Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Coibentazione pareti

News di Ristrutturazione
Coibentare le pareti di un appartamento è un'operazione fondamentale da fare soprattutto se si vogliono ottenere dei risparmi in termini energetici, ecco alcune possibili soluzioni.
30 Giugno 2014 ore 13:30
Ing. Gilda Montesano
Ing. Gilda Montesano

L’importanza dell’isolamento termico


Isolare termicamente una casa, vuol dire fare in modo che il calore generato dagli impianti di riscaldamento o l’aria fresca prodotta dagli impianti di ventilazione e raffrescamento non vengano disperso nell’ambiente, attraverso serramenti, pareti, soffitti e tetti.

Coibentazione delle pareti interneQuesto problema di solito lo si ritrova nelle vecchie abitazioni, in cui si rileva uno spreco notevole di energia necessaria per riscaldare o raffrescare una casa, parliamo di valori che si aggirano intorno al 75% circa.
Per questo quando si decide di intraprendere un progetto di ristrutturazione di una casa, uno dei primi obiettivi che ci si pone è quella di isolarla termicamente, anche perché le spese alle quali andremo a far fronte verranno poi ammortizzate nel tempo con un notevole risparmio in termini di consumo di energia nonché un comfort maggiore nelle nostre abitazioni.
La diffusione di questa linea di pensiero, ha portato le aziende ad essere all’avanguardia nella produzione di materiali isolanti termici sono ormai reperibili ed inoltre godono di un ulteriore vantaggio, ovvero la loro messa in opera non richiede attrezzature né abilità particolari.
Quindi il loro utilizzo risulta comodo e conveniente.
Sistema Rockwool: coibentazione in muri con intercapedine


Come coibentare le pareti



Pareti prive d’intercapedine


Spesso, soprattutto se stiamo parlando di vecchi edifici le pareti della casa sono prive di intercapedine, quindi per poterle isolare sarà necessario applicare uno strato di materiale isolante termico sulla faccia interna o esterna, tipologia di isolamento a cappotto, delle pareti stesse, parliamo di coibentazione interna, ovvero di formazione di uno strato di isolamento interno che verrà applicato sulla parete o in via diretta oppure attraverso degli elementi di fissaggio che possono essere in legno o in metallo.

Quando parliamo di questo tipo di isolamento, facciamo di solito riferimento a pannelli di isolanti termici in forma semi rigida, realizzati di solito con lana di roccia o di lana di vetro, che viene poi opportunamente trattata con resine termoindurenti. Questi pannelli sono rivestiti su una faccia da un foglio di carta kraft bitumata, che costituisce una barriera al vapore.

Tra le possibili soluzione la migliore sicuramente è quella che vede l’utilizzo di pannelli di isolanti termici composti da una lastra di cartongesso da 10 mm di spessore (che ha una buona resistenza al fuoco) alla quale è addossato un pannello in fibra di vetro, rivestito da un'efficace barriera al vapore.
Fibra di lana di vetro
Lo spessore totale varia da 3 a 10 cm; la larghezza di ogni pannello è di 1,20 m e l'altezza di 2,70, 2,80 o 3 metri. I giunti tra i vari pannelli, potranno essere coperti con le apposite strisce adesive.

La lana di vetro consente di isolare efficacemente sia i muri che i pavimenti o le coperture.
In commercio si trova lana di vetro in rotoli, lana di vetro in pannelli o raddoppiata con una lastra di gesso, e si presenta in vari spessori.


La lana di vetro è costituita prevalentemente da elementi minerali ed è isolante in quanto presenta una rete di fibre molto fini che imprigionano piccole cellule piene d'aria.
È a quest'aria che sono dovute le sue prestazioni e caratteristiche isolanti.
Inoltre, la lana di vetro è incombustibile e idrofuga, quindi imputrescibile e, con spessori adeguati, presenta un buon rendimento acustico.

Come soluzione l’azienda, Knauf propone un’ampia gamma di Sistemi Costruttivi di minimo ingombro, minimo peso, massima rapidità di esecuzione e, soprattutto, di grande efficaci, come ad esempio le contropareti su struttura metallica, i rivestimenti isolanti, i controsoffitti a orditura metallica, i soffitti ispezionabili ecc...

Knauf Insulation, inoltre, ha recentemente realizzato e brevettato ECOSE® Technology, una tecnologia applicata alla produzione delle lane minerali, basata su una resina naturale di origine vegetale, priva di formaldeide e di fenoli; l’isolamento termo-acustico diventa così più sostenibile.

Con ECOSE® Technology, i materiali organici rinnovabili sostituiscono le sostanze chimiche tradizionali.
Non impiegando formaldeide né fenoli, ECOSE® Technology, riduce le emissioni di CO2.
La produzione di prodotti senza formaldeide implica un impatto ambientale ridotto, grazie a un minor consumo di energia nella produzione della resina.knauf ECOSE Technology

Un'altra caratteristica delle lane ECOSE® Technology è il colore castano/marrone della lana, una tonalità naturale generata dal processo di produzione, senza l'aggiunta di additivi o coloranti.

Altri vantaggi si riferiscono alla posa, infatti si riscontra meno spolvero, il prodotto risulta inodore e più facile da maneggiare. Allo stesso tempo vengono mantenute le stesse caratteristiche termiche, acustiche, meccaniche, di reazione al fuoco e di comportamento al vapore e all'acqua delle tradizionali lane di vetro.

Per tutti gli ambienti interni, le contropareti Knauf permettono con rapidità e leggerezza il miglioramento delle prestazioni termoisolanti di tamponamenti esistenti in funzione anche degli spessori isolanti inseriti nelle intercapedini.
I materiali a elevata standardizzazione del Sistema Costruttivo a Secco consentono una grande flessibilità in fase di progettazione e montaggio, così da modulare le prestazioni delle contropareti in funzione dei materiali scelti.


Con la corretta tecnica di posa e la lastra idonea è possibile realizzare una controparete su qualsiasi tipo di supporto.
Le contropareti possono essere eseguite realizzando una struttura metallica vincolata alla parete retrostante oppure autoportante e poi fissando le lastre in gesso rivestito all’orditura, interponendo prima il materiale isolante. Più semplicemente si possono realizzare rivestimenti isolanti incollando sulla muratura lastre in gesso rivestito preaccoppiate con i materiali isolanti: lana di vetro, polistirolo espanso, polistirolo espanso estruso.

Se non si ha però sufficiente spazio per poter installare un pannello isolante all’interno, si può optare per la soluzione proposta dall’azienda Afon Casa, che propone il Rasante Termico Fonoassorbente Anticondensazione che con pochi millimetri di prodotto sostituisce 6-7 cm di isolante termico.

Il THERMOFON è un prodotto, composto da ceramica micronizzata, nanofibre di sughero, e resine varie; le caratteristiche termiche del prodotto impediscono il generarsi della condensa e delle conseguenti muffe, ottimizzando il rendimento energetico degli edifici.

Caratteristiche come il potere coibente e termoisolante si riscontrano nel THERMOFON, che applicato in un sottile strato di appena 1 mm, che gli permette di raggiungere un potere termoisolante molto alto, tanto che la sua struttura può essere definita aria micronizzata e appropriatamente dosata.

Il THERMOFON rappresenta la soluzione all’isolamento termico di fronte ai problemi dei ponti termici, della condensa superficiale e interstiziale.
Per eliminare i ponti termici derivanti da pilastri e travi, è sufficiente applicare sui quattro lati, uno spessore di 4-5 mm di THERMOFON.


Pareti con intercapedine


Rockwool: coibentazione pareti con intercapedineSe le pareti perimetrali invece sono dotate di intercapedine, allora è possibile aumentare l'isolamento termico riempiendole con due tipi di materiale isolante:
o con schiuma di poliuretano o con granuli di altri materiali che possono essere insufflati all’interno dell’intercapedine, come ad esempio l’argilla espansa, la vermiculite espansa, il polistirolo espanso, il sughero, la perlite, l’eco cellulosa o lana di roccia Rockwool ecc.. tutti materiali che in maniera differente sono in grado di apportare alla parete in questione differenti gradi di isolamento.
L’insufflaggio è dunque un intervento che consiste nell’iniettare dei materiali isolanti in un’intercapedine per isolare termicamente un edificio.

Come coibentare le paretiI principali isolanti utilizzati in questi interventi, differiscono sostanzialmente per la conduttività termica, la consistenza e il costo.

La conducibilità o conduttività termica (λ) è la proprietà specifica di ciascun materiale e si definisce come la quantità di calore trasmesso attraverso 1 mq di un materiale avente spessore di 1 metro per un Δ t = 1 K (1 Kelvin).

La sua unità di misura e W/mK.
E’ il parametro che caratterizza i materiali isolanti:
più è basso, migliori sono le prestazioni del materiale, quindi costituisce il principale indicatore prestazionale di un isolante, pertanto è, unitamente al costo, il parametro che più spesso viene usato per guidare la scelta finale del cliente sul materiale da impiegare.

Questi materiali vengono suddivisi in base alla loro consistenza:
distinguiamo quindi tra isolanti granulari e compatti.Come coibentare le pareti con isolanti granulari
Gli isolanti granulari sono costituiti da granuli e non necessitano di una lavorazione ulteriore da parte del macchinario per essere insufflati.
Sono isolanti granulari ad esempio, la perlite espansa, il sughero, l’argilla espansa ecc…

Gli isolanti compatti invece devono essere sminuzzati in piccoli fiocchi dalla macchina per poter passare nel tubo di insufflaggio.
Una volta posati nell’intercapedine si ricompattano quasi subito, creando un unico strato protettivo isolante.
Esempi sono l’eco cellulosa.

I macchinari in grado di trattare questi ultimi materiali dovranno quindi possedere al loro interno un meccanismo di taglio e sminuzzamento, che li rende notevolmente più complessi rispetto agli altri utilizzabili solo per i granulari.
Ma proprio questa proprietà naturale di auto ricompattarsi rende tali materiali più efficaci nell’isolamento: infatti con i granulati rimarrà sempre una piccola quantità d’aria tra un granulo e l’altro, aria che passa attraverso l’intercapedine limitando l’azione isolante.

Articolo: Coibentazione pareti
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 324
  • 11
  • 14
  • 7
Commenta su Coibentazione pareti
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Coibentazione pareti che potrebbero interessarti
Isolamento termico a cappotto: novità e conferme

Isolamento termico a cappotto: novità e conferme

Ormai siamo nel pieno dell'inverno, l'estate è solo un bel ricordo e le temperature rigide di stagione sono una realtà con la quale dobbiamo fare i
Lana Vetro e Materiali Isolanti

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.
Sistemi edilizi  in gesso e cellulosa

Sistemi edilizi in gesso e cellulosa

Oggigiorno il mondo delle costruzioni richiede alle industrie del settore la produzione di componenti per l?edilizia che abbiano una buona resistenza
Strategie per l'isolamento

Strategie per l'isolamento

Qualora gli ambienti risultino poco isolati dal punto di vista acustico e termico, ecco alcune strategie per migliorare le prestazioni delle strutture.
Pannelli in lana di vetro

Pannelli in lana di vetro

Una messa in opera più veloce
IMMOBILIARE
prezzi ristrutturazione
costi ristrutturazione
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Lana di vetro per insufflaggio, insufflaggio cellulosa vermiculite sughero coibentazione-isolamento termico-acustico, intercapedini di pareti, sottotetti, consigliato da greenpeace, garanzia illimitata, ispezione video, detraz. fisc. 50%, intervento poco
      Lana di vetro per insufflaggio,...
      195.00
    • Tinteggiatura pareti
      Tinteggiatura pareti...
      7.50
    • Insufflaggio per coibentazione pareti
      Insufflaggio per coibentazione...
      12.00
    • Lana di vetro per insufflaggio, insufflaggio cellulosa vermiculite sughero coibentazione-isolamento termico-acustico, intercapedini di pareti, sottotetti, consigliato da greenpeace, garanzia illimitata, ispezione video, detraz. fisc. 50%, intervento poco
      Lana di vetro per insufflaggio,...
      195.00
    • Pareti decorative modellate roma
      Pareti decorative modellate roma...
      450.00
    • Isolamento a cappotto esterno
      Isolamento a cappotto esterno...
      60.00
    • Vermiculite per insufflaggio, insufflaggio cellulosa vermiculite sughero coibentazione-isolamento termico-acustico, intercapedini di pareti, sottotetti, consigliato da greenpeace, garanzia illimitata, ispezione video, detraz. fisc. 50%, intervento poco in
      Vermiculite per insufflaggio,...
      230.00
    • Coibentazione sottotetto
      Coibentazione sottotetto...
      16.00
    • Deumidificazioni pareti
      Deumidificazioni pareti...
      2.90
    • Pareti giapponesi
      Pareti giapponesi...
      700.00
    • Coibentazione eternit fognatura risanamento
      Coibentazione eternit fognatura...
      4.00
    • Thermatec outside
      Thermatec outside...
      268.40

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE