Questo sito utlizza cookie! Leggi informativa privacy

Allestire e gestire un acquario

News di Fai da te
Un acquario in casa richiede regole, che permetteranno ai pesci di vivere bene per molto tempo - LAVORINCASA.it
Allestire e gestire un acquario
Redazione Lavorincasa.it

Acquario alla portata di tutti.

 

AcquarioGestire un acquario in casa richiede regole ben precise, che permetteranno ai nostri pesci di vivere in buona salute per molto tempo.

 

I prezzi negli ultimi anni sono diminuiti notevolmente e allo stesso tempo sono migliorate le tecnologie per la manutenzione e il funzionamento dell'acquario.

 

Con una spesa di circa 200 euro, potremo allestire un bellissimo acquario tropicale d’acqua dolce, ricco di piante e pesci colorati.

 

Stiamo attenti però, iniziare con il piede sbagliato significa spesso spendere centinaia di euro in medicinali, pesci nuovi per sostituire quelli morti, acquisti di accessori inutili, o pesci troppo costosi e delicati.

 

Basterà seguire alcuni consigli che vi descriveremo in questo articolo e dedicare almeno 30 minuti a settimana per la normale manutenzione.

 

Capire il funzionamento di un acquario.

 Funzionamento acquario

Capire il funzionamento di un acquario di acqua dolce è estremamente semplice.

 

Al suo interno troviamo una scatola nera (filtro) posizionata su uno dei 4 lati, una pompa che fa circolare l’acqua attraverso dei materiali filtranti, e un riscaldatore per mantenere la temperatura costante.

 

I materiali filtranti contenuti nel filtro, hanno la funzione di purificare l’acqua, di renderla cioè il più possibile priva di sostanze che possono risultare tossiche per i pesci, come nitrati, nitriti e ammoniaca.

 

Acquisti da fare per un buon acquario.

 

Acquario_pesce rossoOltre all’acquario, è bene acquistare un fondo fertile per acquari, e della ghiaia non calcarea, che andrà a ricoprire per 3-4 cm. il fondo fertile.

 

Inoltre, sarà necessario procurarsi delle piante vere e alcuni legni e sassi per la scenografia.

 

Importante: i pesci vanno comprati e inseriti non prima di 10 giorni dall’allestimento.

 

Allestire un acquario.

 

Allestimento per acquarioLaviamo accuratamente la ghiaia, e facciamo bollire il più possibile i legni che si sono acquistati.

 

Solo ora sarà possibile inserire lo strato di fondo fertile (che servirà alle piante) e ricoprirlo con la ghiaia che abbiamo appena lavato.

 

A questo punto, versiamo acqua tiepida all’interno dell’acquario, facendo attenzione a non creare buchi nella ghiaia che permettano al fondo fertile di risalire in superficie.

 

Per evitare ciò, si può usare una pentola di metallo che appoggeremo sul fondo e sulla quale verseremo l’acqua.

 

Ora, prepariamo la scenografia inserendo i legni, i sassi e le piante.

 

Queste ultime, sono fondamentali per l’equilibrio di un acquario perché hanno la funzione di nutrirsi di quelle sostanze che possono essere nocive per i pesci, come ad esempio i nitrati.

 

Mettere in funzione un acquario.

 

Funzionamento acquarioMettiamo in funzione la pompa, il riscaldatore, e le luci dell’acquario, assicurandoci che, all’interno del filtro, ci siano i materiali filtranti come spugne, lana di perlon, e cannolicchi.

 

Dopo almeno 10 giorni, tempo necessario al filtro per maturare, si possono inserire i primi pesci, iniziando con una quantità di un paio a settimana, fino a raggiungere un limite massimo imposto dalle dimensioni della vasca stessa.

 

Attenzione: ogni 2 cm. di lunghezza di un pesce, servirà un litro d’acqua.

 

Manutenzione di un acquario.

 

Una volta completato l’allestimento dell’acquario, suggeriamo, soprattutto per acquari di piccole dimensioni, di cambiare una volta a settimana il 10% dell’acqua.

 

E’ importante inserire pochi pesci con caratteristiche ben precise che possano cioè convivere tra di loro.

 

I pesci vanno alimentati due volte al giorno in modo tale che consumino il cibo entro 2-3 minuti al massimo, e che, sopratutto, tutti riescano a cibarsi in modo corretto, dato che alcune specie sono più fameliche e voraci di altre.

 

Gli eventuali pesci morti, e foglie marcescenti, vanno rimossi immediatamente.

 

Per l’illuminazione, è bene prevedere almeno 0,5 watt per ogni litro d’acqua.

 

Con un acquario da 100 litri ci vorranno almeno 50 watt di luce.

 acquarioportal.it

Per maggiori approfondimenti sugli acquari visitiamo il sito www.acquaportal.it dove troveremo numerosi articoli, per principianti ed esperti, centinaia di schede sui pesci, migliaia di foto e moltissimi servizi come il forum, il mercatino dell’usato, la chat, le cartoline e molto altro ancora.

Articolo: Allestire e gestire un acquario
Valutazione: 3.29 / 6 basato su 14 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Allestire e gestire un acquario
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Allestire e gestire un acquario che potrebbero interessarti
Lavori di bricolage

Lavori di bricolage

Lavori di bricolage per rinnovare la casa realizzabili con il fai da te ed i prodotti proposti da Leroy Merlin.
Utensili per fai da te

Utensili per fai da te

Gli utensili per i lavori domestici risultano indispensabili per i piccoli interventi: in casa e in giardino, con essi, la qualità del lavoro svolto è assicurata.
Mostra mercato del ciclamino

Mostra mercato del ciclamino

Il ciclamino è una delle piante da appartamento più diffuse ed amate, anche grazie al fatto che gode di una fioritura che si protrae dalla fine dell?estate
Bricolage al femminile

Bricolage al femminile

Alcune tecniche di bricolage sono tradizionalmente appannaggio del pubblico femminile, anche se possono suscitare l'interesse di tutti gli appassionati di faidate.
Tingere le stoffe

Tingere le stoffe

Dalle radici, foglie, fiori, semi o cortecce delle piante si possono ottenere i colori più diversi per tingere stoffe e realizzare dei tessuti ecologici.
IMMOBILIARE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Dakota tortora 40x170
      Dakota tortora 40x170...
      115.00
    • Larix fume' 20x170
      Larix fume' 20x170...
      90.00
    • Brewfist italian ales 1x33cl - birra artigianale d-tox gruit
      Brewfist italian ales 1x33cl -...
      4.50
    • Sera pond florenette tabs pz20
      Sera pond florenette tabs pz20...
      10.37
    • Compo touchdown ml250
      Compo touchdown ml250...
      6.27
    • One idrosolubile gr800
      One idrosolubile gr800...
      9.36
    • Urban concrete rett 30x60
      Urban concrete rett 30x60...
      59.00
    • Rigenal p polvere gr100
      Rigenal p polvere gr100...
      6.05
    • Compo sana terriccio universale di
      Compo sana terriccio universale di...
      15.60
    • Jbl nano florapol substrato fertilizzato per nanoacquari - 100 g per 40 l
      Jbl nano florapol substrato...
      3.78
    • Portland325 dove grey 60x60
      Portland325 dove grey 60x60...
      51.00
    • Idris spike claber
      Idris spike claber...
      4.88
    • Aliette wg 80 gr250
      Aliette wg 80 gr250...
      13.26
    • Compo sana terriccio universale di
      Compo sana terriccio universale di...
      12.48
    • Player gr fungicida kg7
      Player gr fungicida kg7...
      41.80
    • Compo agrosil bustine da 50
      Compo agrosil bustine da 50...
      2.07
    • Paravento liana
      Paravento liana...
      400.00
    • Jbl le 7 sfere
      Jbl le 7 sfere...
      3.95
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Novatek
  • Sicurezzapoint
  • WaterBarrier
  • Casa.it
  • Faidatebook
  • Uretek
  • Officine Locati
  • Geosec
  • Velux
  • Zaccaria Monguzzi
  • Casa.it
  • Murprotec
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE: