Certificato conformità impianti

News di Normative
Vediamo che cos'è il certificato o dichiarazione di conformità di un impianto, chi è tenuto a rilasciarlo e in quali casi tale documentazione è obbligatoria.
Certificato conformità impianti
Arch. Carmen Granata

Che cos'è il certificato di conformità impianti?


impianto elettricoLa dichiarazione di conformità di un impianto è il documento, rilasciato dal tecnico installatore dello stesso, con il quale si attesta la sua conformità alle norme vigenti e alle specifiche tecniche richieste.

Questo documento venne istituito per la prima volta con la legge n. 46 del 1990, ormai sostituita dal Decreto Ministeriale n. 37 del 22 gennaio 2008, nato con l'intento di riordinare in un unico provvedimento legislativo le norme vigenti relative alla sicurezza degli impianti.
Lo scopo è stato anche quello di garantire la sicurezza e l'incolumità pubblica, scongiurando soprattutto gli incidenti domestici dovuti al cattivo funzionamento degli impianti.

L'impresa installatrice è tenuta alla consegna del certificato di conformità, al termine dei lavori di installazione di un impianto di qualsiasi tipo o del suo integrale rifacimento.

Per gli impianti realizzati prima dell'entrata in vigore della legge, o per i casi nei quali non sia possibile reperire la dichiarazione di conformità, invece, il decreto 37/08 ha introdotto la cosiddetta Dichiarazione di Rispondenza, che deve essere redatta a cura di uno dei soggetti previsti dall'art. 7 comma 6 del DM 37/08.

La dichiarazione di conformità è obbligatoria per tutti i tipi di immobili, quindi anche per le civili abitazioni, e per tutti i tipi di impianti, come:

-    impianti elettrici;
-    impianti di protezione dalle scariche atmosferiche;
-    impianti di automazione di porte e cancelli;
-    impianti radiotelevisivi;
-    impianti di riscaldamento, condizionamento e climatizzazione;
-    impianti idro – sanitari;
-    impianti gas;
-    impianti di sollevamento (ascensori, montacarichi, scale mobili e simili);
-    impianti di protezione antincendio.


Contenuti del certificato di conformità impianti


Il certificato viene redatto sulla base di un modello pubblicato in allegato al D. M. 37/08.
Il modello è stato poi modificato con la pubblicazione del Decreto 19 maggio 2010 Modifica degli allegati al decreto 22 gennaio 2008, n. 37, concernente il regolamento in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici.

impianto idricoPer la Dichiarazione di rispondenza, invece, non esiste un modulo standard, ma nella pratica l'installatore dovrà redigere una sorta di relazione tecnica nella quale si attesti l'esecuzione dell'impianto alla regola dell'arte.

La dichiarazione di conformità di un impianto deve contenere una serie di dati obbligatori, così come da modello approvato dal Ministero del Lavoro, come il tipo di impianto, i dati del responsabile tecnico dell'impresa, del committente e del proprietario dell'immobile, i dati relativi all'ubicazione dell'impianto, i materiali impiegati e la rispondenza alle norme vigenti.

Il certificato deve contenere una serie di allegati, la cui assenza ne determina la nullità, che sono:
- il progetto dell'impianto, obbligatorio solo per immobili con determinate caratteristiche dimensionali;
-    lo schema di impianto (laddove non c'è il progetto);
-    la relazione tipologica (o elenco dei materiali);
-    il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio della ditta.

La Dichiarazione di conformità deve essere redatta in diverse copie, che vanno consegnate all'utilizzatore dell'impianto e al committente, due delle copie vanno firmate dal committente per ricevuta, e una di esse deve essere presentata dall'installatore allo Sportello Unico dell'Edilizia del comune in cui è ubicato l'impianto.


Per quali usi è richiesto il certificato di conformità impianti?


È importante che l'impresa rilasci al committente il certificato di conformità degli impianti perché, oltre ad attestare la corretta esecuzione degli stessi, il suo utilizzo è obbligatorio per diversi adempimenti burocratici, come la richiesta del certificato di agibilità di un immobile.

Altri adempimenti per il quali può essere richiesto il certificato sono la richiesta di nulla osta sanitario per le attività commerciali e quella di Certificato Prevenzione Incendi.

In ogni caso ricordiamo che per il mancato rilascio del certificato da parte dell'impresa, sono previste sanzioni amministrative che vanno da 1.000 a 10.000 euro.

rogitoLa dichiarazione di conformità, inoltre, deve essere allegata all'atto di rogito in caso di vendita di un immobile o trasferimento a qualsiasi titolo.
Tuttavia, secondo le interpretazioni correnti della legge la mancata allegazione del documento nell'atto di rogito non ne determina la nullità.
In pratica l'allegazione del documento non è obbligatoria ma nel caso in cui esso non sia presente, ciò deve essere indicato nell'atto e l'acquirente dovrà impegnarsi a sue spese far adeguare l'impianto alle norme. Per questo motivo potrà richiedere al venditore uno sconto sul prezzo di acquisto.

La stessa documentazione prevista in caso di trasferimento dell'immobile, deve essere consegnata anche in caso di locazione, comodato o qualunque altro genere di utilizzo, anche se la legge consente di derogare a questo obbligo, su accordo di entrambe le parti.

Articolo: Certificato conformità impianti
Valutazione: 5.02 / 6 basato su 273 voti.

Certificato conformità impianti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Caratteri rimanenti
Alert Commenti
  • Rolando
    Rolando
    2 giorni fa
    Vorrei sapere se all'interno di un impianto elettrico, certificato con apposito Certificato di conformità, è obbligatorio montare anche il sensore di rilevamento per perdite di gas e quindi se devo pretenderlo dalla ditta che sta svolgendo l'impianto.
    Grazie
    rispondi al commento
  • Massimo
    Massimo
    Lunedì 4 Luglio 2016, alle ore 11:55
    Vorrei sapere se la certificazione relativa agli impianti idro-sanitari comprende anche gli eventuali sanitari installi.
    Mi spiego meglio: se io proprietario decido di sostituire un lavabo o un qualsiasi sanitario, devo forzatamente rivolgermi alla ditta che ha realizzato l'impianto o, qualora io sia in grado, posso sostituirmelo da me?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Massimo
      Martedì 5 Luglio 2016, alle ore 08:29
      La certificazione riguarda l'impianto, dal contatore e fino all'adduzione dell'apparecchio sanitario. In pratica i tubi e la loro tenuta. Per i terminali (lavabo, bidet, vaso, ecc.) può anche montarli o sostituirli con altra persona o anche Lei stesso. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Mario
    Mario
    Martedì 21 Giugno 2016, alle ore 15:16
    Sto per acquistare una casa, (preliminare registrato, caparra versata, rogito non ancora effettuato), ho sottomano il certificato di conformità che però non rispecchia lo stato reale delle cose.

    Sto cercando di contattare la ditta che ha fatto l'impianto ma mi evitano. Cosa posso fare ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Mario
      Martedì 21 Giugno 2016, alle ore 20:10
      Le consiglio di inviare una raccomandata A/R alla sede legale dell'impresa e per conoscenza al notaio incaricato della stipula. La non conformità è motivo di risoluzione contrattuale in danno. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Fainevic
    Fainevic
    Giovedì 16 Giugno 2016, alle ore 23:51
    Buongiorno, sto affidando a una piccola impresa (proprietario + 1 dipendente) edilizia la manutenzione straordinaria di un appartamento che ho appena acquistato che prevede tra gli altri, il rifacimento dell'impianto elettrico, gas (che rifornisce caldaia interna ed piano cottura) e impianto idraulico bagno. Per qs interventi si avvarrà della collaborazione di altri professionisti (elettricista, idraulico, etc.) non appartenenti alla società. Desideravo chiedere se:1- i certificati di conformità potranno/dovranno essere emessi dalla ditta a cui ho appaltato i lavori o dai professionisti di cui si avvarrà?2- Quali documenti devo richieder, per verificare che abbiano i requisiti per emettermi i certificato di conformità3- se è necessario che alleghino alle dichiarazioni di conformità, i progetti.Grz
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Fainevic
      Domenica 19 Giugno 2016, alle ore 17:37
      La ditta esecutrice può avvalersi della collaborazione di altri/e imprese/professionisti, purchè iscritti alle rispettive/i categorie quali: CCIAA o Albo/Ordine professionali, senza non possono eseguire il lavoro. Ciascuno di questi, per le proprie lavorazioni e competenze, al termine dei lavori dovrà rilasciare un certificato di conformità allegando copia della visura camerale (recente non oltre i 90gg.). E' obbligatorio per legge. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Ennio
    Ennio
    Sabato 11 Giugno 2016, alle ore 11:41
    Ho acquistato un immobile a piano terra ed all'interno vi sono tutti gli impianti acqua e luce di tutti gli altri condomini e delle parti comuni.

    Posso richiedere il loro spostamento visto che nessun impianto e a norma ?

    Chi deve pagare le spese di spostamento e messa a norma ?GrazieEnnio 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Ennio
      Domenica 12 Giugno 2016, alle ore 17:18
      Per rispondere alla Sua domanda, bisognerebbe accertare se vi sono servitù passive a Suo carico nel titolo di acquisto. In caso affermativo, le spese per gli spostamenti sono a Suo carico. Diversamente le spese vanno ripartite in proporzione ai millesimi di proprietà generale "tabella A". Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Marcella
    Marcella
    Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 12:26
    Un impiantista furbetto ci ha inviato recentemente una fattura a saldo di lavori sull'impianto elettico effettuati presso lo studio di mio padre nel 2004 ( già pagati all'epoca in due trance), che è stato chiuso l'anno scorso, chiedendoci appunto di saldare.

    Mi risulta che dopo un tale periodo ( 12 anni!!) la richiesta cada in prescrizione ma non riesco a trovare la dichiarazione di conformità.

    Se ce l'avesse consegnata a suo tempo dovrebbe risultare negli atti in possesso al Comune e quindi eventualmente posso chiedere una verifica oppure mi tocca necessariamente ripagarlo perchè deve rilasciarmelo la ditta ?

    Grazie mille a chi potrà rispondere
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marcella
      Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 19:02
      La richiesta di compenso da parte dell'impiantista si è prescritta. Il termine è decennale dalla prestazione effettuata, salvo l'interruzione dei termini a mezzo raccomandata A/R.Riferimento al Cod. Civ. art. 2934 "Prescrizione ? Tipo e durata.Per legge esiste una prescrizione ordinaria a cui sono riferibili tutti i crediti per i quali la legge non specifica qualcosa di diverso. Tale termine è di dieci anni. Per determinati crediti, invece, vengono specificate delle prescrizioni brevi (di solito di cinque anni)".Per il certificato di conformità è importante fare una visita in comune. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Valeria
    Valeria
    Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 09:54
    Per la sostituzione  dello scarico della vasca serve conformità impianto ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Valeria
      Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 10:50
      No, si faccia fare dall'impiantista l'attestato di regolare esecuzione. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Carlo
    Carlo
    Mercoledì 8 Giugno 2016, alle ore 09:51
    Ho ottenuto post ristrutturazione i certificati per gas e impianto elettrico.
    La casa è degli anni '40, ho obbligo pena nullità di registrare questi certificati allo sportello apposito del mio comune o vanno già bene così?
    Leggo che la registrazione serve per l'agibilità, ma la casa è su dagli anni '40 e tutta abitata, non ne vedrei il senso.
    La planimetria è rimasta immutata.
    Grazie per chi vuole rispondermi Saluti
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Carlo
      Giovedì 9 Giugno 2016, alle ore 07:58
      Il fatto di avere adeguato gli impianti alle vigenti normative ha due aspetti positivi: la sicurezza e la liceità che in caso di vendita riveste fondamentale importanza. Quindi, il deposito dei certificati di conformità presso l'Utc va fatto anche per il rinnovo dell'agibilità/abitabilità. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Fabio
    Fabio
    Mercoledì 1 Giugno 2016, alle ore 10:33
    Ho appena ristrutturato casa, vorrei sapere quali certificati di conformità mi deve rilasciare la ditta visto che non ho impianto a gas ne caldaia a gas.Qualcuno puo' darmi una risposta?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Fabio
      Giovedì 2 Giugno 2016, alle ore 16:02
      Se sono stati rifatti, anche parzialmente, l'impianto elettrico, idrico-sanitario, la ditta deve rilasciare la relativa conformità. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
  • 0
  • Condividi questo articolo
Notizie che trattano Certificato conformità impianti che potrebbero interessarti
Dichiarazione di Conformità

Dichiarazione di Conformità

La dichiarazione di conformità prevista dalle norme vigenti per gli impianti tecnologici civili, che cos'è, a cosa serve e chi la rilascia.
Certificato di idoneita' alloggiativa

Certificato di idoneita' alloggiativa

Il certificato di idoneita' alloggiativa attesta i requisiti igienico sanitari di un alloggio, assumendo come parametri la superficie calpestabile e il numero di abitanti. Viene richiesto agli stranieri per ottenere il...
Certificato di agibilità

Certificato di agibilità

Il certificato di agibilità è un documento che attesta il verificarsi delle condizioni di sicurezza, igiene e salubrità di un immobile e dei suoi impianti.
Scelta delle imprese per la certificazione di conformità degli impianti

Scelta delle imprese per la certificazione di conformità degli impianti

In tema di certificazioni di conformità degli impianti non tutte le imprese possono rilasciare tale documento. Come riconoscerle? Che fare per ottenerlo senza problemi?...
Legge 4 Aprile 2012 e Dichiarazione Conformità

Legge 4 Aprile 2012 e Dichiarazione Conformità

Il Decreto Legislativo 5/12, noto come Decreto semplificazioni, è stato convertito dalla Legge 4 aprile 2012 n. 35: cambia molto per le dichiarazioni di conformità.
Registrati come Utente
256141 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20608 AZIENDE REGISTRATE
  • Scheda azienda visibile nel servizio "CERCA AZIENDE"
  • 26 schede prodotti visibili nel servizio "CERCA PREZZI"
  • Illimitate richieste di preventivi con numeri cellulari certificati
  • Assegnazione bollino di azienda certificata
  • Visibilità nella sezione "CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE"
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Broil-master® barbecue bbq barbecue grill barbecue gas grill 4+1 in acciaio inox qualitÀ, funzionalitÀ e semplicitÀ di utiliz
      Broil-master® barbecue bbq...
      309.95
    • Broil-master® barbecue bbq barbecue grill barbecue gas grill 4+1 in acciaio qualitÀ, funzionalitÀ e facilitÀ di utilizzo cert
      Broil-master® barbecue bbq...
      199.95
    • Bticino spa multipresa hi-tech con 3 usb alimentate + 2 prese standard tedesco [btis3712d]
      Bticino spa multipresa hi-tech con...
      14.88
    • Makita 8271dwpe trapano avvitatore con perc 12v 1,3ah ni-cd
      Makita 8271dwpe trapano avvitatore...
      110.00
    • Alucobond
      Alucobond...
      30.00
    • Parquet economico
      Parquet economico...
      29.00
    • Moquette magic lv
      Moquette magic lv...
      8.90
    • Cassettone antico comò antico piemontese
      Cassettone antico comò...
      1260.00
    • Ssd sandisk ssd x400 128gb sata iii 6.0 gb-s (sd8sb8u-128g-1122)
      Ssd sandisk ssd x400 128gb sata...
      47.90
    • Hoover wdxa596ah hoover - lavasciuga 9kg-6kg - 1500giri - classe a
      Hoover wdxa596ah hoover -...
      463.00
    • Beko congelatore orizzontale a pozzo pozzetto classe energetica a+ capacità in litri 107 capacità di congelamento 8kg - 24h - hs210520
      Beko congelatore orizzontale a...
      141.98
    • Hotpoint ariston fdg8620 lavasciuga lavaggio e asciugatura 8-6 kg classe a hotpoint ariston
      Hotpoint ariston fdg8620...
      367.00
    • Coppia di vasi in marmo francesi del
      Coppia di vasi in marmo francesi...
      385.00
    • Comodino lombardo del xx secolo
      Comodino lombardo del xx secolo...
      595.00
    • Coppia di comodini in noce e radica
      Coppia di comodini in noce e radica...
      322.00
    • Raro mobile cinese da salone della metà
      Raro mobile cinese da salone della...
      9450.00
    • Hoover dxc3 -263-2-s - lavatrice, 6 kg, 1200 giri, a+++, 33 cm
      Hoover dxc3 -263-2-s - lavatrice,...
      355.00
    • Fontanella da giardino by garantia-escher - option 1: effetto legno chiaro
      Fontanella da giardino by...
      150.00
    • Girmi mx01 frullatore ad immersione 170 w girmi
      Girmi mx01 frullatore ad...
      9.00
    • Mood03 tatami bicolore rosso-blu in eva spessore 4 cm con 3 bordi in dotazione - dimensioni 100x100 cm - certificato en71
      Mood03 tatami bicolore rosso-blu...
      36.48
    • Comoda poltrona in pelle inghilterra anni '80
      Comoda poltrona in pelle...
      595.00
    • Tavolo basso da salotto design del xx
      Tavolo basso da salotto design del...
      504.00
    • Grande radice acquatica indonesiana del xx secolo
      Grande radice acquatica...
      1890.00
    • Dipinto francese lupo con agnello del xix
      Dipinto francese lupo con agnello...
      1540.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Protech-Balcony
  • Officine Locati
  • Geosec
  • Murprotec
  • Mansarda.it
  • Vimec
  • Black & Decker
  • Kone
  • Claber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO

Barra appenditutto porta accessori...

€ 10.00
foto 1 Livorno
31 Dicembre 2016 ore 00:00

Muta subacquea

€ 45.00
foto 3 Pistoia
30 Settembre 2016 ore 00:00

Bongo

€ 100.00
foto 4 Pistoia
30 Settembre 2016 ore 00:00

Porta legno massello

€ 30.00
foto 2 Perugia
31 Agosto 2016 ore 00:00
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.