venditore del servizio di energia elettrica e gas per una somma richiesta in fattura che ritiene inesatta.
In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo da settembre 2015 una piccola rivoluzione: la bolletta 2.0, una fattura per i consumi di energia elettrica di più chiara e semplice lettura per l'utente.
accedi al social
Registrati come Utente
276419 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21002 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Faretto led ad incasso 3w 5w 7w 9w 12w 15w 18w faro con alette a molla grigio rotondo luce fredda
      Faretto led ad incasso 3w 5w 7w 9w...
      3.00
    • Universo faretto led ad incasso 1 watt mini spot punto luce tondo luce bianca 6500k calda 3000k e blu 220v
      Universo faretto led ad incasso 1...
      4.50
    • Pro-form abs proform usa - + set di cavigliere con peso
      Pro-form abs proform usa - + set...
      27.92
    • Midea italia comfee hs129cn1wh libera installazione orizzontale 102l a+ bianco congelatore - garanzia italia
      Midea italia comfee hs129cn1wh...
      108.23
    • Vidaxl set 6 coprisedie elastiche beige tessuto poliestere a coste
      Vidaxl set 6 coprisedie elastiche...
      41.99
    • Philips qp6520-20 oneblade pro - rasoio, regolabarba
      Philips qp6520-20 oneblade pro -...
      72.99
    • Presscontrol watertech
      Presscontrol watertech...
      44.00
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Empire interactive empire merchandising 375612 - set di 3 maxi cornici di qualità, marca shinsuke®, profilo: 30 mm, in alluminio, per maxi
      Empire interactive empire...
      131.76
    • Amazonbasics - anelli per tenda da doccia con sfere scorrevoli
      Amazonbasics - anelli per tenda da...
      4.99
    • Allforfood forniture ristorazione - frullatore ad immersione - stabilizzatore di velocita' - mod. aquila 75 variotronic - potenza watt-hp 750-1 - mono
      Allforfood forniture ristorazione...
      246.89
    • Cordivari radiatore scaldasalviette cordivari lisa 22 1160x45
      Cordivari radiatore...
      50.00
    • Multipresa scart 5 posti prese interruttore on-off cavo tv decoder dvd
      Multipresa scart 5 posti prese...
      9.63
    • Turikan coppia reggilibri bianco in metallo art.7250
      Turikan coppia reggilibri bianco...
      4.45
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Corsair cssd-n240gbxt neutron xt harddisk
      Corsair cssd-n240gbxt neutron xt...
      134.99
    • Scrivania carmen 30010
      Scrivania carmen 30010...
      118.00
    • Black+decker sc350 tritatutto, 120 w, 350 ml
      Black+decker sc350 tritatutto, 120...
      18.00
    • C.k. borsa porta utensili con contenuto 18 parti c.k. t1630 fkit elettricisti
      C.k. borsa porta utensili con...
      259.00
    • Stanley cacciavite basic 5x150 stanley 1-60-005
      Stanley cacciavite basic 5x150...
      1.99
    • Elica cappa a parete 60cm inox missy ix-a-60 - prf0004024a
      Elica cappa a parete 60cm inox...
      68.99
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
    • Pompa zaino super lt20
      Pompa zaino super lt20...
      79.30
    • Pompa a zaino energy plus
      Pompa a zaino energy plus...
      256.20
    • Pompa a zaino uni lt12
      Pompa a zaino uni lt12...
      52.22
    • Pompa a zaino uni lt15
      Pompa a zaino uni lt15...
      53.07
    • Pompa a pressione garden lt4
      Pompa a pressione garden lt4...
      26.84
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Vimec
  • Weber
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Onlywood
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 1.50
foto 0 geo Messina
Scade il 01 Gennaio 2018
€ 90.00
foto 2 geo Catania
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 150.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 4 500.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 168 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 900.00
foto 4 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
97678
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok