Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.

Come arredare con i quadri

News di Arredamento
Affinché un arredo sia completo occorre abbellire le pareti con elementi decorativi. Ecco un po' di consigli per posizionare i quadri nella maniera più adeguata.
11 Febbraio 2015 ore 10:37
Vito De Natale

Decorare le pareti con i quadri


Quando si arreda un ambiente, il grosso dell'impegno lo si concentra fondamentalmente sull'organizzazione degli spazi, sulla scelta e la disposizione dei complementi d'arredo, sul posizionamento delle luci e infine sulla scelta dei tendaggi.

A lavoro ultimato, quando pavimenti e rivestimenti assolvono già pienamente alla loro funzione e l’insieme è di per sé gradevole, possiamo dedicarci a coordinare l’arredamento con gli elementi che andranno a integrare e abbellire le pareti, come dipinti e lavori fotografici, che possano conferire quel giusto tocco di stile alla nostra abitazione, appagando lo sguardo di chi osserva.

dipinto su divanoNella scelta delle soluzioni più idonee, occorre avere idee chiare sul risultato da perseguire, gli effetti di pieno e vuoto, gli accostamenti di colore, i contrasti freddo-caldo, lo stile generale della casa o della singola stanza.

Le soluzioni per regalare vita a queste pareti spoglie, sono molteplici: l’applicazione di carte da parati a grandi motivi, il posizionamento di stickers murali, decorazioni artigianali realizzate direttamente sul muro e infine il collocamento di tele a soggetto figurativo oppure astratto.

In quest'articolo analizziamo come decorare nel modo migliore una parete facendo ricorso ai dipinti.


A ogni parete il suo quadro


Come in tutte le cose che contano nella vita, anche in questo caso esistono delle regole da rispettare, al fine di evitare errori clamorosi. Per prima cosa, si consiglia di fare una supervisione di tutte le opere disponibili in casa, o nella soffitta della nonna, per vagliare quelle che abbiano una validità estetica o in qualche modo un valore almeno affettivo.

Una volta effettuato questo primo riscontro, se non vi è necessità di nuovi acquisti è bene posizionare i quadri da appendere per terra, possibilmente di fronte alla parete che dovrà ospitarli.

dipintoIn questo modo, prima di procedere con svariati tentativi, con conseguenti danneggiamenti del muro e molte volte anche dell’integrità della pace familiare, occorre analizzare quegli elementi come colori, cornici, rapporti di forme e tematiche che più interessano e valorizzano l’ambiente da arredare.

Normalmente i quadri hanno tra loro forme e dimensioni diverse; ebbene, in questo caso conviene impiegare quello più grande come punto di riferimento per gli altri, al fine di consentire sia nelle composizioni verticali come in quelle orizzontali, un armonioso posizionamento.

Ogni elemento di arredo, che sia mobile, divano, camino, servante o altro ancora, rappresenta un punto focale di riferimento per l’ambiente interno; su tali elementi normalmente vanno disposti dei quadri che preferibilmente da soli o eventualmente in gruppo, completano la composizione.

La scelta della cornice è determinante, sia per la valorizzazione del singolo dipinto, sia perchè crea un'osmosi tra la raffigurazione pittorica e lo spazio circostante.

Se su una stessa parete si dispongono dei quadri in successione è bene che questi abbiamo la stessa cornice, soprattutto se l'ambiente ospitante ha uno stile minimal.

Diverso è il discorso per un arredo in stile shabby chic, dove la diversificazione e la disposizione apparentemente casuale delle cose rientra in uno schema di stile. 


Come posizionare un quadro sulla parete


Nel posizionare un quadro singolo, vanno rispettati i toni e i colori di mobili e pareti, anche le proporzioni sono fondamentali, un quadro su un camino od un mobile, non deve uscire dalla larghezza di questi.

posizionare i quadriAnche gli angoli o le strisce di parete fra due porte, sono settori della stanza da non tralasciare, ottimi per appendere serie di piccoli quadri, stampe o foto.
È importante allora suddividere le opere con logica, sia per quanto riguarda il supporto pittorico, sia per quanto riguarda la ricchezza o meno di particolari.

Troppi dipinti ad olio, vicino a disegni o acquarelli, tendono a sminuire la presenza di quest'ultimi. È preferibile posizionare in alto quadri che si apprezzano comunque anche a distanza e più in basso quelli più ricchi di particolari da ammirare in mariera ravvicinata.


Abbinare i dipinti agli oggetti


Talvolta si rende necessario abbinare il quadro a degli oggetti, o elementi del mobilio.
Questo avviene soprattutto quando il dipinto non è a parete ma inserito in una cortice che sarà poi adagiata su un mobile basso, uno scrittoio oppure sugli scaffali di una libreria.
In questo caso la rappresentazione pittorica o fotografica deve creare una sintonia di forme e colori con gli altri oggetti presenti sul mobilio d'appoggio.
Ad ogni modo, non bisogna mai dimenticare che nessuno degli oggetti deve sopraffare gli altri ma tutto deve concorrere al raggiungimento di una generale armonia e gradevolezza estetica.

Articolo: Arredare con i quadri
Valutazione: 4.69 / 6 basato su 16 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 4
Commenta su Arredare con i quadri
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Arredare con i quadri che potrebbero interessarti
I quadri

I quadri

Come disporre i quadri alle pareti.
Acquistare quadri su Internet

Acquistare quadri su Internet

Un modo per trovare ed acquistare velocemente, ma facendo una scelta oculata, dei quadri per arredare una casa nuova, è quello di cercarli su Internet.
Appendere e valorizzare i quadri alle pareti

Appendere e valorizzare i quadri alle pareti

Una disposizione ben studiata dei quadri e un'illuminazione adeguata possono valorizzare le immagini esposte; al contrario, gli errori possono penalizzare molto.
Quadri e arredamento

Quadri e arredamento

I quadri possono arricchire notevolmente lo stile d'arredo di tutti gli ambienti della casa. Vediamo come disporli ed abbinarli con il resto dell'arredamento.
Realizzazione di un loft estemporaneo

Realizzazione di un loft estemporaneo

La bellezza di ricercati materiali fluttua nell'aria come quadri sospesi, mentre gli oggetti di design si trasformano in sculture domestiche.
IMMOBILIARE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Tavolino tetris art. 1156 maconi
      Tavolino tetris art. 1156 maconi...
      54.00
    • Ferplast cuccetta cotone/pelo dandy 55 quadri
      Ferplast cuccetta cotone/pelo...
      22.50
    • Quadri moderni
      Quadri moderni...
      400.00
    • Bassorilievo in gesso a mq roma
      Bassorilievo in gesso a mq roma...
      400.00
    • Kesper 36525 tagliere in vetro, 52 x 30 x 0.9 cm, confezione da 2
      Kesper 36525 tagliere in vetro, 52...
      27.65
    • Delonghi termoventilatore caldobagno dch1030 delonghi
      Delonghi termoventilatore...
      27.50
    • Tenda 224 diamante
      Tenda 224 diamante...
      241.00
    • Auna 2 2 set audio
      Auna 2 2 set audio...
      339.90
    • Inf galeria i lampada per quadri e specchi
      Inf galeria i lampada per quadri e...
      35.00
    • Illuminando applique il-vega 1 luce g9 alogeno led lampada parete metallo moderna
      Illuminando applique il-vega 1...
      47.00
    • Stampe antiche
      Stampe antiche...
      1.00
    • Mobili antichi
      Mobili antichi...
      1.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Casa.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Geosec
  • Mansarda.it
  • Casa.it
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI