In caso di cedimenti, ecco le possibili soluzioni per il consolidamento delle fondamenta

NEWS DI Ristrutturazione
Il cedimento delle fondamenta è un problema spesso sottovalutato che causa gravi danni agli edifici: la soluzione è il consolidamento del terreno di fondazione.
10 Maggio 2017 ore 11:22
Arch. Filippo Frangi

Cedimento delle fondamenta della casa


Fenomeni di cedimenti fondazioni, benché riguardino una parte dell'edificio non visibile agli occhi, per fortuna, generano una serie di lesioni e danni che sono un chiaro segnale di quello che sta succedendo al di sotto della nostra casa.

Questo tipo di problema può colpire ogni tipo di edificio, sia antico con fondazioni in muratura, che di recente costruzione, in quanto interessa i terreni posti al di sotto delle fondamenta o fondazioni di qualsiasi specie esse siano, quindi in generale case con terreno antistante.

Il primo segnale evidente a cui prestare particolare attenzione è la presenza di crepe sui muri e nei pavimenti.


Indagini del suolo

Indagini del suolo

Indagini del suolo
Predisposizione fori per iniezione

Predisposizione fori per iniezione

Predisposizione fori per iniezione
Realizzazione fori

Realizzazione fori

Realizzazione fori
Tubi per iniezioni

Tubi per iniezioni

Tubi per iniezioni
Sezione dei tubi per iniezione

Sezione dei tubi per iniezione

Sezione dei tubi per iniezione
Iniezioni in corso

Iniezioni in corso

Iniezioni in corso

Spesso accade anche che porte e finestre non si aprano più con la stessa facilità di un tempo e pavimenti o marciapiedi adiacenti all'edificio si avallino o si rigonfino a seconda dei movimenti del terreno sottostante.

In presenza di lesioni è fondamentale individuarne l'origine ed è assolutamente inutile tentare di risolvere il problema intervenendo semplicemente con stucchi, tinteggiature e modifiche ai serramenti, in quanto, operando in questo modo non si rimuove la causa delle lesioni stesse, ma si nasconde temporaneamente il problema che inevitabilmente tenderà a ripresentarsi.

Pertanto, accertato il cedimento delle fondazioni, sarà necessario intervenire sulle cause, scegliendo le tecniche di consolidamento più adeguate e adoperando prodotti specifici per rinforzo del terreno di fondazione.

Consolidamento fondazioni: Presenza di lesioni sulle murature
Le cause dei cedimenti delle fondamenta, come anticipato, sono legate ai movimenti dei terreni a esse sottoposti, tali spostamenti sono riconducibili a diverse azioni e cause, per esempio:

- a vibrazioni da traffico veicolare intenso, nel caso di un edificio posto nelle vicinanze di una strada ad alta percorrenza di traffico dove ci sono forti vibrazioni che vengono trasmesse al terreno. L'azione costante nel tempo del passaggio di mezzi, in particolare quelli molto pesanti, comporta una continua sollecitazione dei terreni sottostanti la strada e circostanti, che potrebbero causarne un assestamento verso il basso, formando un vuoto al di sotto delle fondazioni;

- a vibrazioni in occasione di lavori stradali, come scavi profondi, che perfino se per un periodo temporale breve, trasmettono vibrazioni in direzione dei terreni sottoposti alle fondazioni della nostra casa fino a determinarne uno spostamento;

- la presenza di alberi con alto fusto forniti di importanti apparati radicali rivolti verso le fondazioni;

- a calamità naturali, come periodi di prolungata siccità e terremoti;

- a seguito di eventuali perdite di liquidi da parte di fognature o tubazioni che portano acqua che potrebbero dilavare i terreni;

- l'eccessiva argillosità dei terreni che nel tempo subiscono cicli di rigonfiamento delle terre e successivo loro essiccamento, fenomeno che potrebbe comportare uno smottamento del terreno sottostante le fondamenta.


Rinforzo fondazioni di un edificio per migliorarne la stabilità


Dopo aver accertato che le cause delle lesioni e danni alla nostra casa sono determinate da un cedimento delle fondamenta, possiamo rivolgerci a un'azienda specializzata nel settore del consolidamento terreni, nello specifico del consolidamento dei terreni di fondazione e che opera con tecnologie esclusive, brevettate e non invasive: la Geosec.

Consolidamento terreno, sezione schermatura sul terreno
In particolare si segnala il procedimento denominato See&Shoot; questo procedimento di rinforzo fondamenta è caratterizzato dall'esecuzione di iniezioni di resine espandenti sia in superficie che in profondità, anche fino a 15 m, su più livelli sovrapposti, con l’obiettivo di consolidare in modo mirato, efficace e uniforme il volume di terreno interessato dal carico della struttura, eliminando i cedimenti differenziali.

L'azienda, prima di eseguire qualsiasi intervento, predispone la visita di propri tecnici al fine di eseguire indagini geofisiche e prove geotecniche per garantire le migliori condizioni di intervento.

Compatibilmente con le strutture e gli impianti interrati, saranno poi eseguiti una pluralità di fori (diametro 20-30 mm) con interasse medio sempre compreso fra 0,5 – 1,5 m, sia in pianta che in sezione verticale, al di sotto dell’impronta della fondazione ceduta.

Un costante controllo strumentale, sempre mediante indagini geofisiche 4D ripetitive durante il trattamento ed estese anche alle zone stabili, integrando con ulteriori prove penetrometriche, consentirà in corso d’opera di verificare in tempo reale le effettive migliorie apportate al terreno trattato, adeguando al bisogno e in modo del tutto preciso il progetto delle iniezioni, variando quantità di resina, geometrie di trattamento etc.
Il tutto fino all’ottenimento del corretto consolidamento delle fondazioni e alla vantaggiosa omogeneità di lavoro a pieno vantaggio di uniformità di equilibrio anche con le zone non cedute, dunque più stabili.

Consolidamenti: Monitoraggio delle iniezioni
Nel consolidamento delle fondazioni la GEOSEC ricorre alla tomografia della resistività elettrica, un’indagine per eccellenza in grado di identificare prima di tutto vuoti, cavità e acqua nei terreni, e in modo tridimensionale senza scavi e demolizioni, anche e soprattutto dove altre prove non potrebbero essere eseguite.

Inoltre, la Tomografia della resistività nel metodo GEOSEC permette di definire il progetto delle iniezioni e poi controllare ciò che accade durante il trattamento, a favore di una miglior uniformità di trattamento ed equilibrio tra le zone stabili della fondazione e quelle invece cedute da consolidare.

La resina espandente utilizzata da Geosec è la MAXIMA, un esclusivo geopolimero che periodicamente viene testato e certificato da laboratori autorizzati, con elevata qualità prestazionale, perfettamente stabile nel tempo e conforme alle norme europee vigenti in materia di tutela ambientale, salute e igiene del lavoro, pensato proprio per il consolidamento delle fondazioni mediante iniezioni di resine espandenti nel contrasto mirato ai cedimenti differenziali.

La resina espandente MAXIMA viene prodotta in esclusiva da prestigiose multinazionali del settore chimico industriale secondo specifiche tecniche provenienti dalle esperienze del team GEOSEC.

In linea generale, la tecnica di consolidamento delle fondazioni prevede di iniettare il materiale polimerico nei volumi di terreno anomali e interessati dal cedimento, individuati dalla tomografia geofisica 4D.

Dopo l’iniezione, la resina si espande già a partire dal primo contatto con il terreno per reazione chimica esotermica irreversibile, contrastando rapidamente e in maniera attiva il cedimento.

L’effetto osservato è triplice:
- riempimento di vuoti;
- compattazione;
- riduzione dell’acqua interstiziale.


Stante la complessità della gestione progettuale di un fluido espandente iniettato nel terreno, la procedura operativa GEOSEC adotta la disciplina del metodo osservazionale come previsto dalle Nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni, D.M. 14/01/08 e s.m.i..
La resina viene dunque iniettata direttamente nei punti di interesse mediante tubi di piccolo diametro.

Quantità, geometrie di intervento e formulazione variano in funzione della tipologia di problema e in funzione delle risultanze diagnostiche geofisiche e geotecniche ottenute prima e durante le iniezioni stesse.

Infatti, è proprio grazie agli effetti osservati in corso d’opera durante le iniezioni, con il continuo monitoraggio geofisico 4D dell’intervento, che si possono adeguare i quantitativi di resina, la geometria e la sequenza delle iniezioni di resine. Così facendo, la progettazione apre a ripetuti adattamenti consequenziali sempre in funzione dei risultati ottenuti e dunque a tutto vantaggio della massima precisione operativa.
Il procedimento di consolidamento delle fondazioni deve necessariamente prevedere:

- definizione del problema, con identificazione delle possibili cause del dissesto;
- deduzione del modello geologico e geotecnico del terreno;
- definizione del tipo di intervento;
- controllo in corso d’opera dell’efficacia dell’intervento.


Durante la fase conoscitiva, infatti, la tomografia è di grande supporto nell’individuazione delle possibili cause o concause del dissesto, come la presenza di cavità nel sottosuolo o eventuali ristagni d’acqua.

Nel corso delle iniezioni questo strumento esalta esponenzialmente l’efficacia del metodo essendo vantaggiosamente in grado di distinguere con precisione il riempimento dei vuoti e l’allontanamento dell’acqua interstiziale dal volume di terreno in corso di trattamento, fino a conseguire condizioni di omogeneizzazione di trattamento, uniformità ed equilibrio tra zone cedevoli e quelle più stabili.

GEOSEC è stabilmente presente sul mercato Italiano da quasi 15 anni, con immutata ragione sociale, a comprova di continuità aziendale, garantendo un servizio certo e qualificato anche da importanti certificazioni tecniche.
GEOSEC opera esclusivamente con tecnici e maestranze proprie di comprovata esperienza e competenza nel settore del consolidamento delle fondazioni e dei terreni; non interviene con attrezzature a noleggio, non subappalta lavorazioni a società esterne, non si avvale di personale occasionale.
Interessante segnalare che la possibilità di detrazione d’imposta fino al 50% del costo dell’intervento di consolidamento delle fondazioni per quegli edifici destinati ad abitazione prevalente principale, ed inoltre ulteriori opportunità di detrazioni di imposta per casi specifici da verificare con un consulente fiscale oppure visitando il sito dell’Agenzia delle Entrate.
In conclusione, l'intervento Geosec è rapido, risolutivo e garantito.

Consolidamento fondazioni: Iniezioni in corso
Infatti, il procedimento Geosec ha ottenuto la certificazione della sua regola dell'arte ai sensi della norma tecnica UNI CEI EN ISO/IEC 17020 da ICMQ, il più autorevole istituto di controllo di terza parte indipendente nel settore delle costruzioni operante in Italia.
Inoltre, sempre lo stesso procedimento Geosec ha ottenuto la certificazione di conformità alla norma Europea che disciplina le iniezioni nel terreno per i lavori geotecnici speciali (la norma UNI EN 12715).

A ulteriore comprova dell’elevata affidabilità, dopo aver già ottenuto prestigiose certificazioni e qualifiche tecniche sia in Italia che all’estero, Geosec offre l'opportunità di garanzia assicurativa postuma sui propri interventi di consolidamento dei terreni e dei fabbricati eseguiti, pertanto possiamo affermare che ogni intervento svolto è doppiamente protetto da una garanzia postuma:

- Garanzia Contrattuale GEOSEC: 10 anni.
- Garanzia Assicurativa Postuma GROUPAMA: 10 anni.

Per dare più valore al tuo intervento, a richiesta sarà possibile ottenere la garanzia assicurativa postuma decennale.


Cedimento delle fondamenta: la Redazione consiglia

Dove rivolgersi?


Geosec srlPer richiedere un sopralluogo gratuito o un preventivo senza impegno, si può chiamare il Servizio Clienti GEOSEC al numero verde 800 045 645, con numero di fax 0521.804772, oppure consultare il sito web www.geosec.it.

Il sito è molto completo: dalle problematiche alle metodologie di soluzione trattate in questo articolo, si potranno vedere video esplicativi del procedimento di consolidmaneto, scaricare brochure, e ancora, leggere la pagina che riporta le domande più frequenti relative ai diversi servizi e competenze che offre la Geosec.
L'azienda è presente anche su social molto seguiti:
- Facebook,
- Twitter,
- YouTube,

la sede legale è in via Mercalli 2/A Parma (Pr).


Articolo: Consolidamento delle fondamenta
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 7 voti.
Geosec azienda specializzata nel settore dei consolidamenti di terreno con tecniche e sistemi MINI invasivi a mezzo iniezione di resine espandenti. Garantisce sull'intero territorio Italiano una operatività e intervento capillare e professionale.

Consolidamento delle fondamenta: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Consolidamento delle fondamenta che potrebbero interessarti
Cedimenti delle fondazioni

Cedimenti delle fondazioni

Consolidare i terreni di fondazione con iniezioni di resina espandente.
Risolvere il problema del cedimento dei terreni

Risolvere il problema del cedimento dei terreni

In edifici anche recenti possono manifestarsi crepe sui muri e su pavimenti dovuti a cedimenti differenziali verticali del terreno sottostante alle fondazioni.
Cause e sintomi dei cedimenti delle fondazioni

Cause e sintomi dei cedimenti delle fondazioni

Un cedimento delle fondazioni è un evento piuttosto pericoloso, per cui bisogna fare molta attenzione alla comparsa di tutti i sintomi che possono annunciarlo.
Il consolidamento dei terreni

Il consolidamento dei terreni

Sono diffuse le situazioni di danni a fabbricati generati da cedimenti dei terreni di fondazione delle abitazioni. Novatek le risolve con le resine espandenti.
Le resine espandenti, un'ottima soluzione per consolidare le fondazioni

Le resine espandenti, un'ottima soluzione per consolidare le fondazioni

Le iniezioni con resine a lenta espansione proposte da SYSTAB sono una soluzione efficiente e poco invasiva per risolvere i problemi di cedimenti in fondazione.

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.